25/01/2011 Lega Volley Femminile


Anche nel successo conquistato a Forlì nella prima gara del girone di ritorno, valso al Cariparma SiGrade il quattordicesimo sigillo consecutivo, si è avuta la dimostrazione del valore di tutta la rosa ducale.
La novità Maria Pia Romanò dall’inizio e gli inserimenti a gara in corso di Natasa Sevarika, Eleonora Conti, Mila Montani e Anna Grizzo, hanno dato i frutti sperati dal tecnico Napolitano, che può ritenersi soddisfatto per l’impegno mostrato in campo.

Rimasta sul parquet per gran parte della gara, Natasa Sevarika (nella foto a sinistra) si merita davvero un elogio per quanto fatto. Diversi servizi potenti in salto, buona presenza in difesa e ricezione, e cinque begli attacchi messi a terra.
Davvero una prestazione convincente quella della giovane schiacciatrice serba, che commenta la vittoria su Forlì e si proietta alla sfida di domani in Coppa Italia: “Abbiamo giocato bene. Siamo state concentrate nei momenti importanti della partita e questo ci ha permesso di mettere in difficoltà Forlì. Le nostre motivazioni sono tante e non ci mancano, vogliamo collezionare altre vittorie. Se vuoi essere una grande squadra, devi sempre ambire alla vittoria. Stiamo facendo un grande campionato. Dieci punti è un bel vantaggio, ma ci sono ancora dodici partite e non dobbiamo abbassare la guardia. Certamente sappiamo che ora tutto dipende da noi; siamo consapevoli che abbiamo una bella opportunità per raggiungere il nostro obiettivo e non vogliamo sprecarla. Sono contenta di aver dato il mio aiuto alla squadra. Ho fatto buone cose, soprattutto in battuta e ricezione, ma so di poter fare ancora meglio.
E’ normale che tutti vorrebbero giocare; continuerò ad allenarmi tanto per farmi trovare sempre pronta. Spero di avere altre opportunità nella seconda parte di campionato. Ora ci aspetta la gara di Santa Croce. Non sarà una partita facile, ma se noi giocheremo come sappiamo possiamo ottenere un risultato positivo. Vogliamo fare bene anche in Coppa Italia; non è una gara meno importante di quelle di campionato, ci teniamo a vincerla. Arrivare fino in fondo sia in Coppa che in campionato sarebbe fantastico; ci vogliamo provare”.


Sia nella fase finale del primo set (con un bel primo tempo), che in quella del terzo (precise alzate in ricostruzione per le compagne) Mila Montani (nella foto a destra) si è fatta trovare pronta calandosi subito nel clima della partita.
Questo il commento della centrale parmigiana dopo la netta vittoria con l’Infotel: “La squadra con Forlì ha funzionato benissimo in tutti i fondamentali; abbiamo commesso pochi errori e difeso tanto. In attacco abbiamo fatto il nostro come al solito. Loro non ci hanno messo troppo i bastoni tra le ruote, ma noi siamo state brave a non perdere mai la concentrazione”.

Rischio di sottovalutare l’avversario? Il Cariparma SiGrade non è incappato nell’errore. “Sappiamo che tutte le squadre giocano contro di noi senza aver nulla da perdere – afferma Mila -; sempre con il coltello tra i denti. Per questo siamo abituate a non prendere mai sottogamba nessuno e a giocare sempre al massimo. Ogni gara è una storia a sé; si vince solo dimostrando di essere più forti e non per demeriti altrui”.
Sulla straordinaria striscia vincente (14 successi di fila e punteggio pieno) Mila è fiduciosa che possa proseguire: “Più vinciamo e più ci viene fame! Più andiamo avanti e più riusciamo a sviluppare un gioco ben costruito e variato. Non credo avremo cali di tensione a livello psicologico, non ci siamo mai montate la testa e di certo non lo faremo finché non avremo la sicurezza di aver raggiunto i nostri obiettivi. Vogliamo continuare ad allungare la striscia vincente e provare a rendere questa stagione indimenticabile sia per noi che per tutti quelli che ci seguono”.

La numero 4 ducale parla anche del suo ingresso in campo a Forlì: “Ammetto che pensavo di giocare qualche scambio in più visto il buon andamento della gara. Questo comunque deve essere uno stimolo per fare sempre meglio; cerco di farmi trovare pronta alle chiamate del mister e giocare al massimo come le mie compagne. Sicuramente la nostra forza è data da una rosa completa, dove anche chi gioca meno riesce a stare in campo senza problemi”.
Poco tempo per riposare visto l’imminente impegno di domani in Coppa Italia a Santa Croce. “Abbiamo tanta voglia di far bene anche in Coppa – conclude Mila – . Sicuramente giocare tante partite in pochi giorni sarà pesante, ma sono sicura che saremo in grado di gestire bene la situazione con tutto il gruppo”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto