16/06/2018 Bosca S. Bernardo Cuneo

La ‘grande pallavolo’ torna al Pala UBI Banca, per la prima volta ‘in rosa’

La Cuneo Granda Volley disputerà il campionato 2018/2019 della Samsung Galaxy Volley Cup A1 grazie all’acquisizione del titolo sportivo della River Volley, in capo alla famiglia piacentina Cerciello. Il diritto sportivo della società cuneese per la partecipazione alla A2 2018/19 è stato invece ceduto alla Volalto Caserta 2.0.

Il Pala UBI Banca di S.Rocco Castagnaretta ospiterà dunque, per la prima volta nella storia, il grande spettacolo del volley ‘in rosa’. Un traguardo fortemente voluto dalla neonata società di via Bassignano che giunge così, in sole cinque stagioni agonistiche, dalla serie C alla A1. Un passaggio di categoria sfiorato sul campo ed oggi divenuto realtà, grazie al determinante sostegno di tutti gli sponsor:

«Un traguardo a lungo sognato ed ora diventato realtà – afferma Diego Borgna, presidente della Cuneo Granda Volley –. Abbiamo ponderato a lungo la decisione ed alla fine l’assemblea soci ha deliberato a favore. Portare la Serie A1 Femminile a Cuneo è per noi motivo di grande orgoglio, non solo per le grandi emozioni sportive che potremo vivere nel ‘nostro’ palazzetto ma, soprattutto, per la grande capacità di esportare brand e sponsor della Granda in tutta Italia, e non solo, proprio grazie allo sport. Sarà nostro compito costruire un progetto solido per poter sentire il nome di Cuneo riecheggiare a lungo nei palazzetti della nostra Penisola: per farlo amplieremo ulteriormente la nostra base sociale, cercando di condividere professionalità e competenze di ognuno mettendole al servizio del progetto. Un modello di società ‘allargata’ che vogliamo perseguire con grande motivazione per poter appassionare il maggior numero di persone possibile alla pallavolo».

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto