17/01/2006 Lega Volley Femminile

Dopo il primo set conclusosi vittoriosamente nessuno ha avuto il coraggio di illudersi, ma la sensazione di restare a lungo sulla scia delle campionesse d’inverno è stata comunque piacevolissima.
L’undicesima sconfitta di fila nel torneo più bello del mondo ha lasciato altri indizi bene auguranti: le aironesse esprimono un bel gioco, sanno reagire, costruiscono degli emozionanti testa a testa. Cedono alla distanza, stremate, perché l’organico è quello che è.
Il ritiro di Ravenna, in definitiva, sta portando dei benefici che, si spera possano tramutarsi in punti pesanti nel girone di ritorno.

Primo comandamento: non mollare mai. Le testimonianze della schiacciatrice turritana Claudia Pintore Anche tra le atlete non ci sono musi lunghi. La schiacciatrice sassarese Claudia Pintore, ha fatto una breve apparizione sul flex marchigiano, “non più da centrale, ora fortunatamemte c’è Heather”, commenta con voce divertita.
Conferma quelle che sono state le analisi degli addetti ai lavori: “A Jesi abbiamo giocato bene – spiega l’attaccante – ci siamo ritrovate inaspettatamente in vantaggio al primo set, nel secondo parziale è continuata la lotta punto a punto e in questi casi si sa che può capitare di tutto, c’è un po’ di rammarico per non aver strappato almeno un punto, ci avrebbe fatto molto comodo”.

Ma avevate di fronte uno squadrone, non una diretta concorrente per la salvezza

La gara è stata bella anche per questo motivo. Nessuno aveva messo in preventivo la nostra baldanza. Loro sono cresciute col passare dei minuti, ad un certo punto Elisa Togut ha cominciato a mettere a terra palloni su palloni…

 

Siete in continuo miglioramento


Non potrebbe essere altrimenti. La possibilità di effettuare gare amichevoli infonde serenità all’ambiente; altro aspetto importante è l’innesto di Heather Bown che sta dando più sicurezza alla squadra. Insomma, l’umore è decisamente in crescita rispetto alle scorse settimane.

 

Credete ancora nella salvezza?

Più che mai, ci mancherebbe. Gli ultimi risultati delle nostre più dirette avversarie hanno reso più complicato il raggiungimento dell’obiettivo finale, ma c’è ancora tutto il girone di ritorno da disputare.

Oggi si ricomincia
Questa mattina si riprende a lavorare presso le strutture del Club Italia di Ravenna. Le aironesse cominceranno con i pesi, mentre nella serata il normale allenamento comincerà alle 19.
Giovedì è prevista un’amichevole contro il Sea Urbino, compagine che milita in A2.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto