26/08/2016 Igor Gorgonzola Novara

In attesa che a Novara arrivino anche le tre atlete della nazionale olandese, Laura Dijkema, Judith Pietersen e Celeste Plak, reduci dal quarto posto all’Olimpiade, la Igor Volley si prepara a fare il tifo per l’azzurrina Giorgia Zannoni. Il libero piemontese, infatti, inizierà domani in Ungheria (a Gyor) la propria avventura con la nazionale juniores agli Europei di categoria. Due gironi da sei squadre, uno in Slovacchia e l’altro in terra magiara, con le azzurrine che inizieranno la propria avventura con la supersfida con la Serbia (ore 20.30 di sabato 27 agosto), e poi affronteranno nell’ordine Bielorussia (28 agosto, 20.30), Russia (29 agosto, 20.30), Germania (31 agosto, 20.30) e Ungheria (1 settembre, 18). Nell’altro girone si affronteranno, invece, Croazia, Belgio, Slovacchia, Turchia, Francia e Bulgaria. Al termine dei gironi, le prime due di ciascuna “pool” si affronteranno nelle semifinali incrociate (3 settembre) così come le terze e quarte di ciascun girone si contenderanno i piazzamenti dal quinto all’ottavo. Domenica 4 settembre la finalissima in Slovacchia.

Intanto, Cristina Chirichella e Sara Bonifacio si preparano, con un collegiale con la selezione seniores, all’appuntamento di metà settembre: nei weekend 16-18 (in Ucraina) e 23-25 (in Italia), infatti, l’Italia contenderà un posto nei prossimi Europei alle nazionali di Austria, Lettonia e Ucraina. In caso di primo posto nel girone, la qualificazione sarà diretta, mentre in caso di secondo posto sarà necessario un ulteriore “playoff” contro la seconda classificata della pool B (che comprende Belgio, Bosnia, Francia e Spagna).

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto