28/03/2011 Lega Volley Femminile

FORLI’ – Il colpo grosso di sabato pomeriggio contro Verona, ha riscritto il campionato della Infotel. Il modo in cui è arrivata la vittoria nello scontro diretto ha mostrato come la squadra abbia la giusta mentalità per raggiungere l’obiettivo, atteggiamento che lascia ben sperare l’ambiente romagnolo molto più dei soli due punti che separano la squadra dalla salvezza. Con quattro gare ancora da giocare, ora non bisognerà abbassare la guardia.

“La nostra classifica ora è ottima – spiega la capitana Tania Poli – e di sicuro questa vittoria ci ha dato una grande carica per disputare al meglio l’ultima parte di stagione e ci rilanciato nella lotta salvezza. Durante la partita, ho avvertito sulla pelle una sensazione nuova da parte di tutta la squadra, una carica e una consapevolezza nei nostri mezzi che mai avevo visto prima. A livello di concentrazione è stata la nostra migliore gara della stagione”.

La partita più importante dell’anno è stata dunque affrontata come meglio non si poteva.
“Nel riscaldamento temevo che il fatto di dover vincere ad ogni costo potesse portarci troppa pressione, e invece sin dal primo pallone siamo state attente e determinate non mostrando mai cali di concentrazione. Neanche nel terzo set quando Verona ha recuperato portandosi sul diciassette pari ci siamo disunite, conquistando una vittoria davvero preziosa. Le nostre avversarie si sono presentate con il coltello tra i denti e desiderose di vincere, ma noi siamo state brave a fare la partita, interpretandola nel modo migliore”.

Ora Verona potrebbe avvertire il fiato sul collo di Forlì.
“A livello mentale sicuramente siamo ancora più motivate, ma con quattro partite da giocare penso che tutte le squadre in corsa per la salvezza abbiano grandi motivazioni, perché manca poco tempo per raggiungere l’obiettivo. Forlì deve pensare soltanto fare più punti possibile settimana dopo settimana come ha fatto fino ad oggi”.

In poche settimane la squadra si è trasformata.
“L’arrivo di Tomasevic ha portato maggiore equilibrio in squadra, influendo su tutte. L’arrivo di una giocatrice esperta e talentuosa ci ha fatto fare un importante salto di qualità e di conseguenza sono arrivati i risultati, grazie alla forza del gruppo”.

Un ruolo fondamentale lo sta avendo anche il pubblico del Villa Romiti, dimostratosi per l’ennesima volta caldo e vicino alla squadra.
“E’ fondamentale in un simile momento della stagione avere il sostegno del pubblico e contro Verona abbiamo sentito il calore dei nostri tifosi. In questo rush finale abbiamo bisogno di loro, perché soltanto in questo modo potremo raggiungere il nostro obiettivo”.

In caso di arrivo a pari punti a fine campionato, il regolamento prevede che venga premiata la squadra che nell’ordine: ha conseguito il maggiori numero di vittorie; (in caso di ulteriore parità) ha il migliore quoziente set; (in caso di ulteriore parità) ha il miglior quoziente punti.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto