19/11/2008 Lega Volley Femminile

Ospite della puntata di ieri di Tie Break, Greta Cicolari ha dispensato ottimismo dopo la buona prestazione contro Jesi.
“Siamo in crescita, c’è un pò di rammarico per la partita di domenica perché in tutti i set siamo arrivati al 20-20 senza riuscire a portare a casa dei punti. Stiamo lavorando proprio per evitare di commettere errori nei momenti cruciali. Non credo che si tratti di “braccino” perché se andiamo a vedere gli errori sono palloni attaccati troppo forte oppure dei muri. Direi piuttosto che manca un pò di pazienza”.

Qual è la cosa migliore di questa stagione?
“La tranquillità che si respira nello spogliatoio, un clima del tutto diverso da quello della passata stagione. Salomoni da questo punto di vista è molto diverso da Fenoglio, ha la capacità di ascoltare le giocatrici e trasmette la voglia di lavorare. Anche lui, come la squadra, cresce con il passare delle gare: credo farà molta strada”.

Perché hai scelto la maglia numero 8?
“Perché l’8 rappresenta l’infinito, è un numero che mi ha sempre attratto. A parte a Bergamo che ero giovane ho sempre indossato questa maglia”.

Poi un pronostico sulla gara di domenica…

“A Perugia faremo punti, sicuro”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto