15/01/2018 Banca Valsabbina Millenium BS

Leonesse incontenibili, arginano la forte Gray e vincono in rimonta sul difficilissimo campo di Soverato. E mercoledì alle 20.30 arriva la corazzata Cuneo al PalaGeorge. 

 

Che dire? Si rischia di finire gli aggettivi per elogiare le ragazze guidate da coach Mazzola, che danno prova di grande carattere e gioco di squadra in Calabria, e ne escono a testa alta con tre punti preziosi. Eppure le cose non sembravano mettersi bene dopo la rimonta subita nel primo parziale che ha sorriso alle ioniche, invece, come già successo, le Leonesse hanno dimostrato di sapere gestire il momento negativo, adattarsi stringendo i denti, e sotto le direttive dell’allenatore uscirne vincenti.

A Soverato non basta la solita prestazione maiuscola della migliore attaccante del campionato Gray (23 punti) e l’appoggio dell’americana Mc Mahon con Bertone caldissima a muro. Villani osservata speciale proprio del muro ionico regala l’ennesima prestazione da bomber, non da meno Decortes, ma è da segnalare anche la prestazione di Dailey, che ne esce con il 45% in attacco e 17 punti, alcuni dei quali davvero cruciali.

Soverato scende in campo con Pizzasegola al palleggio, Mc Mahon opposto, al centro Bertone e Frigo, Donà e Gray in posto quattro, libero Caforio. Coach Mazzola risponde per Brescia con la diagonale Prandi – Decortes, centrali Veglia e Guidi, in banda abbiamo Dailey e Villani, libero Parlangeli.

Contrariamente a quanto solitamente accade al PalaScoppa di Soverato, dove le locali partano subito in quarta, è Millenium a tentate il primo allungo 5-7 e poi ancora 7-10. Il primo time out dell’incontro a richiederlo è coach Barbieri sul 10-13. Brescia è maestra nell’approfittare del momento di sbandamento delle “cavallucce marine” e vola al 11-17 con nuovo time-out per le calabresi. Sembra tutto imbandito per vincere il set ma sul 15-21 Soverato rosicchia due punti e Mazzola chiama tempo per riorganizzare le idee, ma non è efficace perché le locali, guidate da una super Gray e un muro insidioso, si avvicinano fino al 19-22. Dentro Norgini per la ricezione, ma anche Taborelli per Donà. E’ Frigo a trovare il pareggio 23-23. L’ace sporco di Bertone griffa il 24-23 e, manco a dirlo, Gray chiude 23-25.

A questo punto però parte la contro-rimonta bresciana: Prandi e compagne non si abbattono e iniziano forte 2-5. Soverato trova la parità a quota 6. Brescia allunga nuovamente con Villani e Decortes, ma le calabresi restano attaccate (13-13) e pescano anche il vantaggio 17-15 con coach Mazzola che ricorre al time out. Determinate e aggressive, le bresciane cercano di arginare Gray e ci riescono toccando a muro e difendendo alla grande, guidate da un’ottima Parlangeli. Sui palloni rigiocati Brescia non perdona con Dailey e trova il 20-20 e il sorpasso. Tempo Soverato e controsorpasso locale 22-21 ma la Savallese pareggia subito 22-22 e non si ferma più: 22-25 e giochi riaperti.

Nella terza frazione le locali provano l’allungo nella fase iniziale 7-4, con il vantaggio che aumenta poco dopo, 14-9 e coach Mazzola ricorre al tempo discrezionale. Sul 17-11 si innesca un meccanismo simile e opposto a quanto successo nel primo set: Brescia rimonta e Soverato si inceppa, con il pareggio 22-22 e ancora al 23-23. Brescia trova un servizio micidiale e realizza un ace, Villani chiude i conti 23-25.

Brescia, forte del vantaggio, parta a razzo 2-5 e coach Barbieri ricorre subito al time-out. Soverato prova a giocarsi tutte le sue carte per rientrare dello svantaggio ma sono le lombarde a spiccare il volo a +5. Però Donà e compagne si portano a due lunghezze, ma due punti consecutivi di Villani e compagne ridanno respiro alla Savallese (15-19). E’ ancora un’indiavolata Villani poi ad allungare con tre punti di fila. Prandi mette il punto sul match con l’ace del 18-25.

Applausi per Brescia che espugna un campo tosto e una squadra di livello, incamerando 3 punti che consentono di mantenere il quinto posto, allungando sulla zona play-off e sulle inseguitrici, contemporaneamente mantenendosi a soli 4 punti dalla vetta.

Quasi non ci sarà il tempo per recuperare perché è già alle porte il turno infrasettimanale di mercoledì alle 20.30 al PalaGeorge di Montichiari contro l’ex capolista Cuneo, formazione di primissimo livello, accreditata per il salto di categoria.

 

Rassegna stampa:
– S1tv: intervista video a coach Mazzola e coach Barbieri
– Giornale di Brescia, 15 gennaio “Super rimonta e la Savallese suona la nona
– Brescia Oggi, 15 gennaio “Millenium, che musica: c’è la nona sinfonia
– Brescia7Giorni, 15 Gennaio “Millenium non si ferma più: espugnato anche Soverato
– Gazzetta dello sport Calabria, 15 gennaio “Soverato ko
– Il Quotidiano, 15 gennaio “Soverato, è buio: quarto ko di fila
– Gazzetta del Sud, 15 gennaio “Soverato cade ancora in casa. Il Brescia passa e acuisce la crisi
– Tuttosport.com, 15 gennaio “Volley: A2 Femminile, Cuneo perde il primato, per Brescia 9° sigillo

Le Leonesse esultano ancora, per loro un campionato magico.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto