La Desi Shipping Akademia Messina alla terza gara in sette giorni. A Messina arriva l’Itas Ceccarelli Martignacco

 Dopo il turno infrasettimanale in trasferta, che ha regalato la seconda vittoria consecutiva (anche in questo caso per 3-2 come il turno precedente) sul difficile campo della 3M Pallavolo Perugia, la Desi Shipping Akademia Messina si prepara a disputare il terzo match in appena 7 giorni, questa volta di nuovo di fronte ai propri tifosi. Domenica 13 novembre 2022, al Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria arriveranno le friulane della Itas Ceccarelli Martignacco, per l’incontro valido come quinta giornata del campionato di A2 che, eccezionalmente per quest’occasione, sarà anticipato alle ore 15.30.

Messina arriva al match di domenica sulle ali dell’entusiasmo. Il tour de force al quale l’ha costretta il calendario, con tre impegni ravvicinati in pochi giorni, sino a questo momento ha regalato i primi sorrisi alla formazione allenata da Coach Breviglieri, che ha inanellato due vittorie consecutive, entrambe per 3-2 al termine di due match combattutissimi, ottenendo punti importanti per la classifica, soprattutto contro alcune dirette concorrenti per la salvezza. La partita contro Martignacco sarà tutt’altro che semplice da affrontare, tanto più perchè la stanchezza delle partite ravvicinate e del lungo viaggio a Perugia potrebbe farsi sentire, a differenza delle ospiti che hanno riposato mercoledi scorso.

Le ragazze allenate da Coach Gazzotti hanno collezionato 4 punti nelle prime tre uscite stagionali, frutto dell’importante vittoria esterna per 3-2 all’esordio contro Montecchio, del bis casalingo alla seconda contro Sant’Elia (sempre 3-2) e della battuta d’arresto nell’ultima uscita in casa di Talmassons (3-0). L’obiettivo, dunque, sarà certamente quello di riprendere a smuovere la classifica, magari facendo uno sgambetto proprio alle messinesi che, con la vittoria a Perugia hanno scavalcato le friulane portandosi a quota 5. Tante bocche da fuoco per la squadra ospite, che si affida ad un mx di gioventù ed esperienza, con giocatrici in grado di andare a segno con continuità ma anche di lavorare benissimo in fase di muro (come dimostrano i 208 punti totali ed i 32 muri complessivi realizzati sino ad ora, cosi come gli ace messi a segno nelle prime tre uscite, ben 16). Tra le top scorer preoccupano particolarmente l’opposto Giorgia Sironi, classe ’95, con diversi anni di esperienza in A2 tra Brescia e Torino e capace di siglare ben 62 punti in tre partite. Tanti punti messi a segno anche per la statunitense Roxane Wiblin, già la scorsa stagione in maglia friulana, e per la giovanissima schiacciatrice Sara Cortella: classe 2002 ma con tanti anni tra A1 ed A2 con Martignacco, Conegliano ed il Club Italia Crai, per lei 35 punti sino ad ora. Attenzione anche alla centrale classe 2003 Katja Eckl (lo scorso anno in Friuli e prima in A1 con Conegliano), per lei 27 punti, mentre sono 16 i punti per la centrale Dalila Modestino, alla sua terza stagione consecutiva in maglia Martignacco (in passato, nella stagione 2017/18, ha indossato anche la maglia di Cerignola in B1, quando nelle file del club pugliese militava anche la nostra Valentina Martilotti).

Una formazione senza dubbio completa in ogni reparto e ben organizzata. Messina dovrà sfoderare una prestazione impeccabile per avere la meglio sulla formazione ospite: sarà necessario partire con il giusto piglio, partendo magari dagli ultimi due set giocati a Perugia, quelli utili a ribaltare il risultato ma, soprattutto, a sottolineare che le ragazze della Desi Shipping stanno crescendo di condizione e mentalità. Messina, tra l’altro, dopo 4 giornate vanta il record di aver realizzato ben 42 muri, piazzandosi al secondo posto tra tutte le squadre di A2 in questa speciale classifica, seconda solo alla capolista del girone B Roma Volley Club (Ambra Composto risulta in sesta posizione con 12 muri registrati). Stanno alzando l’asticella anche le bocca da fuoco della formazione messinese: La Ebatombo sino ad ora ha realizzato 59 punti e sta crescendo in termini di condizione fisica, seguita da Valentina Martilotti (54), Silvia Pertens (46 punti, per lei prestazione superlativa nella gara di Perugia) ed Ambra Composto (44 lunghezze).

“Siamo molto felici di aver conquistato questi 4 punti – cosi Aurelia Ebatombo, opposto di Akademia – È stato difficile fisicamente ma li abbiamo voluti fortemente, ne siamo orgogliosi ed è molto incoraggiante per il futuro. Ora con le ragazze non vogliamo fermarci, quindi faremo del nostro meglio già da domani. Di sicuro non sarà facile ed arriveremo un pò stanche: il viaggio ed i 5 set giocati mercoledi si sentono, ma secondo me abbiamo preso un buon slancio e non lasceremo che la stanchezza prenda il sopravvento. Abbiamo punti da conquistare ed una bella squadra contro la quale confrontarci, quindi sarà una partita molto combattuta, da giocare con il coltello tra i denti. Avremo anche il vantaggio di giocare a casa dove l’atmosfera è incredibile, con i nostri tifosi che ci danno molta forza”.

Ci sono tutti i presupposti, dunque, affinchè anche il match di domenica prossima regali tanto spettacolo. Inizio dell’incontro ore 15.30 (ingresso all’Impianto universitario con abbonamento o biglietto, partita visibile anche in diretta streaming gratuita sul canale youtube di Volleyballworld Italia). Arbitreranno la partita il Sig. Claudio Scarfò e la Sig.ra Giorgia Spinnicchia.

Visualizza sponsor