06/11/2017 Banca Valsabbina Millenium BS

In una partita dove succede letteralmente di tutto, le Leonesse superano in rimonta la corazzata piemontese guadagnando due punti preziosissimi. 

 

Punti pesanti su un campo difficile, doppiamente brave le atlete della Savallese Millenium, che ottengono la prima vittoria in esterna del loro campionato sul campo della corazzata guidata da coach Secchi. Dopo un primo set dominato, le bresciane subiscono il ritorno delle padrone di casa, poi però vincono una battaglia di nervi in un palazzetto infuocato. Quando si scaldano gli animi Prandi e compagne sono brave a rimanere unite e lucide. Preso di forza il quarto set 30-28, l’inerzia del tie-break è tutta per le lombarde, meritatamente felici per i due punti conquistati. Da segnalare i 19 punti di Veglia di cui ben 8 muri, i 23 di Dailey (45% di efficacia offensiva), i 17 di Villani e Parlangeli super in seconda linea.

Starting-six per le Bresciane con Prandi al palleggio, opposta Decortes, al centro Veglia e Angelini, Villani e Dailey in banda, Parlangeli libero.
Le padrone di casa schierano De Lellis al palleggio opposta a Manfredini, Lualdi e Akrari al centro, Angelina e Perinelli bande, Bresciani libero.

Splendida partenza delle Brescia che con un bel gioco ispirato da Prandi scardinano la difesa di Chieri. Le padrone provano a inserire Anna Mezzi per Perinelli ma non cambia l’inerzia della gara, le Leonesse doppiano 8-16 le avversarie e coach Secchi chiama il suo secondo tempo discrezionale. I muri di Veglia e Dailey spaventano l’attacco locale, Parlangeli perfetta in seconda linea: 9-20. Chieri butta nella mischia Moretto e Colombano. Le Brescia proseguono inesorabili la loro corsa fino al 15-25.

Più equilibrato il secondo set, con un inizio di botta e risposta con Mezzi che resta in campo fra le fila piemontesi. Angelina prova a spingere, Brescia risponde con Veglia in fast e a muro, così prova il primo mini allungo. Ma due errori di fila della Savallese consentono a Chieri il primo vantaggio 11-9 e ancora 13-10. Villani accorcia in diagonale, ma non basta, sul 16-12 cambio in regia con l’inserimento di Bortolot. Sul 20-15 rientra Prandi, ma Angelina continua a martellare dall’altra parte della rete. Dentro Norgini fra le fila Bresciane sul 20-16, Chieri risponde inserendo Perinelli. Mazzola prova anche la carta Vilponen su Decortes ma il set si chiude 25-18.

Doppio acuto di Dailey per l’inizio di terzo frangente (3-3). Si innesta una fase punto a punto finché uno scontro fortuito costringe Villani a uscire sul 8-9, al suo posto Vilponen. Fortunatamente l’attaccante toscano può rientrare pochi punti dopo. Chieri con caparbietà trova modo di allungare 16-12. Sul 20-15 Mazzola chiama il tempo ma le bresciane tardano a reagire. Sul 22-16 esordio in serie A per Canton che va al servizio. Il set si chiude meritatamente 25-18 per le padrone di casa, che danno sfoggio delle loro qualità offensive, anche grazie a qualche imprecisione di troppo della Savallese.

Nel quarto parziale Millenium prova il tutto per tutto contro le forti piemontesi. Un ace di Angelini accorcia le distanze 7-6, ma poi Brescia pasticcia (9-6). Due muri consecutivi della Savallese rimettono tutto in parità a quota 10 e costringono Chieri al tempo discrezionale. La piemontesi restituiscono il favore ed è Mazzola a dover chiedere il tempo sul 14-10. Con l’ingresso di Norgini al servizio Millenium pareggia 15-15 e poi ancora 17-17. Rientra Dailey a chiudere il cambio su Norgini sul 18-19. Il clima è rovente, Veglia sale in cattedra 19-21. Mazzola chiama tempo sul 21-23. Decortes mette a terra la palla del 21-24. Doppio cambio con Bortolot e Vilponen dentro, ma Chieri incredibilmente recupera sulle indecisioni dell’attacco bresciano e si va ai vantaggi. A questo punto saltano tutti gli schemi, il palazzetto è una bolgia, Millenium non si scompone e lotta palla su palla, vincendo la guerra di nervi 28-30.

Le squadre stremate dal set precedente vanno al tie-break. Savallese si avvantaggia 1-3. Quando le gambe cedono si gioca di testa e Millenium doppia le locali 3-6. Decortes mura per il 3-7. Sul 3-8 fuori Manfredini per Moretto, così come Angelina per Perinelli. Sul 7-11 per Brescia dentro Norgini in battuta, Chieri prova a giocarsi le sue carte 8-11 e rientra Angelina ma Angelini la blocca. Chieri non molla e si porta 10-12. Prandi pesca l’ace del 10-14. Brescia chiude 11-15 e ribalta il pronostico.

 

Fenera Chieri ’76-Savallese Millenium Brescia 2-3 (14-25, 25-18, 25-18, 28-30, 11-15).
Fenera Chieri ’76: De Lellis 3, Manfredini 14, Lualdi 11, Akrari 10, Angelina 19, Perinelli 1; Bresciani (L); Colombano, Moretto 4, Mezzi 10. A disposizione: Salvi, Sandrone. Allenatore: Secchi; Assistente: Sinibaldi.
Savallese Millenium Brescia: Prandi 2, Decortes 10, Angelini 9, Veglia 19, Villani 17, Dailey 23; Parlangeli (L); Bortolot, Norgini, Canton, Vilponen. A disposizione Biava, Guidi. Allenatore: Mazzola; Assistente: Zanelli.

Rassegna stampa:
– BresciaOggi, 06/11/17 “Savallese Millenium infinita: trionfo al tie break
– La Stampa, 06/11/17 “Chieri 2  – Brescia 3
– Giornale di Brescia, 06/11/17 “Cuore e grinta per la rimonta della Savallese
– The Black Studio, 05/11/17 “Video partita Chieri – Savallese Brescia
– Baloo Volley, 06/11/17 “Savallese Millenium, dall’Inferno al Paradiso in cinque set per uscir a riveder le stelle
– Torino sportiva, 06/11/17 “Il Fenera Chieri ’76 fa un punto con la Savallese Millenium Brescia

 

Le Leonesse festeggiano la prima vittoria esterna della stagione

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto