27/02/2022 Tecnoteam Albese Volley Como

Finisce con il pubblico di Casnate (oltre 250 presenze sugli spalti) in piedi ad applaudire convinto le ragazze della Tecnoteam Albese Volley Como. Applausi ovviamente anche per la ottima Lpm Mondovì che supera 3-0 le ragazze di Mucciolo al PalaFrancescucci di Casnate nella penultima gara della stagione regolare. Gara che le piemontesi hanno ben controllato fin dall’avvio, mostrando uno strapotere importante. Anche se Albese ha tenuto testa per larghi tratti ad una Lpm che ha avuto i punti di Hardeman e di Taborelli ed ottime giocate di Polunini sotto la regia di Cumino. E dopo il primo set è venuta fuori alla grande – con muri e sostanza a rete – anche Molinaro. Una squadra che ha giocato bene ed ha mostrato di essere prontissima a giocare i play-off sempre più vicini.

 

La Tecnoteam ci ha provato nel primo e nel terzo set in particolare. Nel secondo è stata in partita fino a metà, poi il break di Mondovì che con autorità ha chiuso il parziale. Ottima impressione da parte della formazione di coach Solforati. Mucciolo e le sue ragazze, come detto, ci hanno messo cuore e grinta per ampi tratti. Poi, complice anche la stanchezza dopo un mese di febbraio davvero pesante, la squadra si è un pò disunita. Nel secondo più che negli altri due. Primo e terzo set ad armi pari fino quasi alla fine. Ma Mondovì è sempre stata in grado di piazzare le zampate conclusive. Portandosi a casa i tre punti ed una certezza: per i play-off ci sono anche loro eccome.

 

Albese, come detto, si è arresa ad una ottima avversaria, ma ha ricevuto tutto l’affetto del suo pubblico, numeroso questo pomeriggio in risposta anche alla richiesta del presidente di Albese Crimella che ha chiesto un sostegno caldo alle sue ragazze (metà dell’incasso, tra l’altro, devoluto alla popolazione dell’Ucraina con le ragazze in campo al suono di “Imagine” di John Lennon). A fine gara tutti in piedi a salutare il primo anno in A2 di una Tecnoteam da applausi: quarto posto (ancora stasera nonostante la sconfitta) e consensi unanimi per come le ragazze sono cresciute gara dopo gara. Oggi, tra l’altro, l’unico 0-3 di questo anno: Mondovì l’unica squadra che non ha lasciato neppure un set a Zanotto e compagne. In precedenza sconfitte per 1-3 con Talmassons e 2-3 contro l’Eurospin Pinerolo.

 

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO – LPM MONDOVI’  0-3

(parziali set 20-25; 15-25; 21-25)

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cialfi  2, Veneriano 7, Gallizioli 7, Zanotto 12, Nardo 6, Oikonomidou, De Nardi libero, Bocchino, Baldi 2, Pinto 2, Mocellin ne, Scurzoni ne, Lualdi ne, Ghezzi libero 2. Coach Mucciolo, vice Cardinali (punti totali  38, servizi vincenti 3, servizi sbagliati 8, muri 6)

LPM MONDOVI’: Cumino, Taborelli 14, Populini 8, Montani 8, Hardeman 13, Molinaro 13, Giubilato libero, Pasquino, Trevisan, Bonifacio ne, Ferrarini ne, Bisconti libero 2. Coach Solforati, vice Basso (punti totali  56, servizi vincenti 2, servizi sbagliati 9, muri 10)

Arbitri: Kronay di Luino e Armandola di Voghera

 

Questo il commento a caldo di Michela Gallizioli e di Chiara Pinto (Tecnoteam Albese).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto