08/03/2012 Lega Volley Femminile

Tre punti per inseguire la qualificazione in Europa e tre iniziative per rendere speciale l’evento: sarà nel segno del “3” l’incontro di domenica pomeriggio tra Asystel Volley e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, in programma alle 18 allo Sporting Village. La prima delle tre iniziative studiate dal club per l’occasione prevede che Natalia Viganò, Sanja Malagurski e Maria Nomikou premino nel corso della partita gli alunni e le maestre della scuola elementare di Pontenuovo (visitata in settimana da squadra e staff tecnico) con un simpatico gadget targato Asystel Volley. Non solo, perché le creazioni degli stessi bambini saranno esposte nel “foyer” del palazzetto. In collaborazione con la Provincia di Novara e l’ufficio scolastico provinciale, Asystel presenta anche il suo progetto “Una squadra da 8” donando due tagliandi omaggio a tutti quegli studenti impegnati con il biennio (primo e secondo anno) delle scuole superiori della provincia che abbiano conseguito nel primo quadrimestre una media complessiva uguale o superiore a “8”. Infine, sempre domenica pomeriggio, in occasione della rassegna “8 marzo, un giorno all’anno non ci basta”, sarà offerto l’ingresso gratuito per le donne nel settore distinti fino a esaurimento posti.

Sempre nell’ambito delle iniziative dell’assessorato allo Sport legate all’8 Marzo, saranno premiate prima della partita le quattro campionesse novaresi Cristina Barcellini (asystella), Martina Bernile (campionessa italiana muay thai), Perna Mariangela ( tiro con l’arco), Sacchi Donatella (ginnastica artistica) e Milanoli Luisa (spadista).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto