16/06/2022 Unet e-work Busto Arsizio

Colpo grosso della UYBA Volley che porta a Busto Arsizio la centrale Katerina Zakchaiou, 24 anni il 26 luglio, 192cm, in arrivo dalla Vero Volley Monza.

Se è vero che nell’ultima stagione la potente atleta cipriota non ha trovato grandissimo spazio, c’è da sottolineare ciò che Katerina ha fatto nel suo primo anno in Italia con la maglia di Cuneo: nel 2020/21 Zakchaiou è infatti stata la migliore centrale di tutta la serie A1, sia come punti realizzati (ben 296 in 24 partite), sia come muri (0.87 a set). Come per diverse atlete del nuovo roster biancorosso dunque l’elemento “rivincita, voglia di riscatto” potrà essere la scintilla per accendere il nuovo fuoco.

Alla e-work arena Katerina Zakchaiou ritroverà Alice Degradi e Giorgia Zannoni, compagne di squadre proprio a Cuneo due stagioni orsono.

La carriera: cresce nell’Apollōn Limassol a Cipro, conquistando i titoli nazionali delle categorie giovanili a cui partecipa, esordisce in A’ katīgoria, massimo campionato cipriota, nella stagione 2013-14, aggiudicandosi per tre anni consecutivi il titolo di campione nazionale, la Coppa di Cipro e la Supercoppa. Le sue prestazioni convincono la formazione greca del Pannaxiakos ad ingaggiarla per l’annata 2016-17; nelle tre stagioni successive veste la maglia dell’Olympiakos durante le quali si aggiudica tre Volley League, due Coppe nazionali e la Challenge Cup 2017-18. Nel 2020 il trasferimento in Italia e ora la nuova avventura con la UYBA.

Ecco le prime dichiarazioni di Katerina Zakchaiou, intervenuta in diretta da Cipro durante la puntata odierna di “UYBA Mystery Room” che ha visto la partecipazione anche di Chiara Bressan e dell’ex farfalla Maria Luisa Cumino: “Sono felicissima di essere una nuova farfalla: la UYBA è una delle migliori squadre d’Italia e tutti gli anni compete per le prime posizioni: sono veramente grata di far parte di questo team. Sono felicissima di ritrovare Alice e Giorgia: a Cuneo avevamo stretto una grande amicizia dentro e fuori dal campo: era la mia prima stagione in Italia e mi avevano aiutato tantissimo in tutto. Quello Italiano è il miglior campionato del mondo, il mio obiettivo e il mio sogno era di farne parte. La stagione a Cuneo è stato fantastica per me, la società mi hanno dato la possibilità di mostrare il mio potenziale. Come atleta professionista le cose non vanno sempre come le vorremmo pianificare e questo è stato il caso dell’ultimo anno a Monza, ma questa è stata solo un’altra esperienza per me. Ora sono ancora più motivata a migliorare, lavorare sodo e so di essere al posto giusto. La UYBA 22/23 sarà una squadra piena di energia: quello che ho potuto vedere di Busto Arsizio negli ultimi due anni sono giocatrici ben organizzate e davvero pronte a lottare per ogni pallone: quest’anno sono sicura che avremo la stessa attitudine. Inoltre vedo che alla UYBA c’è una bella atmosfera, è come un famiglia e questo è veramente importante per me. Personalmente sono una ragazza che non molla mai e sono sicura che darò il 100% per migliorare me e per aiutare le mie compagne e la squadra in generale”.

Per rivedere l’episodio clicca qui: https://www.instagram.com/tv/Ce3aQ1eB1WT/

 

 

Ufficio stampa UYBA – Giorgio Ferrario

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto