15/04/2009 Lega Volley Femminile

MC CARNAGHI VILLA CORTESE – VOLLEY SAN VITO 3-0
(25-19, 25-18, 29-27)

MC CARNAGHI: Luciani 18, Paris (L), Biamonte 20, Blom 12, Ballardini 5, Pinese 3, Hasalikova 6, Nicora. N.e.: Bo, Crotti, Monaco. All.: Galimberti
VOLLEY SAN VITO: Di Martile (L), Vinciarelli 6, Alvarez 6, Jaline 8, Gorini, Caracuta 1, Pinedo 15, Labate 3, Ronconi 6, Piccione, Facchinetti. N.e.: Carbone. All.: Lo Re
ARBITRI: Maurizio Cardaci – Giuliano Venturi

NOTE: Durata set: 23’, 25’, 31’. Tot.: 1.19’
Villa Cortese: attacco 40%, ric. pos 71% (prf 47%), muri 15, ace 5, err.bat 5, errori 14. San Vito: attacco 34%, ric. pos 60% (prf 32%), muri 5, ace 0, err.bat 7, errori 8.
SPETTATORI: 500

Villa Cortese (MI), 15 aprile 2009. “San Vito ha un’ottima squadra con una buona organizzazione di gioco, il terzo set si era complicato ma fortunatamente siamo riuscite a vincere ai vantaggi: questa è la dimostrazione che siamo partite con il piede giusto, tirando fuori la cattiveria necessaria per vincere. Ci sono stati molti errori e molto nervosismo; l’importante è aver vinto la prima sfida, gara 2 farà storia a sè”. Questo il commento di un’ottima Pinese vista in cabina di regia e se gara2 sarà ovviamente un’altra sfida, Villa Cortese potrà fare tesoro della partita di questa sera per partire con il piede giusto.

1° SET – Equilibrio? Solo per un breve tratto perché poi Villa Cortese ha inserito la quinta e ha viaggiato su strade impercorribili per il Volley San Vito. 53% in attacco contro appena il 37% della formazione brindisina, Luciani (3 muri) e Biamonte sugli scudi e Pinedo annichilita. La MC Carnaghi dopo una partenza sprint, frena nella parte centrale di set (dal 12pari al 18 pari) per poi ripartire accelerando negli ultimi punti finali. Grande prova di Luciani, capace di realizzare ben 3 punti consecutivi di cui 2 muri su Pinedo. Chiude poi Biamonte, 25-19

2° SET – Autostrade deserte. Un parziale mai messo in discussione, giocato ad altissimi livelli dalla formazione cortesina che blocca ogni velleità pugliese. La partenza è di quelle che fanno male, 10-3 con Pinedo ancora una volta fermata dal muro di Luciani. Il Volley San Vito racimola qualche punto con Vinciarelli e Alvarez ma Pinese e Hasalikova ristabiliscono le giuste distanze, 17-9. La MC Carnaghi in scioltezza conclude 25-18 il secondo set.

3° SET – Sempre in pista. Villa Cortese non ha mai perso di vista l’avversario anche nei momenti più difficili del terzo set, sintomo di grande voglia di vincere e determinazione. San Vito questa volta è davvero riuscita a impensierire la formazione di casa, trovatasi sempre ad inseguire. Ma poi un guizzo di Blom al servizio consegna l’ulteriore pareggio (19-19) e la possibilità di condurre il gioco. La frazione però si protrae sino ai vantaggi, Villa Cortese prima sciupa due palle match, poi è San Vito a buttarne via una. Ballardini poi non perdona con muro e attacco in diagonale, 29-27.

COMMENTI POST PARTITA:

Igor Galimberti (coach MC Carnaghi Villa Cortese): “Una buona partita da parte nostra, siamo riusciti a fare ciò che avevamo preparato in settimana, tenendo a bada le loro bocche da fuoco, anche se spesso ci hanno messo in difficoltà con il muro. Siamo riusciti a recuperare un terzo set praticamente perso, e questo significa avere carattere: una caratteristica utile per affrontare San Vito nel prossimo match”.

Valeria Caracuta (palleggiatrice Volley San Vito): “E’ stata una partita molto sentita, anche per come era andata Sabato scorso, ce la siamo giocata fino in fondo ma avevamo di fronte un’ottima squadra. Nel terzo set abbiamo fatto degli accorgimenti nella formazione, vedremo se Domenica riusciremo a mettere in difficoltà le nostre avversarie”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto