Despar Perugia: tempo di bilanci in attesa della ripresa dell'attività

Con il 2005 ormai alle spalle, è tempo di bilanci per la Despar Sirio Perugia.


Quella passata è stata forse una delle stagioni più belle per il sodalizio umbro, che è riuscito a centrare l’accoppiata Scudetto e Coppa Italia oltre ad essersi messo in mostra in campo internazionale con la vittoria della Coppa Cev. Emozioni che resteranno per sempre scolpite nel cuore degli appassionati e inevitabilmente tra i ricordi più belli di chi fa parte della squadra. Ma le ragazze biancorosse non sembrano affatto appagate dai successi ottenuti ed anche in questo primo scorcio della stagione 2005/2006 hanno mostrato carattere e voglia di restare sulla cresta dell’onda. A dirlo non sono solamente i buoni risultati ottenuti e la posizione nella classifica di campionato, ma anche i numeri. Leggendo le statistiche delle prime 9 giornate si deduce che Perugia è tra le migliori formazioni soprattutto in fase offensiva, avendo una percentuale di attacchi perfetti pari al 44,5%, appena dietro a Jesi e Novara. Stessa graduatoria anche per quanto riguarda gli errori in questo fondamentale: 72 per la Despar Sirio, 62 quelli delle marchigiane e 65 per Novara. Biancorosse al top anche in battuta, con appena 52 servizi sbagliati che valgono il secondo posto dietro all’Alfieri Santeramo (42 errori).


 


Ottimi risultati anche nel conteggio individuale: Mirka Francia finora si è guadagnata la palma di giocatrice più efficace, con 181 punti collezionati nelle prime 9 partite. Altro primato per Dorota Swieniewicz nel fondamentale del servizio con 6 aces all’attivo, ma la giocatrice polacca è anche una sicurezza in difesa avendo accumulato 87 ricezioni perfette su un totale di 192. Restando in seconda linea non sorprende il record del libero biancorosso Chiara Arcangeli, che finora ha sbagliato appena 5 palloni su 132 ricezioni. Sottorete si confermano due mattatrici Simona Gioli e Waleska Moreira, le due centrali titolari: sugli 83 muri messi a segno finora dalla formazione biancorossa ben 51 portano la loro firma.


 


Ma il tempo a disposizione per pensare a ciò che è stato fatto fino a questo momento non è molto, dato che il prossimo impegno della Despar Sirio sarà già mercoledì prossimo. Il 4 gennaio infatti si riprenderà con la Champions League, quando le ragazze di Massimo Barbolini scenderanno in campo contro Istanbul, mentre sabato 7 al PalaEvangelisti arriverà il S.Orsola Asystel Novara.


Visualizza sponsor