22/01/2022 Sigel Marsala
Vola ancora al Nord la Sigel Marsala con destinazione finale il concentramento del PalaGeorge di Montichiari (Brescia). Seconda di fila fuori dalle mure amiche. Con l’occasione di affrontare Banca Valsabbina Millenium Brescia, le sigelline mettono fine alla recente miniserie di sole gare disputate in trasferta che il calendario nel girone di ritorno ha predisposto. La Sigel Marsala non proviene da un periodo affollato di gare (complici il turno di riposo caduto una domenica fa come da regolamento e le festività di fine anno) ed è scesa in campo una sola volta in questo gennaio. Di fatto, l’unica esibizione di questo primo scorcio di 2022 è stata al PalaCosta di Ravenna. A seguito di due domeniche di gennaio senza avere preso parte a gare ufficiali, quindi ci si aspetta dalle nostre giovani che abbiano ricaricato a dovere le batterie per concentrarsi con applicazione sulla volata finale di regular-season. Non va meglio alla Banca Valsabbina Millenium Brescia che da quando è iniziato l’anno solare non è mai scesa sul rettangolo rosa (a seguito di tre rinvii di torneo che si aggiungono all’unico di Coppa Italia) e la cui condizione è tutta da valutare. Al sestetto capitanato da Marika Bianchini, ci si può scommettere, è mancata tremendamente la riprova della domenica: ovvero applicare gli schemi provati in allenamento da replicare in partita. Per la Sigel, che ha ultimato con predisposizione da parte di tutte le interpreti gli allenamenti in sede, quindi l’appuntamento con un avversario dalla grande caratura come ha dimostrato essere Brescia arriva nel migliore periodo possibile. Per la 16^giornata (5°turno del girone di ritorno) le azzurre di Marco Bracci sono attese dalla attuale terza forza del girone “A” Banca Valsabbina Millenium Brescia, la quale nelle undici apparizioni fin qui ha raccolto ventiquattro punti, frutto di sei “pieni” (di cui uno strappato a Marsala nella gara di andata, ndr) e tre partite vinte ricorrendo al tie-break. Le Leonesse di coach Alessandro Beltrami (che hanno inserito tra le loro fila nelle scorse settimane la schiacciatrice Rebecca Piva in uscita dalla A1 di Delta Despar Trentino) in questo girone di ritorno debbono ancora rispettare il loro turno di riposo previsto da calendario finanche attendono di recuperare nelle prime due settimane di febbraio le gare di campionato con avversarie Busto Arsizio in casa e Olbia in esterna. Oltre a dovere sempre disputare la finale di Coppa Italia di categoria rinviata sotto l’Epifania per la ragione più che assennata legata al virus Sars-CoV-2 con l’altra finalista Omag-Mt San Giovanni in Marignano.
Spedizione azzurra al completo in vista della partenza per la Lombardia fissata per oggi. Nel pomeriggio la squadra della Sigel utilizzerà l’impianto di gioco dove hanno luogo le gare interne di Brescia per una breve rifinitura. Domani, invece, sarà il giorno della sfida di campionato verso la quale, stando alle parole espresse in settimana in un’intervista dal capoallenatore Marco Bracci (<<Intendiamo cancellare quanto prima l’ultima battuta d’arresto. Proprio per questo le atlete sin qui hanno lavorato duro e con professionalità. Brescia è formazione fortissima, ma cercheremo di non far ritorno a casa a mani vuote>>) e da Nicole Gamba, le lilybetane nutrono fiducia.
Queste le considerazioni sul Sito Ufficiale sull’impegno di domenica 23 gennaio del libero di Bergamo, Nicole Gamba.
Ancora prima dell’inizio del campionato, Brescia era ed è considerato un sestetto che punta senza mezzi termini al salto di categoria. Nonostante le avversarie siano state ferme per ragioni sanitarie o di altro tipo, sappiamo sicuramente che dimostreranno di essere sul pezzo. Noi però speriamo di fare una partita che si avvicini a quella dell’andata, magari con un esito stavolta che ci premi di più e che ci dia la possibilità di strappare punti, perché ci siamo allenate abbastanza bene. In particolare, nell’ultimo periodo abbiamo trovato maggiore equilibrio in campo e comunicazione“.
Al pari degli altri palazzetti che ospitano le gare di Lega Serie A Volley femminile pure al PalaGeorge la capienza massima per il pubblico presente è del 35%. Per accedere all’impianto di gioco è fatto obbligo del Greenpass rafforzato. Come da nuove disposizioni in materia sanitaria finanche vige il divieto per gli spettatori di bere e mangiare all’interno della struttura ed è fatto obbligo di essere muniti del dispositivo di sicurezza individuale delle vie respiratorie di tipo FFP2 prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione sportiva.
Da casa la copertura del live streaming come al solito è ad appannaggio di VolleyballWorld (qui il link).

Domani, domenica 23 gennaio 2022 l’orario di inizio della gara a Montichiari è fissato per le ore 15.00, in anticipo di due ore rispetto all’intero calendario di giornata per tutto un discorso di coincidenze aeree volendone agevolare il viaggio di ritorno, in quanto Marsala trattasi di una compagine isolana. Arbitreranno l’incontro in oggetto i sigg. Matteo Selmi di Modena e Marco Laghi di Bagnocavallo (Ravenna).

UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

http://www.marsalavolley.com/pit-stop-forzato-la-trasferta-brescia-segna-nostro-ritorno-campo/

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto