23/01/2022 Eurospin Ford Sara Pinerolo

Riparte con una sconfitta il campionato dell’Eurospin Ford Sara Pinerolo. Nella quinta giornata di Regular Season il Club Italia Crai strappa una vittoria di misura a Zago e compagne in un match altalenante chiuso solo al tie break. Il punto messo in tasca non soddisfa la formazione di Michele Marchiaro che a tratti non esprime il suo miglior gioco. In evidente crescita la giovanissima compagine della Federazione capace di mettere a segno 18 muri (contro i 9 delle padrone di casa) con Adelusi e Ituma migliori realizzatrice nella propria metà campo (25 e 19 punti). Zago è la migliore delle sue (29), seguita da Akrari (15).

1️⃣ SET Apre la gara il primo tempo di Acciarri. Akrari risponde bene per l’1-1. Zago al servizio porta in doppio vantaggio Pinerolo (3-1) ma le ospiti agganciano subito (3-3) e superano con l’ace di Nervini (3-5). Il Club Italia mantiene il vantaggio fino a metà parziale poi l’errore dai nove metri di Nervini e il mani out di Zago riportano il punteggio in parità (13-13). Si innesca un testa a testa rotto solo nel finale dal break delle azzurrine che si portano nuovamente avanti di due lunghezze (20-22). Bussoli annulla la prima palla set delle ospiti ma il muro vincente su Akrari porta il Club Italia avanti 1-0.

2️⃣ SET Le padrone di casa partono con il piede giusto nel secondo parziale. Zago attacca di potenza per il 3-1. Akrari dai nove metri firma il 5-2. Pinerolo spinge sull’acceleratore e mette a segno un break di cinque punti staccando le avversarie 11-4. Nella metà campo ospite i troppi errori consentono alle pinerolesi di salire 17-7. Mencarelli chiama a raccolte le sue ragazze. L’Eurospin non concede nulla, la diagonale di Bussoli vale il 24-14 poi ci pensa Zago a chiudere il set (25-14). 

3️⃣ SET Akrari e Zago portano subito la squadra avanti 3-0. Acciarri sigla il cambio palla poi Adelusi e Nervini azzerano le distanze (3-3). Si gioca in equilibrio fino al 10-10 poi il Club Italia piazza il break del vantaggio con la diagonale di Nervini e il muro di Acciarri su Bussoli (11-13). Allunga la pipe mani out di Nervini (12-15) ma Pinerolo si rifà sotto: il secondo tocco di Prandi vale il -1 (15-16) e Carletti a muro su Ituma porta Pinerolo in vantaggio (18-17). Le ospiti rimettono la testa avanti (18-20) costringendo Marchiaro a chiamare time out. Carletti riporta palla nella propria metà campo poi Gray approfitta di due ricezioni slash per allungare e a muro su Marconato piazza il + 3 (23-20). Bussoli mette a terra la palla del 2-1 (25-21).

4️⃣ SET Due errori nella metà campo ospite regalano subito il doppio vantaggio alle padrone di casa. Pinerolo tenta la fuga con il mani out di Zago (10-6). La difesa azzurrina non tiene l’attacco di Carletti ed è 13-7. Quando il set sembra ormai andare in una sola direzione (17-10) il Club Italia cambia ritmo e con Adelusi e Ituma in attacco accorcia e aggancia 18-18. Marconato sale in cattedra a muro poi è Giuliani a siglare il 21-22. Il pallonetto di Adelusi beffa la difesa di casa (22-24). Nulla può Zago contro il muro ben piazzato di Marconato e Pelloia (22-25).

5️⃣ SET Partenza grintosa del Club Italia con Giuliani in pipe per l’1-3. Marconato mura e attacca portando le compagne sul 3-8. Le pinerolesi faticano nel cambio palla subendo il gioco avversario. Ituma in attacco e dai nove metri non perdona (4-12). Bussoli conquista palla e Pinerolo ritrova la giusta determinazione ma non basta. Il divario è troppo ampio e la formazione di coach Mencarelli porta a casa la vittoria (12-15).

Michele Marchiaro: “Questo punticino ci va stretto. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, ci aspettavamo una squadra migliorata in attacco e ricezione e questo è stato. Noi volevamo fare una prestazione diversa, avevamo preparato cose che abbiamo fatto bene nel secondo, terzo e quarto fino a che ci si è spenta la luce. Adesso dobbiamo capire le motivazioni di questo blackout. Nel finale abbiamo fatto un gioco che con il Club Italia non puoi fare. Loro meritatamente sono andati al tie break e se la sono portata a casa”.

Marco Mencarelli: “Dal punto di vista programmatico non c’è nesso tra le vittorie con cui abbiamo concluso il nostro girone di andata e la ripresa perché c’è un tempo talmente lungo che abbiamo anche un po’ sconvolto i nostri principi del sistema di gioco. Abbiamo modificato delle cose sostanziali e questo è sicuramente un bel partire”.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-CLUB ITALI CRAI 2-3

(24/26, 25/14, 25/21, 22/25, 12/15)

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Carletti 14, Bussoli 10, Prandi 3, Zago 29, Gray 12, Akrari 15, Pericati (L), Joly, Faure Rolland, Pecorari. Non entrate: Zamboni, Tosini. All. Marchiaro.

Club Italia Crai: Adelusi 25, Passaro 1, Marconato 14, Nervini 10, Ituma 19, Acciarri 8, Barbero (L), Gannar 1, Giuliani 6, Esposito, Despaigne, Pelloia, Ribechi (L). All. Mencarelli.

Note: 24’, 18’, 24’, 24’, 17’. Tot 117’

Spettatori: 165

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto