13/02/2003 Lega Volley Femminile


La Siram che non ti aspetti. Finalmente, dopo un filotto incredibile di risultati negativi, la formazione guidata in panchina da Manu Benelli torna alla vittoria (la prima con l’ex azzurra in panchina) espugnando il campo di Corridonia, diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Decisive le scelte del tecnico che ha confermato Magnano in regia ed ha rinunciato alle due straniere Pinedo e Plhoctova per far spazio a Pameri e Da Col. Trascinata dalla solita Ballardini, ma anche dalle ex Ginanneschi, Camillozzi e Da Col, che qui avevano probabilmente motivazioni davvero particolari. La squadra giallorossa ha dovuto lottare in tutti e tre i set per aver ragione della formazione marchigiana ma alla fine ha avuto la meglio in virtù di un migliore impianto di gioco, di una ricezione davvero buona, e soprattutto di una fase d’attacco molto efficace. Turbolento il finale di partita con il pubblico di casa inferocito per la brutta prestazione delle proprie ragazze. La squadra romana sembra essersi sbloccata psicologicamente, proprio quando tutto sembra ormai perso. Per molto tempo si è pensato che la Siram valesse di più della sua asfittica classifica, nell’occasione è riuscita a dimostrarlo. E’ chiaro che questa vittoria è soltanto un palliativo, troppi punti dividono ancora Roma dal quart’ultimo posto. Si è aperta però una piccola speranza che non va delusa, a cominciare da domenica prossima, anche se l’avversaria si chiama Mazzano, seconda in classifica e candidata alla promozione. Ma intanto Manu Benelli e le sue ragazze si godano questo successo.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto