25/01/2006 Lega Volley Femminile

Con la gara di domenica scorsa si è chiuso il girone di andata del campionato; la Virtus Roma fa un bilancio delle vittorie e delle sconfitte ottenute fino ad ora ma soprattutto pensa al girone di ritorno, che dal prossimo fine settimana la vedrà impegnata a migliorare le proprie prestazioni .
Le virtussine, infatti, hanno condotto fin qui un campionato certamente degno di nota per una squadra dalle iniziali ambizioni solo di salvezza.
La squadra si ritrova ora a metà classifica, con otto successi e sette sconfitte, pronta ad affrontare con maggiore sicurezza la seconda fase del proprio campionato. ‘Fino ad adesso – dichiara il tecnico Luca Cristofani – le ragazze hanno fatto bene, non stupendo però nessuno con risultati sorprendenti sia in positivo che in negativo’; quello che serve allora è proprio quel qualcosa in più che permetta di ottenere successi lì dove pochi se lo aspettano.
 Domenica sarà la Dimeglio Brums Busto Arsizio a scontrarsi nuovamente con la Virtus Roma. Gara dove magari le giallorosse riusciranno a mettere in pratica le parole del loro tecnico.
 Fondamentale sarà recuperare l’entusiasmo di inizio stagione ma soprattutto alcune delle atlete che nel match passato contro la Marche Metalli Castelfidardo avevano problemi fisici di vario genere come la Tanturli, la Arrington, la Giovannini, la Prisco e la Brusegan. Legittimo attendersi molto di più anche dalla Palmeri che di fronte al Castelfidardo non ha certo dato il meglio di se stessa, sbagliando molto il fase di attacco e mancando completamente sotto il profilo caratteriale.
 Parte così il girone di ritorno che potrà dare qualche soddisfazione in più alle virtussine se giocheranno con la grinta e la determinazione che in molte occasioni hanno saputo mettere egregiamente in campo.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto