01/05/2006 Lega Volley Femminile

Ultimo incontro di questa stagione per la Virtus Roma, ospite in casa della Marche Metalli Castelfidardo e davvero convinta a non lasciare punti importanti per rimanere ben ancorata al suo sesto posto. Impresa che sfortunatamente non va in porto, con le giallorosse sorpassate di una lunghezza dalle cugine della Linea Medica Siram Roma (vittoriosa per 3-0 contro l’Europea 92 Isernia).

In settimana si era parlato dei problemi fisici della Krasteva ma ad inizio gara sono state la Palmeri e la Savostianova a dover rinunciare all’incontro.

Nonostante queste importanti assenze le giallorosse hanno dimostrato ancora una volta la loro grande determinazione che nemmeno di fronte ad una delle formazioni più quotate, come Castelfidardo, è venuta meno. In particolare è stato il primo set quello più combattuto, chiuso con solo due lunghezze di vantaggio (25-23) dalle padrone di casa. Nel secondo parziale una lieve flessione di concentrazione, dovuta anche alle assenze delle due importanti titolari,  permette al Castelfidardo di portarsi sul 2-0 in breve tempo (diciotto minuti di gioco). Per il terzo set le romane ritrovano la concentrazione giusta, combattendo punto su punto con le proprie avversarie fino a metà set. Da lì in poi le ragazze di Salvagni allungano nuovamente il passo, lasciando le virtussine a distanza di sicurezza (22-18). Set e partita finiscono sul 25-22 per Castelfidardo. 

Nel complesso le romane hanno subito ancora una volta assenze importanti per infortunio che non hanno permesso di aggiudicarsi questo incontro. Non è bastata nemmeno la buona prestazione delle americane Crawford e Arrington a regalare qualche gioia in più. I problemi maggiori sono stati soprattutto in ricezione, con una Krasteva non sempre precisa, e per questo anche l’attacco dal centro ne ha risentito pesantemente.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto