23/01/2009 Lega Volley Femminile

Nel primo di due scontri diretti casalinghi, sempre molto attesi nella stagione, la Monte Schiavo Banca Marche ospiterà, domenica alle ore 17.30, la Foppapedretti.

Seconda in classifica con 13 vittorie e 2 sconfitte (a Pesaro e di recente a Conegliano), Bergamo si conferma tra le candidate allo scudetto e sicura protagonista anche in questa stagione.

E’ notizia di oggi, poi, che il secondo match del PalaTriccoli contro la Despar di Perugia si giocherà lunedì 2 febbraio e non più la domenica, come previsto inizialmente dal calendario, per motivi televisivi (ci sarà la diretta televisiva su SKY).

“Non siamo in condizioni fisiche perfette – sorride Heather Bown, alludendo ai vari infortuni in casa Monte Schiavo – stiamo lavorando in palestra per recuperare la forma migliore e per crescere come squadra sul piano tecnico e tattico, anche se il tempo è sempre poco, con gli impegni infrasettimanali della Challenge. Oggi e domani faremo due riunioni di studio al video per prepararci alla gara di domenica contro Bergamo”.

Con la centrale statunitense torniamo alla gara d’andata di tre mesi fa (era esattamente il 26 ottobre): la Monte Schiavo riuscì a strappare un punto sul difficile campo della Foppapedretti, come non accadeva da anni.

“Come squadra siamo sicuramente più tranquille, anche se adesso abbiamo problemi con gli infortuni, siamo più unite e grintose rispetto ad allora. Chi temiamo di più? Dobbiamo concentrarci più di ogni altra cosa su noi stesse. Vincerà la gara chi entrerà in campo con maggiore convinzione. Se noi facciamo bene nei fondamentali di muro e difesa per le nostre avversarie allora sarà tutto più difficile. Loro giocano bene hanno elementi molto validi, come Piccinini, le centrali Arrighetti e Barazza. Sarà una bella battaglia e a tutti i tifosi jesini dico di non perderla e di essere al palasport a sostenerci”.

Costante e regolare nel rendimento, Bergamo è un osso davvero duro per Bown e compagne, sbaglia poco, riceve ed attacca bene. Da prestare attenzione oltre alla solita Piccinini anche l’opposta Ortolani, cresciuta moltissimo rispetto alle ultime stagioni, tanto da essere tra le migliori tre realizzatrici del campionato.

Per i bookmaker la partita di domenica vedrà grande equilibrio in campo, tanto che le quote (1,82) sono alla pari.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto