La Desi Shipping Akademia Messina replica al Palazzetto della Cittadella Sportiva Universitaria. Contro l’Assitec Volleyball Sant’Elia alla ricerca della prima vittoria

Cancellato il passo falso dell’ultima uscita stagionale, quando la Desi Shipping Akademia Messina è inciampata per mano della Seap Sigel Marsala Volley che, in parte, ha rovinato la grande festa sportiva del popolo messinese, per la compagine allenata da Coach Marco Breviglieri si replica nuovamente tra le mura amiche del Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria: domenica 6 novembre, con inizio alle ore 17.00, avversario di turno l’Assitec Volleyball Sant’Elia.

Con la certezza di avere un nuovo tutto esaurito sulle tribune dell’impianto sportivo universitario, la formazione messinese dovrà dare sfoggio di una prova di forza e carattere importante per trovare il primo acuto di questa stagione e festeggiare davanti al proprio pubblica la prima vittoria in A2. L’avversario, però, è di quelli da affrontare con tutte le cautele del caso. La compagine laziale, infatti, si trova nelle stesse condizioni di classifica e di punti rispetto alla Desi Shipping, a causa della sconfitta casalinga alla prima per mano dell’attuale capolista Roma Volley Club e di 1 punto strappato con grande determinazione in casa della Itas Ceccarelli Martignacco (prossimo avversario casalingo di Messina, domenica 13 novembre). Le ragazze allenate da Coach Giandomenico e dal suo vice Russo appaiono un collettivo ben organizzato, che mescola in maniera equilibrata giocatrici più giovani con le più esperte. Spiccano tra queste le schiacciatrici Danijela Dzakovic, montenegrina classe ’94 (lo scorso anno in A2 con Aragona e prima ancora nelle prima serie slovena) e la giovane Martina Ghezzi, classe 2001, con un passato giovanile ricco di soddisfazioni (due scudetti under 18 con il Volleyrò Casal de’ Pazzi nelle stagioni 2017/18 e 2018/19, negli stessi anni nei quali vestivano la maglia del club laziale anche Valentina Brandi e Greta Catania, di qualche anno più giovani) e diversa esperienza in A2 con Sassuolo, Olbia e Macerata. Tante anche le bocche da fuoco tra le file laziali: oltre alla Ghezzi, che ha collezionato 22 punti nelle prime due uscite, apporto importantissimo da parte dell’opposto Irene Botarelli (29 punti e grande esperienza nei campi che contano con le maglie di Trentino in A1 e Caserta, Soverato e Montale in A2), della schiacciatrice Chiara Castagli (già due stagioni in A2 e 20 punti siglati), delle centrali Elise Hollas (estone con grande esperienza ed un passato anche in maglia TalTech, al fianco di Silvia Pertens – 16 punti per lei) ed Asia Cogliandro (tanta esperienza tra A1 – Filottrano – ed A2 – Pavia, Filottrano, Cutrofiano, Roma Volley Club e Talmassons – sino ad ora autrice di 18 punti in due partite). Importante anche la coppia in cabina di regia: le due palleggiatrici Natasha Spinello e Noemi Moschettini, rispettivamente classe ’98 e ’03) vantano già diversi campionati di A1 ed A2 alle spalle (Olbia, Marsala, Sassuolo, Ravenna e Bolzano per la prima, Cuneo e Scandicci per la seconda).

Sarà tutt’altro che semplice, quindi, per Muzi e compagne avere la meglio sul Sant’Elia. Conterà tantissimo la determinazione nel voler conquistare il primo successo stagione e, soprattutto, il poterlo fare davanti ai propri tifosi che, anche questa volta come domenica scorsa, si attendono numerosissimi al Palazzetto. Coach Breviglieri sta preparando al meglio il match e spera nell’ulteriore miglioramento della condizione atletica da parte di Aurelia Ebatombo, rientrata dopo un infortunio che l’ha tenuta ferma ai box quasi un mese e già determinante nella scorsa partita con 17 punti a segno (che si sommano ai 4 della prima uscita). Cosi come sarà importante il contributo in fase realizzativa di Valentina Martilotti (27 punti per lei sino ad ora) e Silvia Pertens (29 punti e top scorer di Akademia).

Trovare punti importanti domenica, inoltre, vorrebbe dire anche affrontare al meglio una settimana delicata: dopo l’impegno contro l’Assitec, infatti, le messinesi voleranno a Perugia per il turno infrasettimanale e poi di nuovo domenica prossima in casa contro Martignacco.

“Ci attende una settimana molto complicata – cosi Ambra Composto – Già domenica contro l’Assitec sarà una battaglia ma siamo determinate a fare bene: loro sono un collettivo completo e, come noi, sono alla ricerca dei primi tre punti in campionato. La vittoria avrà un peso specifico importante da entrambi i lati e, proprio per questo, la spinta del nostro pubblico potrebbe risultare determinante. Domenica scorsa è stato entusiasmante e spero anche per questo incontro di godere dello stesso spettacolo e della stessa spinta da parte dei tifosi messinesi”. 

Sarà possibile seguire l’incontro dal vivo acquistando il biglietto online o presso i punti vendita autorizzati Posto Riservato, oppure il giorno della partita presso il botteghino al Palazzetto (aperto dalle 15.30). La partita darà visibile anche in diretta streaming gratuita sul canale youtube di Volleyball World Italia.

Arbitreranno il match i signori Antonio Gaetano e Walter Stancati.

Visualizza sponsor