09/02/2022 Tecnoteam Albese Volley Como

Altro tie-break per la Tecnoteam Albese. Ed altro successo in volata (2-3) dopo quello di Modica. Stasera a Milano contro un Club Italia mai domo nel recupero della seconda giornata di ritorno. Albese, in rimonta, pareggia e poi va a vincere con un quarto set di cuore ed il tie-break con una Baldi decisiva ancora una volta: dentro dalla panchina per far rifiatare Oikonomodou, si è presentata con personalità e punti (decisivi). E così la Tecnoteam supera le “azzurrine” dopo una battaglia di oltre due ore. E fra tre giorni di nuovo in campo a Pinerolo con la seconda della classe, senza tregua.

Coach Mucciolo inizia con la stessa formazione di dieci giorni fa a Modica: Cialfi palleggio, Oikonomidou opposto, Gallizioli e Veneriano centrali, Zanotto e Pinto bande, De Nardi libero. E l’avvio è tutto di Milano con le giovani di Mencarelli che partono fortissimo. E sul 7-2 è Mucciolo a chiedere il primo tempo per cercare di riordinare le idee. Inizio in salita per Albese che fatica su tutto. Club Italia in scioltezza fino al 10-4, poi il break Tecnoteam con il capitano al servizio ed i punti di Pinto (11-10). Dall’inizio in salita alla parità per una Tecnoteam che si ritrova punto su punto (13 pari e tempo chiesto da Mencarelli). Poi un grande equilibrio tra le squadre fino al nuovo vantaggio (21-19) del Club Italia e Mucciolo che chiede ancora time-out per gestire al meglio il finale di set. Ma le milanesi non sbagliano nulla con Adelusi e Ituma. Albese un pò sulle ginocchia nel finale di set ed il Club Italia lo fa suo (sul 25-19). Tutto da rifare per la Tecnoteam, non brillante come in altre occasioni.

E pure il secondo set inizia con le milanesi di Mencarelli avanti spinte dal capitano Pelloia al servizio: aces e difficoltà per Albese nel gestire il gioco. Sul 7-3 Mucciolo chiede ancora tempo. In campo la stessa formazione di inizio gara con Maria tornata nel suo ruolo di opposto. Ed è proprio la greca a dare un impronta importante al set trascinando le compagne. A sua firma il break decisivo che porta la Tecnoteam ad un vantaggio rassicurante a metà tempo: 16-20. Il resto lo amministrano Cialfi e Zanotto per un 19-25 che riapre tutto il match. Albese a strappi, ma con determinazione rientra in gioco. Il terzo è uguale al precedente. Avanti l’una e poi l’altra fino al break del Club Italia (15-12). Mucciolo costretto a chiedere tempo per dare ordine sul campo. Le giovani “azzurrine” non mollano niente. Due servizi vincenti di Veneriano e riecco Albese, poi un “murone” di Nardo (entrata per Zanotto) porta le guerriere davanti nel momento clou (22-23). Ma il Club Italia ruggisce punto su punto e ributta indietro la Tecnoteam. Si va ai vantaggi e le ragazze di Mencarelli lo chiudono sul 29-27. Si fa durissima per noi stasera.

Poi un quarto set da infarto per la Tecnoteam. Parte male, prova a rimontare e ci riesce con un colpo di reni importante. La trascina una Nardo scatenata: qualche errore, ma tantissima sostanza. Alla fine per lei 15 punti. E punti decisivi nel tie-break per Baldi (quattro e tutti di fila). Albese non ha sbagliato nel momento decisivo sotto la regia di Cialfi e con tutte le ragazze a battagliare e stringere i denti. Un successo che vale tanto in chiave salvezza perchè stasera il vantaggio sul Club Italia – la diretta avversaria ad oggi per la salvezza – è di +7. E mancano sei giornate alla fine della stagione regolare. Passo importante quello di stasera anche se la strada è ancora lunga e niente affatto semplice.

 

Le interviste a caldo di due delle protagoniste in casa Tecnoteam: Nardo e Baldi.

 

CLUB ITALIA CRAI 2

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO 3

(PARZIALI set 25-19; 19-25; 29-27; 20-25; 12-15)

CLUB ITALIA CRAI: Pelloia 8, Adelusi 8, Gannar 10, Nervini 19, Ituma 19, Marconato 7, Ribechi libero, Passaro 6, Giuliani 6, Esposito, Acciarri ne, Vighetto ne, Micheletti ne, Despaigne ne, Barbero libero 2. Coach Mencarelli, vice Fanni.

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO; Cialfi 6, Veneriano 13, Gallizioli 5, Oikonomidou 14, Zanotto 8, Pinto 14, De Nardi Libero, Baldi 4, Nardo 15, Lualdi ne, Scurzoni ne, Bocchino ne, Mocellin ne. Coach Mucciolo, vice Cardinali.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto