24/10/2005 Lega Volley Femminile

Altra settimana intensa quella presente, con la Champions League che ritorna protagonista martedì 25 ottobre per le ragazze della Colussi Perugia, reduci dal quarto posto ottenuto nell’epilogo della Supercoppa Italiana disputata a Torino.

Analizzare la manifestazione giocata in terra piemontese non è poi così difficile per il tecnico Massimo Barbolini: “Sapevamo che avremmo incontrato diverse difficoltà contro formazioni di pari livello, ad ogni modo se la seconda linea avesse avuto percentuali maggiori la nostra competitività sarebbe stata superiore. Non ne facciamo assolutamente un dramma, tutt’altro, applaudiamo alle avversarie che hanno vinto con pieno merito. Dobbiamo guardare avanti e pensare di lavorare duramente per raggiungere quanto prima la condizione migliore”.

La giornata di lunedì non sarà proprio di riposo per le umbre che devono ricaricare le batterie in vista degli imminenti impegni (domenica ricomincia anche il Campionato, ndr), ma soprattutto potrà servire a fare esperienza alla giovane Alessia Morelli che giocherà da titolare nel ruolo di libero.

L’infortunio a Chiara Arcangeli, procuratasi domenica un colpo di frusta, costringerà le biancorosse a tenerla a riposo per almeno una settimana; la perugina torna a Perugia e salta dunque la trasferta in Azerbaijan.

La seconda gara del torneo continentale potrà essere seguita dagli sportivi sul canale tematico RaiSport Satellite a partire dalle ore 16,30 con telecronaca integrale anche se in leggera differita.

Chi volesse invece seguire in diretta il punteggio, può collegarsi al sito internet della federazione europea www.cev.lu e cliccare sulla sezione ‘live score’.

Oltre alle difficoltà dovute al viaggio, merita grande rispetto la presente rivale poiché composta da ben dieci dodicesimi della nazionale azera giunta quarta ai recenti Campionati Europei.

Il pericolo numero uno tuttavia resta la schiacciatrice Natalya Mammadova che al debutto ha messo a segno ben 47 punti personali, sarà lei la giocatrice da marcare maggiormente.

Possibile sestetto Baku: Parkhomenko O. ad alzare in diagonale con Gorchanyuk, Parkhomenko Y. e Siminyagina centrali, Mammadova e Mammadyarova attaccanti di banda, libero Korotenko.

Probabile sestetto Perugia: Fofão in regia, Zetova opposta, Walewska e Gioli al centro, Swieniewicz e Francia schiacciatrici, Morelli libero.

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto