Imoco Volley Conegliano: in trasferta a Cremona il big match con Casalmaggiore. Diretta su Sportitalia, la prima di Chiappini

Imoco Volley con la grande novità in panchina di coach Alessandro Chiappini, presentato ieri sera al Palaverde, in trasferta a Cremona per la settima di ritorno contro la Pomì Casalmaggiore domenica alle 17.00.

Arbitri Gini e Sobrero, si gioca a Cremona per l’indisponibilità del palasport di Viadana (crollata parte del tetto) sede abituale delle gare casalinghe della Pomì, in leggero anticipo domenica alle ore 17.00 per la diretta tv di Sportitalia (canale 153 del digitale terrestre e 225 del bouquet Sky). Diretta anche su Radio Conegliano (90.1 e 90.6 mhz).
L’Imoco sarà seguita da un pullman di tifosi che sosterranno la squadra in questo match importante per la classifica e come test generale in vista del prossimo week end di Coppa Italia (sabato 28 la semifinalea Rimini con Novara, per info sulla trasferta con i tifosi 389 8321644).

La Pomì è terza con 35 punti, 3 lunghezze sopra l’Imoco Volley che è quarta a 32. Nell’ultimo turno per Conegliano vittoria interna 3-0 con Scandicci, per Casalmaggiore sconfitta 3-2 a Busto Arsizio con la Yamamay. All’andata al Palaverde la Pomì venne sconfitta nettamente (3-0) dalle Pantere di Conegliano.

Ex dell’incontro Valentina Tirozzi e Lauren Gibbemeyer, lo scorso anno a Conegliano.

Alessandro Chiappini, coach dell’Imoco Volley, al suo esordio nella panchina di Conegliano dopo una settimana di allenamenti con la sua nuova squadra, presenta il match di Cremona:

“La Pomì è la squadra rivelazione del campionato e non è lì per caso. E’ un’ottima squadra, equilibrata, che ha il suo punto di forza nell’attacco e nella battuta. Se le lasci giocare sono pericolosissime, con una palleggiatrice che se può spinge e velocizza il gioco e fa giocare con coraggio le sue attaccanti. Per vincere dovremo destabilizzare alla fonte il loro gioco, con una tattica di battuta ben studiata ed efficace, e costringere quindi le avversarie a snaturarsi un po’ attaccando palloni staccati da rete. Poi il resto tocca al muro, anche individuale, e alla correlazione con la difesa”.

“La nostra squadra – continua coach Chiappini – mi sembra in palla, stiamo recuperando Glass e Adams, non sappiamo purtroppo ancora se potranno giocare già domenica, monitoriamo la situazione di ora in ora, ma siamo pronti a tutte le evenienze. Di certo per fare risultato in questa trasferta bisognerà esprimere il massimo che possiamo in termini di gioco in questo momento e soprattutto dovremo riuscire ad adattarci alle caratteristiche di un’avversaria particolare con grande concentrazione”.

Visualizza sponsor