15/09/2022 Valsabbina Millenium Brescia

Al PalaRadi di Cremona le Leonesse hanno la meglio sulla formazione di Serie A1. Ottima prestazione della squadra di coach Beltrami che cede solo nel secondo parziale, ma trionfa per 1-3 dopo aver dato ampio spazio a tutta la rosa.

VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Banca Valsabbina Millenium Brescia 1-3 (19-25; 25-16; 19-25; 22-25)

VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore: Scola 5; Perinelli 13; Piva 1; Melandri 6; Malual 1; De Bortoli (L); Braga 5; Nikolova 6; Mangani; Sartori 2. All.: Pistola

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Blasi (L); Orlandi 3; Boldini 1; Consoli 10; Torcolacci 13; Cvetnic 10; Pamio; Obossa 18; Scognamillo (L); Zorzetto 5; Foresi 1; Ratti 3. All.: Beltrami

A meno di una settimana dall’amichevole di Costa Volpino arriva la seconda vittoria consecutiva per Banca Valsabbina Millenium Brescia che ha la meglio sulla VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore al PalaRadi di Cremona imponendosi 1-3 sulla formazione militante nella massima serie.

Mister Beltrami schiera capitan Boldini in diagonale con Obossa, Consoli e Torcolacci sono i due centrali mentre la diagonale delle bande è formata da Cvetnic e Orlandi, con Scognamillo come libero. Pistola risponde con Scola-Nikolova, Sartori e Melandri al centro e Perinelli-Braga in posto 4, mentre il libero è De Bortoli.

Avvio di gara equilibrato con le due squadre che si rispondono colpo su colpo fino al 5 pari, quando Cvetnic in battuta scava un solco di 3 punti. Ancora la numero 9 delle Leonesse va a segno fissando il punteggio sull’8-12. Un muro di Perinelli riporta la squadra di casa a -3. Millenium amministra il vantaggio e due fast consecutive di Consoli fissano il punteggio sul 14-19. Ancora Cvetnic protagonista con due ottimi attacchi (19-24). Il set viene chiuso da Obossa che dopo due difese miracolose realizza il punto che vale lo 0-1.

Stessi sestetti per il secondo set, con Casalmaggiore che inizia meglio grazie ad un break tutto targato Perinelli che con un potente diagonale e due ace porta le sue sull’8-3, e coach Beltrami ferma il match. Casalmaggiore allunga ancora con Nikolova (15-9). Sartori lascia il campo a Malual. La squadra di casa scava il solco portandosi sul 22-12. Millenium prova a reagire e accorcia fino a 16, ma è ancora l’opposto di casa protagonista con l’attacco del definitivo 25-16.

Un solo cambio nelle fila di Millenium con Zorzetto schierata al posto di Orlandi, mentre per Casalmaggiore la ex Leonessa Piva sostituisce Braga. Risultato in parità fino al 4-4, poi Zorzetto e Obossa portano avanti le bresciane di due lunghezze. VBC ricuce con Piva, si arriva così sull’11 pari. Per Brescia ancora protagoniste Obossa e Cvetnic che portano Millenium sul 16-20. Zorzetto realizza il 18-23. Ci pensa Consoli a chiudere il terzo parziale con un primo tempo ed un muro vincente (19-25).

Coach Beltrami cambia diverse giocatrici nel quarto set: Foresi subentra a Boldini, Ratti a Obossa; Pamio a Cvetnic e Blasi a Scognamillo. Tra le fila della squadra di casa Mangani sostituisce Perinelli. Il primo allungo del quarto set è per la squadra di casa con Nikolova che con un muro-punto e un ottimo diagonale porta VBC sul +2 (8-6). Contro-break delle Leonesse che recuperano con il muro di Consoli e il preciso attacco in parallela di Zorzetto (11 pari). Botta e risposta tra Torcolacci e Melandri al centro (17 pari). Il punteggio non si schioda dall’equilibrio fino a quando il muro di Torcolacci e l’attacco vincente di Ratti portano Millenium sul 20-23. Ancora il duo Torcolacci-Ratti chiude il match a favore delle Leonesse che superano Casalmaggiore 1-3.

Coach Beltrami alla fine del match si dice soddisfatto: «Questa settimana abbiamo avuto cercato di avere po’ di qualità in più in palestra oltre al lavoro fisico. Oggi la richiesta era di mettere un buon ritmo in campo e tenerlo il più a lungo possibile ed è stato ampiamente raggiunto, anche cambiando gli interpreti. Questo risultato ci deve dare fiducia perché sta dando dei buoni riscontri e quindi continueremo a lavorare. Stiamo cercando una nostra identità e penso che siamo sulla strada giusta per trovarla»

Le dichiarazioni di Aurora Zorzetto dopo la gara: «Venivamo dall’amichevole con CBL in cui avevamo avuto alcuni risultati positivi, ma anche certi aspetti non ottimali su cui lavorare. Oggi ci attendeva un confronto importante contro una squadra di un livello superiore. E’ stata un’occasione importante per confrontarci e provare quello che stiamo allenando. Abbiamo avuto delle conferme su aspetti positivi, mentre dobbiamo ancora lavorare per migliorarne altri. Per quanto riguarda me, vista la mia giovane età, ogni occasione è importante per apprendere ed imparare da chi è più esperto. Alcune cose credo siano andate bene, altre meno e cercherò di lavorare su questi dettagli»

Foto Daniele Bianchin

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto