29/04/2018 Bosca S. Bernardo Cuneo

Partita epica al PalaFenera (2-3): martedì al Pala UBI Banca gara-3

Le ragazze dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo espugnano il Pala Fenera: martedì 1° maggio gara-3 a Cuneo (Credit Ufficio Stampa Cuneo Granda Volley)

Pistola: “Abbiamo giocato con la giusta intensità contro una grande squadra”

Al termine di una partita meravigliosa ed emozionante, durata quasi due ore e mezza, l’UBI Banca S.Bernardo Cuneo espugna il PalaFenera di Chieri vincendo al tie-break e portando così la serie e gara-3. Martedì 1° maggio, alle 17, al Pala UBI Banca le biancorosse affronteranno il Fenera Chieri ’76 per la terza volta in sei giorni, nella sfida decisiva che decreterà una delle finaliste di questi playoff promozione della Samsung Galaxy Volley Cup A2.

Entrambi gli allenatori confermano i sestetti di gara-1: coach Pistola schiera capitan Dalia al palleggio, Vanžurová opposto, Guidi e Mastrodicasa al centro, Segura e Borgna in banda e Caforio libero, mentre dall’altra parte Secchi risponde con De Lellis in diagonale con Angelina, Middleborn e Akrari centrali, Manfredini e Perinelli schiacciatrici, Bresciani libero. L’avvio di gara è equilibrato (4-4), Cuneo trova il primo vantaggio del match sul 4-5 e con Dalia al servizio allunga 5-8. Chieri si rifà sotto (8-9), ma le biancorosse sono brave a mantenere il vantaggio, incrementandolo con Vanžurová al servizio (un ace) fino al 9-12. Un muro di Segura vale il 10-15, coach Secchi chiama il primo time-out e il Fenera rientra 12-15. Un punto ‘di seconda’ di Dalia rilancia le cuneesi, che toccano il 12-17, ma anche in questo caso le biancoblù si riportano a contatto, con la panchina cuneese che ferma la gara sul 15-17. Con Segura in battuta l’UBI Banca S.Bernardo allunga fino al 17-22, il Fenera si riavvicina sul 21-23 e coach Pistola chiama il secondo time-out. Borgna firma il 21-24 e Cuneo chiude 22-25 (0-1). Equilibrato anche l’inizio di secondo set, con Chieri che a più riprese prova ad allungare ma le ospiti sono brave a restare sempre a contatto (7-7). Sul 9-9 coach Secchi inserisce Lualdi per Middleborn, il Fenera allunga 11-9 e sul 13-10 la panchina cuneese ferma la partita. Sul 15-10 dentro Bonifazi per Dalia ed è proprio un muro della numero 18 che riporta le biancorosse a -3 (15-12). Sul 17-12 nuovo time-out Cuneo, che lentamente rientra e costringe coach Secchi al minuto sul 18-15. Le padrone di casa tornano avanti di cinque lunghezze (20-15), una diagonale di Vanžurová vale il -2 sul 21-19 e la panchina chierese sfrutta anche il secondo time-out. Due punti consecutivi della cieca firmano la parità sul 23-23, ma uno scambio eterno regala a Chieri il set point, sfruttato grazie ad un ace ‘fortunoso’ di Angelina per il tocco del nastro (1-1). Un ace di Vanžurová regala il primo vantaggio a Cuneo nel terzo parziale (2-3), con le due formazioni che procedono appaiate sino al 5-5. Con Mastrodicasa in battuta le biancorosse salgono 5-7, mantenendo il vantaggio ed incrementandolo fino al 7-11, momento in cui la panchina locale chiama time-out. Il ‘gap’ rimane pressoché invariato fino al 13-16, quando il Fenera si rifà sotto e impatta a quota 16, costringendo coach Pistola al minuto. Una parallela di Vanžurová riporta avanti l’UBI Banca S.Bernardo, sul 20-20 torna in campo Bonifazi per Dalia e Cuneo sale 20-21. Baiocco fa il suo ingresso in battuta ma il match prosegue in totale equilibrio (21-21). Il Fenera sale 23-22, coach Pistola sfrutta il secondo time-out a sua disposizione ma Chieri allunga 24-22. Cuneo allunga il primo set-point, la panchina chierese chiama minuto e Angelina chiude 25-23 (2-1). In avvio di quarto set due ace consecutivi di Vanžurová portano Cuneo sul 2-4, con le biancorosse che mantengono il doppio vantaggio fino al 6-8, momento in cui le padrone di casa trovano la parità (8-8). Con Segura in battuta e grazie a due muri vincenti consecutivi (Vanžurová e Guidi) le biancorosse salgono 8-11 e coach Secchi chiama time-out. Anche in questo caso il Fenera rientra bene in campo (11-13), ma un muro di Bonifazi su Angelina firma l’11-15 riportando Cuneo a +4. Minuto cuneese sul 14-16 e il match prosegue senza strappi fino al 16-18: qui le biancorosse allungano grazie ad uno splendido muro di Borgna che vale il 16-20. Sul 17-21 ingresso di Aliberti al servizio e il vantaggio resta invariato fino al 18-22, quando un muro di Mastrodicasa lancia Cuneo, che sul 18-24 ha 6 palle-set: sfruttata la seconda con Vanžurová e partita al tie-break (19-25, 2-2). Vanžurová tiene le cuneesi a contatto in avvio di quinto set, un ace di Aliberti le porta avanti ma Angelina è un martello: 4-4. Il match prosegue in equilibrio assoluto e al cambio campo l’UBI Banca S.Bernardo conduce 7-8. Un clamoroso punto di Caforio porta Cuneo sul 7-9 e coach Secchi chiama time-out. Un pallonetto di Vanžurová vale l’8-11, ma il Fenera non molla e accorcia 10-11, costringendo coach Pistola al minuto. Vanžurová firma il 10-12 e un muro singolo di Mastrodicasa il 10-13, ma Angelina accorcia 11-13. Sul 12-13 time-out della panchina cuneese, Chieri pareggia a quota 13, De Lellis sbaglia in battuta regalando match-point all’UBI Banca S.Bernardo. Coach Secchi chiama minuto e un “mani-out” chierese rimette tutto in parità sul 14-14. Angelina non trova il campo al servizio, coach Pistola si gioca la carta Baiocco e al termine di uno scambio eterno il Fenera pareggia ancora: 15-15. Vanžurová firma il 15-16, il Fenera impatta sul 16-16, una ‘pipe’ della cieca vale il 16-17 e al quarto match point l’UBI Banca S.Bernardo riesce a chiudere grazie a Segura (2-3), portando la serie a gara-3.

«Abbiamo giocato con la giusta cattiveria e intensità – dichiara Andrea Pistola, coach dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo –, tenendo botta con una squadra molto forte e riuscendo a spuntarla al termine di una vera e propria battaglia. Riuscire a mettere in campo questo atteggiamento in cinque set così combattuti è un bel segnale, anche se sappiamo che non abbiamo ancora fatto niente perché in gara-3 si ripartirà da ‘0 a 0’. Dovremo giocare con il giusto piglio e la giusta personalità per lottare alla pari come questa sera. Ringrazio i tanti tifosi presenti a Chieri: li aspettiamo ancor più numerosi martedì al Pala UBI Banca per questa partita fondamentale».

UBI Banca S.Bernardo Cuneo e Fenera Chieri ’76 torneranno in campo per la decisiva gara-3 martedì 1° maggio: appuntamento al Pala UBI Banca alle ore 17 per un match che si preannuncia imperdibile.

Fenera Chieri ’76 – UBI Banca S.Bernardo Cuneo 2-3
(22-25 / 25-23 / 25-23 / 19-25 / 16-18)
UBI Banca S.Bernardo Cuneo: Dalia (C) 2, Vanžurová 34, Guidi 11, Mastrodicasa 12, Borgna 11, Segura 11, Caforio (L); Bonifazi 3, Aliberti 1, Baiocco. N.e.: Bruno.
I° All.: Pistola. II° All.: Petruzzelli.
Ricezione positiva: 64%. Attacco: 45%
Fenera Chieri ’76: De Lellis 2, Angelina 22, Middleborn 2, Akrari 13, Perinelli 15, Manfredini 17, Bresciani (L); Sandrone, Moretto, Lualdi 9. N.e.: Salvi, Colombano, Mezzi.
I° All.: Secchi. II° All.: Sinibaldi.
Ricezione positiva: 58%. Attacco: 37%
DURATA: 25’, 29’, 29’, 26’, 22’SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2 – il programma delle SEMIFINALI
GARA-1

Mercoledì 25 aprile, ore 17.00

UBI Banca S.Bernardo Cuneo – Fenera Chieri 2-3
Battistelli S.G. Marignano – Zambelli Orvieto 3-0

GARA-2
Domenica 29 aprile, ore 17.00
Fenera Chieri – UBI Banca S.Bernardo Cuneo 2-3
Zambelli Orvieto – Battistelli S.G. Marignano 3-2

GARA-3
Martedì 1 maggio, ore 17.00
UBI Banca S.Bernardo Cuneo – Fenera Chieri  (1-1)
Battistelli S.G. Marignano – Zambelli Orvieto (1-1)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto