30/01/2022 VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore


(le foto sono di Federica Scaroni)
PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: 3-0 (25-16 / 25-23 / 25-18)

Imoco: Gennari 5, Egonu 14, Folie 10, Vuchkova 6, Sylla 12, Omoruyi 7, De Gennaro (L), Caravello, Courtney, Frosini. Non entrate: Plummer, Wolosz (K), Munarini, Fahr (L). All. Santarelli-Lionetti.

Vbc: Di Maulo 2, Malual 10, Zambelli (K) 3, Guidi 6, Shcherban 8, Braga 8, Carocci (L), Ferrara, White, Szucs 1. Non entrate: nessuna . All. Volpini-Zagni.

Durata set: 22′, 26′, 26′. Tot: 74′.
Spettatori: 1870

VILLORBA. Una Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore a ranghi ristretti a causa di alcune positività, esce sconfitta per 3-0 dal PalaVerde contro la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano facendo vedere però diverse buone cose soprattutto nel secondo set.

Primo set. La gara viene aperta da un mani out di Malual che porta avanti le sue, il servizio di Zambelli poi è lungo, 1-1. L’Imoco si porta avanti ma Malual non ci sta, altro mani out e 2-3, e con lo stesso fondamentale la giocatrice rosa pareggia i conti, 3-3. Bel tocco di prima intenzione di Di Maulo, alla prima da titolare, 4-4. La Vbc passa in vantaggio con una fast di Guidi che impatta il muro avversario ma il pallone finisce out, ancora Guidi poi piazza il murone, 6-4 Vbc Trasporti Pesanti. Le padrone di casa spingono forte sull’acceleratore e si portano sul 10-7, primo time out della gara chiamato da coach Volpini. Si torna in campo e la diagonale di Shcherban è un fendente ai fianchi, 8-10, Di Maulo poi trova un ace su De Gennaro nella battuta successiva, 9-10, l’attacco poi di Omoruyi finisce out e si torna in parità. Efficace il pallonetto di Shcherban che beffa la difesa e fa 11-12. Egonu trova il 17-12 con un ace, coach Volpini chiama un altro time out. Al ritorno in campo è Malual a mettere a terra il suo attacco, 13-17, l’infrazione di seconda linea di Egonu poi regala il 14-17 alla Vbc. Malual trova un ace che porta le sue sul 15-17, coach Santarelli chiama il suo primo time out. Malual piazza la bomba su cui Sylla non può nulla, 16-20. L’errore di Malual manda le venete al set point, Egonu chiude 25-16. Top scorer: Egonu 5, Malual 6

Secondo set. Anche la seconda frazione viene aperta dalle rosa, ma le venete pareggiano i conte e poi con Sylla passano in vantaggio 2-1. L’invasione delle padrone di casa pareggia i conti, l’errore di Sylla regala il vantaggio alla Vbc, 4-3. Braga ritrova il suo mani out e fa 6-5. La stessa Braga trova un ace fortunoso quanto efficace, 7-5, Malual poi con un tocco morbido fa 7-5. Shcherban è attenta e beffa Gennari, 9-7. Bella diago di Braga che ritrova il vantaggio, 11-10. Malual passa tra le mani del muro e batte la difesa veneta, 11-11. Zambelli, capitano di giornata, stacca ad un piede e fa 13-12, Folie pareggia i conti. Gran mani out a tutto braccio di Braga, 14-15. Shcherban trova un passante strepitoso, 16-16, Guidi poi infila la sua fast e costringe coach Santarelli al time out sul 17-16 Casalmaggiore. Conegliano con Egonu si porta sul 19-18, time out per coach Volpini. Si torna in campo e Zambelli finalizza la sua fast, 19-19. L’errore di Egonu regala il 20-20 a Casalmaggiore, Malual poi piazza il monster block su Sylla, 21-20. Ancora Malual finalizza il suo tocco morbido, 22-21. Ace di Egonu, 23-22 per l’Imoco, time out Casalmaggiore. Folie trova il set point, che Sylla però annulla, 23-24. Sylla si fa perdonare e chiude 25-23. Top scorer: Folie e Egonu 6, Braga, Malual, Shcherban e Zambelli 3

Terzo set. Braga apre la terza frazione in diagonale. Il muro di Guidi-Braga bloccano Sylla e fanno 3-3. Guidi trova un bel mani out in fast e si va sul 5-4. Ottimo mani out di Shcherban che sbatte contro le mani di Egonu e fa 6-7. Che bomba al centro di Malual che la piazza nei primi tre metri e fa 7-9, l’infrazione fischiata a Gennari poi regala l’8-9. Malual è attenta e sfrutta la cattiva difesa veneta, 9-11. Ace di Egonu, 13-9, coach Volpini chiama time out. Si torna in campo, muro delle padrone di casa, coach Volpini chiama ancora time out, 14-9. Questa volta il ritorno in campo è colorato di rosa, mani out di Braga, 10-14. Più che un mani out quello di Shcherban è un testa out, 12-16 complice la testa di Vuchkova. Murone di Shcherban che blocca l’incursione veneta, 14-19. Le venete prendono il largo, ma Braga prova a tenere le sue attaccate al set, 15-22. Frosini manda out e fa 16-23, ma Malual sbaglia il servizio, Braga annulla il primo set point, 17-24. Szucs annulla la seconda palla set trovando il tocco del muro, 18-24. Il servizio lungo di Braga chiude il set 25-18 e il match 3-0.

MVP: Myriam Sylla

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto