18/02/2005 Lega Volley Femminile

Non basta alla Gelati Gelma Seap Aragona una superba prestazione di Mariann Nagy per superare l'Altamura, nel posticipo televisivo della quinta giornata di ritorno dell'A2. L'ungherese ha realizzato 28 punti ma a vincere è stata la formazione di Mauro Marasciulo, più tonica e determinata in tutti i fondamentali. L'Aragona è mancata nei momenti topici del match. Alcuni errori gratuiti delle giocatrici di Paolo Giribaldi hanno consentito all'Altamura di portare a casa l'intera posta in palio. La Gelma Seap è scesa in campo in formazione rimaneggiata. Nel ruolo di libero ha giocato la schiacciatrice Norma Pilota. L'Altamura, invece, ha affrontato l'Aragona con la formazione al gran completo e con la rientrante De Moraes. Primo set interamente dominato dall'Altamura che chiude 25-13 in appena 18 minuti. La Gelma Seap entra in partita dal secondo set in poi. Nagy trascina la squadra a vincere 25-17. Bene le ospiti nel terzo set con De Moraes in attacco ed efficace a muro. Capuano mette a terra i palloni decisivi per la conquista del set, 25-21. Gran battaglia nel quarto con l'Aragona che, soltanto a tratti, riesce a mettere in difficoltà l'Altamura, che però sbaglia meno e vince sul filo di lana 25-23. L'Aragona adesso ritornerà in campo domenica prossima per affrontare il Firenze nella sesta giornata di ritorno dell'A2.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto