19/05/2022 Lega Volley Femminile

Alle 19, prima dell’esordio stagionale della Nazionale di Davide Mazzanti (20.30), il taglio del nastro alla presenza di diverse cariche pubbliche e sportive. La Lega tributerà a Wanny Di Filippo una targa celebrativa

Dopo oltre cinque anni di attesa, da stasera la città di Firenze avrà ufficialmente una nuova casa dello sport: Palazzo Wanny. Dalla presentazione del progetto pubblico-privato, con il Comune della città affiancato all’imprenditore Wanny Di Filippo, fino alla posa della prima pietra nel maggio 2019, dall’esordio ufficiale in campionato nella partita tra Firenze e Roma di febbraio, fino all’inaugurazione di oggi. Un viaggio lungo, rallentato da ritardi burocratici e dal Covid, giunto finalmente al termine: in dote al capoluogo toscano un palazzetto all’avanguardia, costruito per il volley ma pensato per tutto lo sport e le attività collaterali, dai concerti ai convegni. Alle 19 di stasera, prima del debutto estivo della Nazionale Italiana di Davide Mazzanti, che affronterà in amichevole la Croazia (ore 20.30), ci sarà il taglio del nastro, alla presenza di Valentina Vezzali, sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport, Eugenio Giani Presidente della Regione Toscana, Dario Nardella Sindaco di Firenze, Michele Sciscioli, capo del Dipartimento per lo Sport, Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Giuseppe Manfredi, Presidente della FIPAV e ovviamente Wanny Di Filippo a fare gli onori di casa. Lo stesso Wanny verrà omaggiato con una targa celebrativa da parte della Lega Pallavolo Serie A Femminile e del Presidente Mauro Fabris, come ringraziamento per il gioiello che ha regalato a tutta la città fiorentina.

Questo il commento del Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile Mauro Fabris“Festeggiamo oggi, a oltre mille giorni di distanza dalla posa della prima pietra, l’inaugurazione di Palazzo Wanny. La nuova casa della pallavolo fiorentina, una delle più belle e funzionali a livello nazionale, costruita grazie alla lungimirante visione di Wanny Di Filippo, che ha voluto donare alla città che l’ha accolto un luogo di aggregazione per famiglie e tifosi. Un palazzetto creato su misura per la pallavolo per merito della passione di Wanny, imprenditore senza eguali e simbolo di italianità nel mondo, uomo esemplare nella caparbietà con cui ha realizzato i propri desideri sin da giovane, senza mai scendere a compromessi. Icona di stile inconfondibile e mecenate, ma non solo: dopo aver guidato il marchio Il Bisonte alla fama internazionale, diventando vero e proprio ambasciatore del Made in Italy e del Made in Tuscany grazie ai legami con il territorio e alla lavorazione dei pregiati prodotti locali, il sodalizio cominciato con l’Azzurra Volley San Casciano nel 2004 ha regalato a Firenze un percorso fatto di sogni avverati, dalle promozioni ai primi trofei, fino alla stabile presenza e crescita sportiva in Serie A1. L’ultimo segno concreto, di una storia ancora tutta da scrivere, è il gioiello inaugurato ufficialmente stasera, Palazzo Wanny, una struttura all’avanguardia in cui la pallavolo potrà crescere e prosperare. Grazie Wanny!”. 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto