19/10/2014 Lega Volley Femminile

Presentate oggi nel pre-gara di Imoco Volley-Tianjng, amichevole-bis contro una delle squadre big del volley cinese, le due Campionesse del Mondo di Imoco Volley, le statunitensi Alisha Glass (Miglior Palleggiatrice dei Mondiali) e Rachael Adams, regista e centrale delle Pantere (nella foto allegata con la medaglia d’oro).

“Essere arrivati a mettere sotto contratto queste due atlete in tempi non sospetti, prima dei Mondiali – afferma il Presidente Piero Garbellotto -, testimonia il grande lavoro di Pietro Maschio, il co-presidente, che ha seguito il mercato. Abbiamo una rosa di alto livello internazionale, è un onore per noi avere due campionesse del Mondo, la miglior palleggiatrice e la De Gennaro miglior libero che tornerà anche lei domani. Queste e le altre neo arrivate come Ozsoy sono il segnale degli sforzi della proprietà e degli sponsor per rendere la nostra squadra sempre più competitiva per poter andare a caccia di un trofeo, anche se la concorrenza è alta e di qualità. Di certo abbiamo fatto il massimo, e la presenza di due campionesse iridate nel nostro roster lo testimonia, diamo il benvenuto ad Alisha e Rachael.” Poi il caloroso applauso del folto pubblico del Palaverde (oltre 500 persone per lo scrimmage con le cinesi) e gli obbligatori “selfie” con le due USA che sfoggiavano le loro fiammanti medaglie d’oro al collo.

Alisha Glass: /> “Sono proprio contenta di tornare ancora in Italia, l’ambiente è bello, la qualità della vita è eccezionale e il campionato di alto livello. Mi è piaciuto il club, serio e organizzato, e ho già potuto sentire il calore dei tifosi. Oggi sono arrivata con Rachael, abbiamo vinto il Mondiale da una settimana e siamo felici di portare la nostra energia positiva nel club e nelle compagne per iniziare bene la stagione.”

Rachael Adams: /> “Sono entusiasta di essere qui e di continuare a lavorare con Alisha e con un coach come Nicola, un bravissimo allenatore. So che la squadra è forte, conosco molte giocatrici e abbiamo un organico che può puntare molto in alto. E’ stato bello oggi vedere tanta gente qui al Palaverde, mi hanno detto che qui il pubblico è tanto e caloroso e sarà un altro fattore positivo per noi.”

Com’è stata questa settimana di festa?
Alisha:”In questa settimana siamo tornate a casa, ovviamente abbiamo dormito poco andando su e giù dall’Italia, ma è stato bellissimo festeggiare, sia con le compagne, sia poi nelle nostre case con i nostri familiari. E’ stata una bella settimana di festa, ma ora sono qui e siamo cariche per proseguire il lavoro anche con l’Imoco e vincere anche qui.”
Rachael: “Anche per me, idem come Alisha, tanta festa, poco sonno, e tanta gioia da condividere con chi ci vuole bene.”

Alisha Glass:
Il premio di miglior palleggiatrice dei Mondiali?
“Ci sono tante forti palleggiatrici nel volley internazionale, essere premiata ai Mondiali è stato fantastico, un grande premio per le fatiche fatte e un grande onore per me. Sono contentissima, ma devo continuare a lavorare per migliorare sempre il mio gioco.”

Il ritorno in Italia dopo l’esperienza di Modena andata male con la chiusura della società a metà stagione:
“Sono contenta di tornare in Italia, l’ultima volta non è stata bella, ma so che qui non si ripeteranno situazione del genere. La Lega italiana è forte e con un club così ben organizzato si potrà lavorare seriamente e puntare a vincere più partite possibile e possibilmente vincere il campionato.”

Come hai iniziato a giocare?
“La mia mamma è allenatrice di volley, quindi io frequento le palestre e gioco da quando ho avuto l’età per tenere in mano un pallone. Amo questo sport con tutta me stessa e mi diverto tanto a giocare.”

Un ricordo del Mondiale:
“E’ stato fantastico, ci abbiamo creduto fin al primo giorno e lavorando duro, con grande forza e grande impegno, siamo arrivati a un grande risultato. Siamo un gruppo eccezionale e potremo vincere ancora in futuro insieme.”

Rachael Adams, lo scorso anno al Tauron con Nicola Negro, in Polonia.
Cosa pensi della tua nuova squadra?
“Per me è una grande sfida affrontare il campionato italiano, uno dei migliori tornei. Avere in squadra un’amica come Alisha che considero il più forte palleggiatore, e vare Nicola Negro come allenatore è fantastico. Qui posso imparare tanto e crescere sotto tutti i profili. Penso di avere scelto il posto perfetto per me.”

Il tuo feeling con il coach Negro?
“E’ ottimo. All’inizio con lui avevo tante discussioni, poi ho capito quello che lui voleva da me e quanto mi erano utili le sue direttive e lo considero un grande, è stata decisivo per la mia scelta.”

E tu Rachael, come hai iniziato a giocare?
“Per caso, davvero. Avevo iniziato da bambina, ma non mi trovavo molto, poi ho giocato a basket. Un’estate un’amica mi ha chiesto di accompagnarla a un summer camp di volleyball, mi ero portata tanti libri. Un giorno uno degli allenatori del camp mi ha chiesto di giocare ed ..eccomi qua.”

Il Mondiale vinto?
“Un sogno, un’esperienza indimenticabile e il coronamento di un grande lavoro e una gioia immensa da condividere con tutti quelli che hanno creduto in noi.”

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto