18/03/2018 Bosca S. Bernardo Cuneo

Le biancorosse superano la P2P Givova Baronissi (0-3) e tornano in vetta

Le ragazze dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo dopo la vittoria a Baronissi (credit Ufficio Stampa Cuneo Granda Volley)

Pistola: “Vittoria importante, dobbiamo continuare a lavorare sodo”

L’UBI Banca S.Bernardo Cuneo vola in vetta alla classifica della Samsung Galaxy VolleyCup A2: grazie alla vittoria ottenuta al Palasemprefarmacia.it di Baronissi (SA) le cuneesi completano l’appassionante rimonta e scavalcano le dirette rivali in un finale di campionato ad alta tensione. Capitan Dalia e compagne in Cilento firmano la sesta vittoria consecutiva ai danni della P2P Givova Baronissi, la quinta ottenuta con il punteggio di 3-0 a testimonianza dell’ottimo stato di forma della squadra.

Coach Pistola conferma il sestetto delle ultime gare con Dalia al palleggio in diagonale con Vanžurová, Guidi e Mastrodicasa al centro, Segura e Borgna in banda, Caforio libero. Oltre le rete coach Cicatelli schiera Avenia in regia, Mendaro Leyva opposto, Strobbe e Travaglini centrali, Victoria Lopez e Moneta schiacciatrici, Maggipinto libero.

L’avvio di partita è equilibrato, con le ospiti che prendono il primo buon vantaggio portandosi 7-10. Il ‘gap’ rimane pressoché invariato fino al 13-14, momento in cui coach Pistola ferma per la prima volta la partita, ma le padrone di casa restano a contatto e pareggiano a quota 16. Cuneo però allunga nuovamente, con la panchina locale che chiama time-out prima sul 16-19 e poi sul 18-22, senza riuscire ad invertire il trend. L’UBI Banca S.Bernardo, infatti, non si volta più

indietro e, trascinata da una sontuosa Vanžurová, chiude 20-25 (0-1). Equilibrato anche l’avvio di secondo set (14-14), con entrambe le squadre che si danno battaglia e rispondono colpo su colpo alle avversarie. Coach Pistola chiama minuto sul 15-14, ma anche al ritorno in campo le sue ragazze devono fare i conti con una P2P Givova agguerrita e coriacea, che non molla fino al 19-19, momento in cui Cuneo allunga (19-21) ed è subito coach Cicatelli a richiamare la squadra in panchina. Il time-out fa bene alle padrone di casa, che pareggiano a quota 21, con la partita che viene nuovamente fermata prima dalla formazione campana sul 22-23 e poi da quella cuneese sul 23-24. Al ritorno in campo le padrone di casa mettono a segno due punti consecutivi andando a set point sul 25-24, ma le biancorosse non mollano e con Mastrodicasa chiudono 26-28 (0-2). L’avvio di terzo parziale è tutto di stampo cuneese, con l’UBI Banca S.Bernardo che prende subito un buon margine di vantaggio a coach Cicatelli che chiama minuto prima sul 4-9 e poi sull’8-14. I time-out però non scalfiscono l’UBI Banca S.Bernardo Cuneo, che continua a macinare punti e a mantenere il vantaggio, fino al 18-25 finale (0-3).

«Una vittoria molto importante  – dichiara Andrea Pistola, coach dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo –, arrivata al termine di una partita non bellissima sotto alcuni punti di vista, ma in trasferte lunghe e impegnative come questa l’importante è il risultato, che è arrivato. Dopo sei vittorie consecutive il morale ovviamente è alto, ma dobbiamo continuare a lavorare sodo per esprimerci allo stesso modo sia in casa che in trasferta: oggi abbiamo approfittato di una prova superlativa di Vanžurová, ma dobbiamo migliorare per essere pronti in questo finale di stagione, a partire dalla partita difficilissima a Collegno, in programma mercoledì sera».

Per la capolista UBI Banca S.Bernardo Cuneo appena il tempo di rientrare dalla Campania e tornare in campo per un ennesimo appassionante turno infrasettimanale, sempre in trasferta: mercoledì 21 marzo, alle ore 20.30, il fischio d’inizio del penultimo derby piemontese della regular season con la Barricalla Collegno.

Si segnala che domani, lunedì 19 marzo alle ore 21.00, sull’emittente Telegranda (canale 186 DTT), media partner della società cuneese, andrà in onda il consueto approfondimento giornalistico “Lunedì Sport”: in studio Andrea Pistola, coach dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo, e Renato Rosa, dirigente della Granda Volley Academy, che racconterà l’importante risultato dell’Under 16: giunta terza alle finali Provinciali, la squadra cuneese ottiene il pass per il girone Regionale nella prossima stagione agonistica.

P2P Givova Baronissi – UBI Banca S.Bernardo Cuneo 0-3
(20-25 / 26-28 / 18-25)

UBI Banca S.Bernardo Cuneo: Dalia (C) 4, Vanžurová 29, Guidi 7, Mastrodicasa 6, Borgna 7, Segura 6, Caforio (L). Aliberti 1, Re 1. N.e.: Baiocco, Bonifazi, Bruno.
I° All.: Pistola. II° All.: Petruzzelli.
Ricezione positiva: 80%. Attacco: 49%

P2P Givova Baronissi: Avenia 3, Mendaro Leyva 10, Strobbe 6, Travaglini 6, Victoria Lopez 7, Moneta 9, Maggipinto (L); Ferrara, Quarchioni 4, Baruffi. N.e.: Prestanti, Pedone.
I° All.: Cicatelli
Ricezione positiva: 55%. Attacco: 37%

DURATA: 23’, 31’, 24’

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2 – tredicesima giornata di ritorno

Club Italia Crai – Conad Olimpia Teodora Ravenna                   3-1
Savallese Millenium Brescia-Bartoccini Gioiellerie Perugia      3-0
Delta Informatica Trentino-Sigel Marsala                                     3-2
Battistelli S.G. Marignano – Barricalla Collegno                          2-3
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Fenera Chieri                   0-3
Zambelli Orvieto – Golem Olbia                                                     3-0
Volley Soverato – Golden Tulip Volalto Caserta                          3-0
P2P Givova Baronissi – UBI Banca S.Bernardo Cuneo     0-3

Riposa: Lpm Bam Mondovì

CLASSIFICA: UBI Banca San Bernardo Cuneo 64; Savallese Millenium Brescia 63; LPM Bam Mondovì 62; Fenera Chieri* 59; Battistelli S.G. Marignano 57; Delta Informatica Trentino* 56; Volley Soverato 51; Zambelli Orvieto 47; Club Italia Crai, Barricalla Collegno 46; Conad Olimpia Teodora Ravenna 44; P2P Givova Baronissi* 29; Golem Olbia* 26; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Bartoccini Gioiellerie Perugia 19; Sigel Marsala 18; Golden Tulip Volalto Caserta 8.

*una partita in più

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto