Giusy Bertolotto nuovo direttore esecutivo

Come più volte dichiarato dalla presidente Alessandra Fissolo, l’obiettivo dell’LPM pallavolo Mondovì è quello di migliorare e crescere, come realtà sportiva di riferimento sul territorio. La società monregalese sta allestendo una squadra competitiva per la prossima stagione in Serie A2 e sta organizzando al meglio il settore giovanile, ma le ambizioni superano l’aspetto agonistico.

Proprio nell’ottica di una struttura societaria ancora più organizzata, il direttivo rossoblù ha deciso di arricchire l’organigramma con il nuovo ruolo di “direttore esecutivo”, che sarà affidato a Giusy Bertolotto.

“Quello di direttore è un ruolo estremamente delicato, perché serve una persona con tante caratteristiche, tutte insieme, difficili da trovare.” – dichiara Alessandra Fissolo – “In questo ultimo periodo abbiamo pensato che inserire questa figura in società potesse essere il modo migliore per fare un “passo più avanti”. Volevamo quindi una persona con la massima competenza nel settore, ma che potesse vestire i panni della semplicità della nostra società; una persona della quale possiamo avere una fiducia cieca, in linea con i nostri  valori, come la correttezza e la serietà; una persona che ci rappresenti, che possa unire professionalità, competenza ed esperienza con serietà, lealtà e trasparenza: questa è Giusy!”

Il vertice societario si tinge ancora più di “rosa”, come spiega Alessandra Fissolo: “Se già potevamo parlare di unicum nell’avere tante donne in società (presidente, vicepresidente Ilaria Boetti e due consiglieri, Cristina Cattaneo e Chiara Pilone), l’ingresso di Giusy nel ricoprire il ruolo di direttore esecutivo non può che rafforzare questo elemento, che speriamo possa essere da esempio a tante pumine, per ambire a puntare sempre in alto”.

Nell’ambiente pallavolistico da tanti anni, Giusy Bertolotto, quarant’anni il prossimo ottobre, fin da bambina è appassionata e tifosa, seguendo le gesta della squadra maschile di Cuneo dalla Serie A2 (e vivendo sugli spalti la promozione in A1), passando per gli anni d’oro del volley cuneese.

Terminati gli studi, ha poi “la fortuna”, come dice lei stessa, di trasformare una passione in un mestiere. Nel tempo ha infatti imparato a conoscere e gestire i molteplici aspetti, anche pratici, legati ad una società di pallavolo, raggiungendo così una visione piuttosto completa.

“Sono davvero emozionata ed orgogliosa di questo incarico con l’LPM pallavolo. Dopo la chiusura di Piemonte Volley, Alessandra mi ha chiamata per iniziare una collaborazione e ci siamo intese immediatamente. Ricordo che mi aveva detto con chiarezza di cosa volesse mi occupassi, dimostrando una grande competenza e precisione nella gestione”. – spiega Giusy Bertolotto – “Sono stata accolta a braccia aperte e accompagnata nella realtà del volley femminile, che non conoscevo. La società è composta da persone speciali, che mi hanno fatta sentire davvero a casa e non è affatto scontato. A Mondovì l’ambiente è straordinario, dai tantissimi volontari ai calorosi tifosi, passando poi a tutto lo staff tecnico della Serie A e del settore giovanile. Spero di essere all’altezza delle belle parole di stima e di fiducia di Alessandra e degli altri dirigenti. Questo nuovo ruolo mi offre inoltre la possibilità di una crescita personale, che mi auguro possa contribuire a raggiungere gli ambiziosi obiettivi societari”.

 

www.lpmpallavolo.it

Visualizza sponsor