18/11/2018 Itas Ceccarelli Group Martignacco

PINEROLO – Grande vittoria in quel di Pinerolo da parte dell’Itas Citta Fiera di Martignacco che batte la squadra di casa per 3-1 (13-25, 34-32, 28-30, 23-25): il punto della vittoria è firmato Martinuzzo, autrice di una fast perfetta. Con la vittoria di questa sera l’Itas mantiene saldamente il 4 posto in classifica. “E’ stata una vera battaglia, a parte nel primo set dove non c’è stata storia grazie ad un inizio impeccabile da parte delle nostre atlete che hanno letteralmente surclassato le ragazze di Pinerolo – commenta il presidente della Libertas Martignacco, Bernardino Ceccarelli -. I restanti tre set sono stati giocati da ambo le parti con grande intensità agonistica”.

Gazzotti ha fatto scendere in campo Gennari in regia, Sunderlikova opposto, Caravello e Fedrigo in banda, Molinaro e Martinuzzo centrali, De Nardi libero (sono state impiegate anche Pozzoni, Beltrame, Pecalli, Turco, Tangini e Dhimitriadhi). Nel primo set, durato 21 minuti, il sestetto di Martignacco ha dominato dall’inizio alla fine. La squadra di casa non è riuscita a riorganizzarsi e il parziale si è chiuso con il punteggio di 13-25. Tutt’altra musica nel 2° set. Le friulane sono partite bene, mantenendo il vantaggio fino al 16° punto. Pinerolo si è riuscito poi a portarsi in vantaggio di tre punti (20-17) ma la situazione è tornata in parità sul 23. Il set è proseguito punto su punto fino al termine, 34-32. “Caravello & co. hanno avuto la possibilità di chiudere il set per ben cinque volte a proprio favore, ma due errori consecutivi dalle nostre prime linee hanno dato forza alle avversarie che sono riuscite a chiudere” aggiunge Ceccarelli. Il terzo set, con Pozzoni per Fedrigo, è partito subito in salita per le friulane visto che le atlete di casa si sono portate avanti di 3 punti (8-5). Dopo aver trovato il pari (14-14) il set è proseguito punto su punto. Due attacchi vincenti di Molinaro e Caravello hanno regalato all’Itas Citta Fiera il set. Anche il 4° set ha avuto lo stesso andamento. Gazzotti è stato costretto a interrompere il gioco sul 14-10, poi l’Itas ha trovato il pari (15-15) con un ace di Dhimitriadhi (al posto di Pozzoni). “Il nostro sestetto sembrava più motivato e determinato – osserva ancora il presidente – ed è riuscito a portarsi sul 18-19 e poi 19-22 grazie all’ace di Caravello”. La squadra di casa ha pareggiato sul 23-23 costringendo Gazzotti a interrompere il gioco. Sono state Sunderlikova e Martinuzzo ha chiudere il set e la partita.

Le migliori: Molinaro e Sunderlikova con 22 punti, Caravello con 15, Martinuzzo con 12, Pozzoni con 5, Fedrigo con 4, Dhimitriadhi con 3, Gennari con 2.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto