04/02/2022 Acqua & Sapone Roma Volley

È quasi tutto pronto per la partenza dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club che sabato sarà di scena sul taraflex del nuovissimo Palazzo Wanny di Firenze per incontrare la formazione de Il Bisonte guidata da coach Bellano. L’incontro, valido per l’anticipo della quinta giornata di ritorno, sarà trasmesso alle ore 20:30 in diretta su RaiSport e in streaming su Volleyball World, quest’ultima disponibile solo per abbonati.

Al Palazzo Wanny, dove si prospetta una grande partecipazione per l’inaugurazione dell’impianto, le padrone di casa, ottave nella classifica provvisoria, supportate dal calore del pubblico locale cercheranno di interpretare la gara con intensità per riscattarsi del successo mancato nell’andata a Roma.

Anche sul fronte capitolino c’è tanta voglia di riscatto. Dopo il braccio di ferro vinto da Perugia nello scorso turno di campionato e il rammarico per non esser riuscite a dimostrare la risolutezza sperata, le Wolves sono tornate in palestra in una settimana segnata da diversi episodi importanti. La separazione da coach Saja e la rescissione contrattuale con la bulgara Dobriana Rabadzhieva non hanno alterato gli equilibri della squadra, che ha continuato a lavorare con ritmo e determinazione sotto la guida del nuovo capo allenatore Andrea Mafrici che dalla giornata di oggi sarà affiancato dal nuovo secondo Matteo Pentassuglia.

In occasione dell’andata contro Firenze, capitan Stigrot e compagne avevano espresso una prestazione in crescendo, conquistando alla fine la vittoria per 3-1. Impresa difficile da ripetere, ma la squadra romana deve cercare comunque di raccogliere punti per evitare la fuga delle dirette rivali, dando morale a tutto il gruppo per continuare ad inseguire l’obiettivo.

Madison Bugg, regista dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club, ha dichiarato:
“Dal primo match con Firenze siamo cresciute come squadra. Insieme abbiamo formato un gruppo coeso. Le vittorie con Bergamo e Casalmaggiore ci hanno permesso di essere sempre più sicure di noi stesse e spero che riusciremo a portare questa consapevolezza come gruppo anche nelle prossime sfide. Vediamo l’incontro di domani come un’opportunità di giocare davanti a tanti spettatori appassionati, a prescindere dal loro tifo. È una questione di prospettiva. Quando c’è tanta energia in un luogo è sempre utile per te e per tutto il gruppo e ti permette di non percepire la pressione del momento.”

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto