17/07/2014 Lega Volley Femminile

E’ sicuramente la sorpresa della formazione di Sand Volley 4×4 della Pomì Casalmaggiore. Giulia Pascucci da Gualdo Tadino, classe 1993, è stata tra le protagoniste indiscusse del grande successo della formazione rosa sulla sabbia di Riccione. Una scommessa vinta quella di mister Marco Botti e della società VBC che l’hanno voluta nel roster candidato ad affrontare la seconda avventura nel Lega Volley Summer Tour.

La perugina, già nel giro della nazionale ed accasatasi per la prossima stagione indoor nelle fila della neo promossa San Casciano, sta confermando con la canotta Pomì oltre che indiscusse doti fisiche anche qualità tecniche e caratteriali che ne fanno una giocatrice dalle grandi prospettive. Il suo ace nella finale con Urbino ha suggellato la sua grande performance. “Battere la formazione marchigiana, favorita per la vittoria di tappa e per accedere a giocarsi l’All Star è stato esaltante – spiega Giulia – ci abbiamo messo il cuore, le unghie, perché anche se si tratta di beach volley, se è estate, l’impegno non deve mai mancare e nessuno ci sta a perdere”.

Cosa ti sta dando questa esperienza sulla sabbia? “Innanzitutto si tratta di una grande occasione di crescita professionale e caratteriale, e poi sto sperimentando un’avventura unica con un gruppo di ragazze incredibili, uno staff che dà motivazioni a mille ed un entusiasmo incredibile dentro e fuori dal campo”.

Stai stupendo gli addetti ai lavori per la tua disinvoltura sulla sabbia. “Ero molto curiosa di vedere come sarei riuscita a comportarmi su questa superficie in una competizione di grande richiamo e devo dire che anche io sono sorpresa da come mi sto esprimendo. La sabbia è sempre stato un elemento naturale per me abituata a vivere in una citta di mare ma un conto è partecipare a tornei misti per puro divertimento, un conto è far parte di una squadra di Sand Volley fra l’altro ambiziosa come la Pomì di cui sono onorata di difendere i colori”.

Cosa pensi della manifestazione nel suo complesso? “E’ tutto molto bello, si tratta di un vero e proprio spettacolo itinerante, la cosa non si limita ai campi di gioco, dietro c’è una grande macchina organizzativa, fuori dai campi ci si conosce e si socializza con tutte le altre squadre ed è bello vedere come poi in gara ognuno cerchi di fare le fortune del proprio team”.

Si dice che l’appetito vien mangiando, cosa vi aspettate dal prosieguo della manifestazione. “Superare Urbino, in rimonta fra l’altro e dopo un primo set in cui sembrava potesse dominarci, è stata un’impresa, ma non dobbiamo considerarla casuale, abbiamo i mezzi e le possibilità per continuare a stupire ci sono. Mancano ancora due tappe e vogliamo arricchire il nostro palmares”.

Appuntamento dunque con Giulia e tutte le giocatrici della Pomì Casalmaggiore sulla sabbia di San Benedetto del Tronto dove sabato 19 e domenica 20 Luglio sarà messa in palio, nella terza tappa del Lega Volley Summer Tour , la sedicesima Coppa Italia Rilastil.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto