12/05/2022 Anthea Vicenza

VICENZA, 12 MAGGIO 2022 – Una retrocessione amara, con il verdetto arrivato all’ultima giornata nonostante la vittoria finale. “Colpa” di un quoziente set sfavorevole, che ha permesso ad Aragona di rimanere in A2, categoria che invece l’Anthea Vicenza Volley ha salutato dopo la sua prima avventura giunta a sua volta dopo la promozione dello scorso anno dai play off di B1, tra l’altro proprio contro le stesse siciliane.

Un’estate in rincorsa contro il tempo per costruire la nuova squadra in una categoria superiore, una rosa a forte impronta giovanile che però ha dimostrato di poter lottare per tutta l’avventura, pur pagando diverse occasioni perse. A tracciare il bilancio stagionale a mente fredda è coach Luca Chiappini, condottiero biancorosso.

“L’esito finale – commenta Chiappini – è l’ennesima beffa di questa stagione ed è un vero peccato, anche se da uomo di sport accetto sempre il verdetto del campo. E’ sicuramente un responso amaro, perché abbiamo avuto diverse occasioni nel corso del nostro cammino per conquistare qualche punto in più: penso per esempio alla doppia sfida contro Albese in regular season e con Marsala nella poule salvezza, nelle trasferte di Soverato e Sant’Elia, così come in apertura quando eravamo 1-1 e 22-17 contro Montecchio in casa”.

Quindi entra nel dettaglio. “Per quanto riguarda la pallavolo che abbiamo giocato, nel cambiopalla la squadra si è espressa bene, mentre dopo la partenza di Pavicic si è sbilanciata, perdendo la giocatrice di riferimento nella fase break. Già a novembre eravamo sul mercato per individuare un profilo che potesse darci una mano in questa fase di gioco, poi per diversi motivi non é arrivato. Abbiamo vissuto un’ondata Covid seguita da diversi infortuni  alla ripresa nella seconda parte di regular season e questo ci ha tagliato le gambe privandoci di diverse titolari ”.

Infine conclude. “Sono contento della crescita delle ragazze. Penso per esempio a Eze, palleggiatrice giovane molto talentuosa cresciuta notevolmente nella stagione e sotto la lente d’ingrandimento dello staff della nazionale azzurra. Di diversa natura la crescita della schiacciatrice Rossini, protagonista nella seconda parte dell’annata con un percorso iniziato nel periodo del suo ritorno a Vicenza in B1”.

Nella foto vicenzafotografia.it, coach Luca Chiappini (Anthea Vicenza Volley)

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto