08/04/2018 Bosca S. Bernardo Cuneo

Vittoria con la Golem Olbia (3-0). Playoff con Collegno

L’UBI Banca S.Bernardo Cuneo affronterà Barricalla Collegno nel primo turno playoff (credit MC FOTOREPORTER – Marco Collemacine)

Pistola: “Ci abbiamo sperato, ora inizia un nuovo campionato”

L’UBI Banca S.Bernardo Cuneo chiude la regular season della Samsung Galaxy Volley Cup A2 con una netta vittoria casalinga con la Golem Olbia (3-0) che porta le cuneesi a quota 74, ad una sola lunghezza dalla Savallese Millenium Brescia, promossa direttamente in serie A1. Le cuneesi, al termine di una stagione emozionante, approdano al tabellone playoff come seconda forza del campionato: primo match in programma con Barricalla Collegno, decima classificata, che approda ai playoff in virtù della rinuncia del Club Italia Crai, nono classificato.

Coach Pistola manda in campo capitan Dalia in palleggio, Vanžurová opposto, Guidi e Mastrodicasa centrali, Borgna e Segura schiacciatrici, Caforio nel ruolo di libero. Dalla panchina ospite, diretta da coach Giangrossi, scendono sul taraflex del Pala UBI Banca Spinello alla regia in diagonale con Soos, al centro Barazza e Bartolini, Melli e Uchiseto in banda, libero Barbagallo. Buona partenza per la compagine sarda che si porta avanti nelle fasi iniziali del match: dal 3-5, però, sono le padrone di casa a prendere in mano le redini del gioco, spinte da una buona prova in battuta (saranno 3 gli ace a fine set). Sul punteggio di 12-8, coach Giangrossi richiama in panchina le sue ragazze per il primo time out della gara. Al rientro in campo sono sempre le biancorosse a premere sull’acceleratore, con Dalia che sfrutta la vena positiva dei suo terminali offensivi. Il secondo t.o. sardo giunge sul 19-11, ma il punteggio non si sboccherà più sino al 25-11 per le cuneesi, firmato dall’attacco di Segura (1-0). Il secondo parziale si apre in sostanziale equilibrio sino al 6-6. Lo strappo delle padrone di casa arriva grazie ad una buona prova a muro (saranno 3 a fine set) che porta l’UBI Banca S.Bernardo sino al 18-13, costringendo coach Giangrossi al primo time-out del set. Cuneo si porta rapidamente a quota 24, ma spreca un paio di set ball suggerendo a coach Pistola il primo minuto della gara sul 24-20. Rientro in campo positivo, con il muro di Mastrodicasa che ferma lo score a quota 25-20 (2-0). Il terzo set vede la formazione sarda più arrendevole rispetto alle prime due frazioni di gioco, con Cuneo sempre saldamente al comando ed autrice del primo break sul 9-6, grazie all’ace di Segura. Le biancorosse continuano ininterrotte sino al 12-6, punteggio sul quale la panchina della Golem Olbia richiede il primo t.o. del set. Sul 19-7 coach Gaingrossi sfrutta anche la seconda chiamata, ma i muri di Mastrodicasa ed i punti di  Vanžurová, Guidi, Borgna e Segura chiudono il match sul 20-13 (3-0).

«Ci abbiamo sperato fino alla fine – dichiara Andrea Pistola, coach dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo -, sin dall’inizio di questo percorso: eravamo indietro di cinque punti, abbiamo recuperato tutto lo svantaggio con una bella serie di vittorie ma non siamo stato bravi a completare l’opera a Mondovì. Rimane il rammarico ma ora siamo qui. Partiamo ai playoff come secondi, avendo dalla nostra il vantaggio logistico delle trasferte: ricomincia un campionato nuovo, molto intenso, con gare ogni tre giorni. La squadra ha dimostrato di potersela giocare con chiunque, siamo consapevoli di poter arrivare sino in fondo. Oggi Olbia è entrata in campo senza molte richieste da questo campionato, la gara è andata via liscia senza momenti di difficoltà ma dalla prossima dovremo dimostrare di aver fatto un salto di qualità caratteriale e mentale».

Miglior giocatrice del match, a giudizio della tribuna stampa, Federica Mastrodicasa, premiata da Marco Merlino, titolare dell’azienda Neosidea, sviluppatrice dell’app “Cuneo Granda Volley”, pubblicata in settimana sugli store Google e Apple. I playoff si apriranno ufficialmente domenica 15 aprile, alle ore 17, quando al Pala UBI Banca si accenderanno i riflettori per il match tra UBI Banca S.Bernardo Cuneo e Barricalla Collegno.

UBI Banca S.Bernardo Cuneo-Golem Olbia 3-0
( 25-11 / 25-20 / 25-13 )

UBI Banca S.Bernardo Cuneo: Dalia (C) 2, Vanžurová 16, Guidi 5, Mastrodicasa 14, Borgna 10, Segura 12, Caforio (L); Aliberti, Baiocco. N.e.: Bruno, Re, Bonifazi.I° All.: Pistola. II° All.: Petruzzelli.Ricezione positiva: 66%. Attacco: 54%

Golem Olbia: Spinello 1, Soos 6, Barazza 3, Bartolini 4, Uchiseto 6, Melli 5, Barbagallo (L); Simoncini, Provaroni, Cecconello 3, Iannone 1, Caboni.I° All.: Giangrossi. II° All.: Okechukwu.Ricezione positiva: 58%. Attacco: 27%

DURATA: 19’, 21’, 22’

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2 – diciassettesima giornata di ritorno

Sigel Marsala – Barricalla Collegno 3-0
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Club Italia Crai 0-3
Fenera Chieri – Volley Soverato 3-0
UBI Banca S.Bernardo Cuneo – Golem Olbia 3-0
Battistelli S.G. Marignano – Golden Tulip Volalto Caserta 3-0
Savallese Millenium Brescia – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-1
Zambelli Orvieto – LPM Bam Mondovì 3-1
P2P Givova Baronissi – Bartoccini Gioiellerie Perugia 3-0

Riposa: Delta Informatica Trentino

CLASSIFICA: Savallese Millenium Brescia 75; UBI Banca San Bernardo Cuneo 74; Lpm Bam Mondovì 68; Battistelli S.G. Marignano 65; Fenera Chieri 64; Delta Informatica Trentino 62; Volley Soverato 58; Zambelli Orvieto 54; Barricalla Collegno, Club Italia Crai 51; Conad Olimpia Teodora Ravenna 50; P2p Givova Baronissi 37; Golem Olbia 26; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Bartoccini Gioiellerie Perugia 24; Sigel Marsala 21; Golden Tulip Volalto Caserta 8.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2 – gara 1, primo turno playoff

Domenica 15 aprile, 17.00
UBI Banca S.Bernardo Cuneo – Barricalla Collegno
Fenera Chieri – Delta Intformatica Trentino
Battistelli S.G. Marignano – Volley Soverato
LPM Bam Mondovì – Zambelli Orvieto

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto