24/07/2022 VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore


(le foto sono di Filippo Rubin/LVF e Manuel Bongiovanni)
Svanisce all’ultimo il sogno del quarto scudetto per la Stabili Impresa di Costruzioni Casalmaggiore che nell’ultima tappa del Vivo LegaVolley Summer Tour perde 2-1 e sale sul secondo gradino del podio. Buona però la prova delle ragazze di coach Nicola Bolzoni che nelle due giornate sanbenedettesi vincono ben quattro partite cedendo solo alla vincitrice del torneo, Monza.

Formula nuova quella della tappa di San Benedetto che, a causa del forfait dell’ultimo minuto di Cuneo, vede un girone unico all’italiana con le squadre pronte ad affrontarsi una contro l’altra per costruire la classifica che darà poi gli accoppiamenti alle semifinali. La Stabili Impresa di Costruzioni parte nella giornata di sabato con lo scontro ormai classico con San Giovanni in Marignano che vede le romagnole portare a casa il primo set 15-11 ma che non riesce ad arginare la rimonta di Casalmaggiore che chiude i due successivi parziali 15-7 e 15-13. Nella prima gara del pomeriggio arriva per Casalmaggiore la sconfitta al tie break contro Monza che si impone nel primo set per 15-11, poi le ragazze di coach Nicola Bolzoni non mollano e fanno proprio il secondo parziale 15-9 ma, pur lottando, non riescono a completare la rimonta e cedono il terzo set alle brianzole per 15-12. Il pomeriggio però non è avaro di soddisfazioni per Zago e compagne che prima si impongono su Busto Arsizio, ancora una volta in rimonta dopo aver perso il primo set 15-12, con un secondo e un terzo parziale terminati 15-8 e 17-15, poi nell’ultima gara contro Brescia arriva la prima vittoria netta per le rosa che regolano la pratica Brescia con un secco 2-0 (15-12 / 15-11). Mattatrice della prima giornata Zago oltre alle buone prove di Colzi e Angelina oltre alla sempre ottima guida di Caracuta e il prezioso apporto di Montani quando interpellata. La Stabili Impresa di Costruzioni termina seconda con sei punti e va a giocarsi l’accesso alla finalissima contro San Giovanni la mattina seguente. E’ ancora vittoria rosa per 2-1 contro un’agguerrita San Giovanni, questa volta però le lombarde fanno loro il primo set chiudendolo 15-10 ma cedono il secondo 15-13 alle arcigne giocatrici in azzurro. La terza frazione però vede un’Angelina in giornata di grazia e si tinge di rosa vedendo Casalmaggiore imporsi 15-9 che vuol dire Finalissima con Monza. Le brianzole però si confermano bestia nera di tappa, nel primo set prendono in mano il ritmo del gioco e chiudono 15-8, da lì però Casalmaggiore si sveglia e inizia a picchiare pesante soprattutto con un’Angelina scatenata che accompagna le sue alla vittoria del secondo set per 16-14. La terza frazione parte equilibrata ma attorno al giro di boa il Vero Volley preme l’acceleratore e così Zago e compagne si devono arrendere 15-7.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto