22/02/2022 Tecnoteam Albese Volley Como

La prima a dirlo, convintamente, è la centrale della Tecnoteam Martina Veneriano. Pochi minuti dopo la salvezza matematicamente messa in tasca – con tre turni di anticipo sulla fine della stagione regolare – la ragazza di Albissola Marina non ha dubbi:”Ora parliamo di altro. E pensiamo al quarto posto della stagione regolare. Io dico che possiamo provarci convintamente e con tutti i nostri mezzi. Sarebbe un ulteriore passo nella crescita del nostro gruppo”. E la prossima tappa è imminente: domani pomeriggio (ore 18, diretta in chiaro su Volleyball World) al PalaFrancescucci di Casnate arriva la Ranieri International Soverato, ora indietro di quattro lunghezza da una Tecnoteam che si è già messa al riparo dai play-out e può pensare alla fase finale nella fascia dei play-off.

 

Gara importante, vogliamo toglierci ancora qualche soddisfazione – rilancia il capitano Zanotto -. All’andata, in Calabria, non abbiamo fatto una grande partita: era la nostra prima in A, ora siamo cresciute e vogliamo riscattare quella sconfitta“. Zanotto è una delle ex della gara di domani – recupero della prima giornata di ritorno, non disputata alla vigilia di Natale per i casi di Covid scoppiati nel gruppo squadra comasco -. La seconda è Angela Gabbiadini, ora in maglia Soverato, lo scorso anno capitano ad Albese ed elemento importante per la promozione in A2.

 

Quarto posto nel mirino dopo una stagione super per il club del presidente Crimella. Sia coach Mucciolo che il Ds Mozzanica sono concordi nel fissare altri step per la crescita e la fine di una annata da ricordare. Qui le parole proprio di Mozzanica.

 

 

A chiudere la presentazione del match di domani pomeriggio (botteghini del palazzetto aperti alle 16,30, biglietti acquistabili direttamente li) anche la palleggiatrice Caterina Cialfi, altra colonna portante di questa Tecnoteam rivelazione:”A Soverato non abbiamo fatto una grande prova – dice – ora ci vogliamo riscattare. Proviamo a vincere e a puntare ad un piazzamento ancora migliore di quello che occupiamo ora. Anche per mostrare che il gruppo è cresciuto ed abbiamo un gioco migliore rispetto a qualche mese fa“. Albese attualmente al quinto posto con 29 punti, tre lunghezze avanti c’è Montecchio che domani non deve recuperare e resta ferma. La squadra di Mucciolo, poi, ritorna in campo domenica sempre a Canate (ore 17) contro Mondovì, l’ultima partita della stagione regolare prima dei meritati – ma difficili da ipotizzare alla vigilia – play-off promozione.

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto