28/01/2022 Lega Volley Femminile

La 17^ giornata di vivo Serie A1 femminile ritrova la formazione campione d’Italia della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano impegnata in casa contro la VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore e pronta a riprendersi la vetta della classifica (in attesa delle partite da recuperare). Obiettivo primato anche per la Savino del Bene Scandicci attesa dalla difficile trasferta di Trento contro la Despar Delta. Con Igor Gorgonzola Novara – Vero Volley Monza rinviata a causa di un nuovo focolaio Covid-19 accertato nel gruppo squadra piemontese, occhi puntati non solo su Unet E-work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri per l’alta classifica, ma anche sulle due sfide salvezza Megabox Ondulati del Savio – Volley Bergamo 1991  (diretta domenica su Sky sport Arena) e Acqua & Sapone Roma Volley Club – Bartoccini-Fortinfissi Perugia. Bosca S.Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze è l’anticipo del sabato sera su Rai Sport. Tutte le partite partita saranno trasmesse in dirette anche sulla piattaforma streaming Volleyball World.

La Savino del Bene Scandicci vuole continuare a stupire e la trasferta in casa della Delta Despar Trentino (sabato 29 gennaio ore 19:30) diventa un test di maturità importante. Si tratta per le toscane della quarta partita in tredici giorni disputate. Trento, davanti al pubblico della BLM Gruop Arena, è chiamata all’impresa per strappare punti preziosi contro una delle big del campionato. Sono tre i precedenti tra Delta Despar e Savino del Bene, con Scandicci sempre vittoriosa. Nel match dell’andata vittoria per 3-0 di Scandicci. Non ci sono ex fra le due squadre. Con i media ha parlato coach Matteo Bertini della formazione di Trento: “Ci aspetta un’altra gara molto difficile, contro una delle formazioni top del campionato che naviga a ridosso della vetta. Questa gara giunge però al momento giusto, visto che siamo ancora alla ricerca della nostra migliore condizione e delle migliori dinamiche del nostro gioco. Rispetto alla trasferta di Monza avrò a disposizione l’intero organico e l’obiettivo è quello di affrontare questa sfida con la massima concentrazione e determinazione. In questa giornata ci saranno alcuni importanti scontri diretti, per questo sarà importante fare il massimo per provare a portare via qualcosina, pur consapevoli della forza di Scandicci e del fatto che non sarà affatto semplice ottenere un risultato positivo”. Così Massimo Barbolini, coach di Scandicci: “Stiamo facendo abbastanza bene, lottando stiamo proseguendo questa striscia positiva. Adesso andiamo a Trento in casa di una squadra che, se si esclude la netta sconfitta subita contro Firenze, è sicuramente una formazione in crescita. Loro stanno uscendo da un momento difficile vissuto all’andata, con covid e infortuni che le hanno costrette ad avere una classifica un po’ complicata. Adesso stanno giocando molto meglio, quindi sarà un partita difficile per noi. Siamo determinati a continuare a fare molto bene, quindi sono sicuro che faremo del nostro meglio per portare a casa un’ulteriore vittoria”. Nel mirino, dunque, per Scandicci il primo posto.

Davanti alle telecamere di Rai Sport, nell’anticipo del sabato sera (ore 20:30) si preannuncia spettacolare la sfida tra Bosca S.Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze, due formazioni tra le più in forma del campionato. Cuneo raccoglie punti consecutivamente dallo scorso 14 novembre, Firenze è pronta per il salto tra le big di questa stagione. Sette sono i precedenti tra i due club, con le piemontesi in vantaggio 4-3. Firenze non ha mai raccolto punti a Cuneo. Nella sfida di andata successo per 3-1 de Il Bisonte. Sono due le ex della sfida: Alice Degradi bisontina fra l’estate 2018 e il gennaio 2020, l’altra invece è la capitana di Firenze Carlotta Cambi, che ha giocato con la maglia di Cuneo nel 2019/20. A presentare la sfida la palleggiatrice della Bosca San Bernardo Cuneo, Beatrice Agrifgolio: “Sarà una partita difficile contro una squadra giovane che quando inizia a carburare è difficile da fermare. La diagonale Cambi-Nwakalor è senza dubbio il punto di forza di Firenze, a maggior ragione dopo l’addio di Sorokaite. Sarà una lotta, ma giochiamo in casa e il supporto dei nostri tifosi potrà fare la differenza. Se riusciamo a esprimerci sui livelli toccati nei primi due set con Scandicci, e a farlo con continuità, i tre punti saranno alla nostra portata”. In casa Firenze ha parlato coach Massimo Bellano“Seconda sfida dopo la ripresa dell’attività. Cuneo è una squadra che sotto certi aspetti ha caratteristiche simili a Trento per quel che riguarda la fase break. Sono molto organizzate nel sistema muro-difesa, dotate di una serie di battitori in salto secondo me di spessore e di qualità per cui molto temibili. Ancora una volta risulterà importante soprattutto la continuità con la quale riusciremo a lavorare nel nostro cambio palla, se faremo bene questa cosa qui potremmo di conseguenza essere bravi a sfruttare alcune situazioni del loro gioco che potrebbero portarci poi dei punti nel momento in cui il servizio sarà nelle nostre mani. Nel rapporto battuta-ricezione secondo me si svilupperà una parte importante di questa gara. Partiamo consapevoli di dover alzare il livello rispetto alla settimana scorsa e ci prepariamo ad una partita lunga e combattuta”. 

Unet E-Work Busto Arsizio e Reale Mutua Fenera Chieri pronte ad un match che può valere tanto in chiave futura sia il morale sia per le ambizioni di classifica. Le due formazioni attraversano un buon momento di forma e possono sognare ad occhi aperti. Otto i precedenti tra le due squadre con 6 vittorie biancorosse e due piemontesi. Quattro sono le ex della partita: per Busto è Poulter, per Chieri invece Bonelli, Bosio, Grobelna e Villani. Così Giorgia Zannoni, libero di Unet E-Work: “La partita di domenica sarà sicuramente una battaglia, Chieri ha giocato molto bene tutto il girone di andata e ha fatto un buonissimo risultato centrando la qualificazione alle Finali di Coppa Italia. Ha affrontato un periodo complicato per via del Covid, ma è già tornata in campo nel modo migliore possibile vincendo l’incontro di settimana scorsa. Ci ricordiamo la partita di andata, l’unica in cui noi non siamo riuscite a esprimere per nulla il nostro gioco. Dev’essere una gara di riscatto per noi: sarà dura, ma sono sicura che mettendo in campo tutto quello che stiamo costruendo piano piano e con l’aiuto del nostro pubblico potremo fare bene”. La Reale Mutua Fenera Chieri, reduce da ben 5 successi consecutivi e nel match dell’andata si è imposta 3-0. Per la formazione piemontese le considerazioni della palleggiatrice Francesca Bosio sul match dell’E-work Arena: “Sono molto contenta di com’è andata domenica con Vallefoglia, soprattutto dei 3 punti conquistati che era quello che volevamoQuello che ha preceduto la partita non è stato un periodo facile per noi. Sono orgogliosa di come siamo scese in campo e dell’atteggiamento dimostrato, non era facile dopo essere state ferme così a lungo. Magari non abbiamo espresso la nostra miglior pallavolo, però siamo sulla strada giusta e ci sono tutti i buoni propositi per fare bene. A Busto sarà una partita molto tosta, in casa loro poi. Conosciamo il valore di Busto, ha attaccanti e giocatrici di altissimo livello. Come sempre dovremo scendere in campo per provare a imporre il nostro gioco, cercando soprattutto di battere bene per non farle giocare sempre con la palla in testa, altrimenti potrebbe diventare complicata. Siamo due squadre forti, sono sicura che verrà fuori una bella gara”.  Francesca Bosio contro Jordyn Poulter, compagna di squadra nella sua prima stagione in biancoblù: «Sarà come sempre bello ritrovare Jordyn. Abbiamo passato insieme un anno dove ho potuto apprendere da lei alcune cose. E’ un grosso stimolo giocare contro di lei, anche per il giocatore che è diventato. Vedremo poi chi avrà la meglio».

Acqua & Sapone Roma Volley Club – Bartoccini-Fortinfissi Perugia è l’altra sfida per la salvezza in programma in questo weekend. Le capitoline sono reduci dal blitz esterno in casa della VBC per 3-2, le umbre non vincono dal 13 novembre 2021 (3-0 sul campo di Trento) e hanno perso le ultime 6 partite. L’unico precedente tra le due formazione risale al match di andata la Bartoccini-Fortinfissi Perugia vittoriosa per 3-0. Sono tre gli ex della partita e tutti in forza a Perugia: si tratta di Bintu Diop e Gaia Guiducci, entrambe nel club capitolino la scorsa stagione e agli ordini di coach Cristofani hanno vinto la Serie A2. Anna Klimets, opposta dell’Acqua & Sapone ha commentato così a sfida alle porte: “L’incontro di domenica è molto importante per noi e per tutta la società, soprattutto in questa precisa fase della stagione. Il fatto che giochiamo in casa al cospetto del nostro meraviglioso pubblico rappresenta per noi un’occasione che andrà sfruttata al massimo. I nostri tifosi sono come il settimo giocatore in campo e ci hanno sempre dato tanta forza quando ne avevamo bisogno. È molto importante per noi quindi affrontare questa gara al Palazzo dello Sport. Quindi combattiamo tutti insieme per la vittoria. Perugia è una buona squadra molto capace in attacco attacco e insidiosa dai nove metri. Entrambe abbiamo fame di punti. Sarà sicuramente una bella sfida”. Le parole di Luca Cristofani, coach della Bartoccini Fortinfissi fanno il quadro della situazione. “Il lavoro dell’ultimo mese ha sicuramente portato benefici da un punto di vista tecnico, noi ovviamente in questo momento abbiamo una rosa più limitata mentre loro si sono rinforzati, credo però che questa variazione possa essere compensata dal lavoro sopra citato, dunque anche se sulla carta potremmo dare l’impressione di essere ad un livello inferiore rispetto alla gara di andata, secondo me i valori saranno più o meno sono gli stessi. Lo stato attuale di condizione della forma? Ho alcune dubbi sullo stato di forma di alcune atlete che ancora non sono al top della forma, sono convinto che se riuscissimo a continuare il nostro percorso di crescita, potremo toglierci qualche soddisfazione. Secondo me siamo arrivati ad un punto di buon equilibrio di gioco, bisognerà vedere però se riusciremo a mantenerlo anche in quei momenti importanti, perché fino ad ora è mancato quell’ultimo passo per chiudere i set, anche con squadre molto forti. Questo ci farà ottenere sicuramente anche qualche punto in più”.

La Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano vuole riprendersi la vetta della classifica e la sfida contro Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore diventa importante per mantenere alta l’attenzione e il rendimento. Sono 24 i precedenti in A1 con le venete avanti 19-5 nelle vittorie. Tre gli ex della partita: Marta Bechis già regista dell’Imoco e i due allenatori Daniele Santarelli e Martino Volpini che si sono seduti sulla panchina dell’altra squadra entrambi con il ruolo di assistenti allenatori. In casa Prosecco Doc Imoco ha fatto il punto coach Daniele Santarelli“Dopo la Coppa Italia per vari problemi legati al covid, prima per gli avversari poi per noi, abbiamo giocato solo una partita, questo ci ha costretto a cambiare la programmazione non solo delle partite, ma anche degli allenamenti e ci ha spezzato il ritmo in un momento in cui eravamo arrivati a un ottimo livello di gioco. Ora per fortuna siamo di nuovo al completo e torniamo a giocare, dobbiamo riprendere il filo del discorso soprattutto sul piano del gioco più che dei risultati e utilizzeremo queste due partite ravvicinate con Casalmaggiore domenica e in Serbia con Zok per la Champions per riprendere il nostro ritmo e il nostro gioco. Per quanto riguarda il match di domenica sappiamo che Casalmaggiore non sta attraversando un gran periodo, ma proprio per questo arriveranno al Palaverde con la voglia di fare punti e potranno farlo senza particolari pressioni visto che siamo noi la squadra favorita. Per questo ci vorrà un approccio determinato a questa partita, ripeto che vogliamo ripartire dopo la lunga sosta già proponendo un buon livello di gioco”. Per le Rosa ha parlato lo scoutman Alessandro Bianciardi“La gara è sicuramente difficile anche se non è la miglior Conegliano, ma è una squadra sicuramente di potenza davvero alta. Sarà però per noi un bel test che ci darà anche la possibilità di far girare un po’ la squadra dando più spazio a chi magari solitamente ne ha meno offrendo loro un’occasione per affrontare e testarsi contro una squadra di altissimo livello. Dobbiamo ripartire dalle cose buone mostrate nelle ultime due gare cercando però di sistemare quelle che invece non hanno girato alla perfezione…dobbiamo dimostrare che la sconfitta con Roma ci ha dato la giusta scossa per migliorare e affrontare al meglio tutto il resto del campionato che ci dovrà vedere cinici per vincere almeno alcune partite per mettere sottochiave la salvezza”.

Sfida salvezza tra Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Volley Bergamo 1991 (diretta Sky Sport Arena, domenica ore 19:30) con i punti in palio che iniziano a pesare. Vallefoglia, reduce da 5 sconfitte consecutive, torna a giocare dopo oltre un mese tra le mura amiche del PalaCarneroli e cerca il successo che potrebbe sbloccare la stagione. Dall’altra parte della rete Bergamo, sempre sconfitta nelle ultime sette partite disputate, cerca l’impresa esterna per rilanciarsi. Nel match dell’andata successo per 3-1 della ragazze di Giangrossi. L’allenatore delle marchigiane, coach Fabio Bonafede vuole il massimo da questa sfida: “Inizia un ciclo di cinque partite ravvicinate, delle quali quattro saranno in casa. A cominciare dalla partita con Bergamo, si tratta di un momento molto importante della nostra stagione. Abbiamo avuto una serie di problemi che tutti conoscono, ma nonostante ciò la squadra è rimasta compatta e lavora tutte le settimane con una grande voglia e unità di intenti. Forse abbiamo anche troppa voglia di far bene, e il non vedere tutto ciò tradotto in risultati e punti non ci ha aiutato. Siamo consci che i nostri tifosi non sono soddisfatti dei risultati, e capiamo benissimo il loro dispiacere, che è anche il nostro. Abbiamo bisogno del loro sostegno per uscire, tutti insieme, da questo momento difficile. Da parte nostra, stiamo facendo di tutto perché i punti che ci servono arrivino quanto prima, a cominciare da questa partita. Bergamo è una squadra non facile da affrontare, difende tantissimo e già nella gara di andata ha dimostrato le sue qualità”. In casa orobica, la centrale Bozana Butigan parla del suo inserimento nella squadra lombarda e della partita contro Vallefoglia: “Per quanto riguarda il mio inserimento, sta andando molto meglio di quanto mi aspettassi. Devo prendere ancora più confidenza con il gioco della squadra, ma mi trovo bene con le ragazze dopo soli dieci giorni dal mio arrivo. Dovrà andare ancora meglio, ma per ora sono contenta dei progressi che sto facendo. Abbiamo incontrato due grandi squadre come Scandicci e Monza e abbiamo fatto vedere un bel gioco. Credo che sia anche perché c’è una bella atmosfera in palestra e stiamo facendo un bel lavoro. Adesso arrivano delle partite importanti, ma non c’è preoccupazione, perché stiamo crescendo bene. Se facciamo quello che abbiamo fatto vedere nelle nostre prime due partite dell’anno, possiamo trovare buoni risultati. Ho incontrato Vallefoglia con Conegliano: oggi sono una squadra un po’ diversa, hanno fatto qualche cambiamento come quello della nuova palleggiatrice, ma abbiamo ancora un paio di giorni per studiare le loro giocatrici e capire al meglio che tipo di pallavolo fanno. Poi sarà importante concentrarci sul nostro gioco e trovare continuità, perché sappiamo giocare davvero bene, ma dobbiamo farlo con costanza, senza blackout”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 29 gennaio, alle ore 20.30, con Bosca S.Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo della domenica. Per la 17^ giornata, l’appuntamento è per domenica alle ore 19:30 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Volley Bergamo 1991.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
4^ GIORNATA DI RITORNO
Sabato 29 gennaio ore 19:30 (VBTV)

Delta Despar Trentino – Savino Del Bene Scandicci ARBITRI Florian-Jacobacci ADDETTO AL VIDEOCHECK Miggiano
Sabato 29 gennaio ore 20:30 (Rai Sport e VBTV)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Il Bisonte Firenze ARBITRI Brunelli-Rossi ADDETTO AL VIDEOCHECK Viale
Igor Gorgonzola Novara – Vero Volley Monza RINVIATA
Domenica 30 gennaio ore 17:00 (VBTV)
Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI Salvati-Carcione ADDETTO AL VIDEOCHECK Di Gaetano
Acqua & Sapone Roma Volley Club – Bartoccini-Fortinfissi Perugia ARBITRI Cappello-Turtù ADDETTO AL VIDEOCHECK Pardo
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano – Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore ARBITRI Papadopol-Serafin ADDETTO AL VIDEOCHECK Barbieri
Domenica 30 gennaio ore 19:30 (Sky Sport Arena e VBTV)
Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Volley Bergamo 1991 ARBITRI Saltalippi-Cruccolini ADDETTO AL VIDEOCHECK Albergamo

LA CLASSIFICA
Vero Volley Monza 37*; Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 34***; Savino Del Bene Scandicci 34*; Unet E-Work Busto Arsizio 32*; Igor Gorgonzola Novara 31***; Reale Mutua Fenera Chieri 25***; Il Bisonte Firenze 20****; Bosca S.Bernardo Cuneo 19**; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 13*; Acqua & Sapone Roma Volley Club 10**; Delta Despar Trentino 10*; Volley Bergamo 1991 9***; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 9**; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 8***.
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno
****quattro partite in meno

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto