21/01/2022 Lega Volley Femminile

Per la 16^ giornata di vivo Serie A2 Femminile sono due i match clou di giornata: per il girone A Banca Valsabbina Millenium Brescia – Sigel Marsala Volley, mentre per il Girone B Itas Ceccarelli Group Martignacco – Lpm Bam Mondovì. Rinviate a data da destinarsi, invece, tre partite a causa della presenza di nuovi focolai Covid-19 accertati nei gruppi squadra: Olimpia Teodora Ravenna – Seap Dalli Cardillo Aragona e Assitec Volleyball Sant’Elia – Volley Hermaea Olbia per il Girone A, mentre Tecnoteam Albese Volley Como – Anthea Vicenza per il Girone B. Tutte le partite sono trasmesse in diretta streaming sul canale Youtube di Volleyball World.

GIRONE A
Domenica 23 gennaio ore 15 la Banca Valsabbina Millenium Brescia, terza forza del Girone A cerca di respingere l’assalto della Sigel Marsala Volley che insegue proprio le lombarde a tre lunghezze di distanza. All’andata successo esterno delle ragazze di coach Alessandro Beltrami in terra di Sicilia per 3-0. Brescia potrà schierare il nuovo acquisto Rebecca Piva e conduce 3-0 nei precedenti disputati contro le trapanesi (due giocati in A2 nel 2017/2018 ed uno nella stagione in corso). A presentare la sfida è l’alzatrice della Banca Valsabbina Millenium, Rachele Morello“Si torna in campo dopo un lunghissimo stop. Nonostante sia stato difficile stare lontane dal taraflex e dai nostri tifosi, in questo periodo abbiamo potuto lavorare tanto sul nostro gioco e sfruttare questo tempo per l’inserimento di Rebecca nel gruppo squadra. Sono molto soddisfatta del percorso di crescita che stiamo seguendo e sono sicura che arriveremo a domenica pronte per ricominciare ad inseguire i nostri obiettivi. Marsala è una buonissima squadra che può fare affidamento su molte giocatrici di livello. Sarà nostro compito sfruttare i loro punti deboli e imporre il nostro gioco, come abbiamo fatto in casa loro qualche mese fa”. In casa Sigel, ha parlato il libero Nicole Gamba“Ancora prima dell’inizio del campionato Brescia era ed è considerato un sestetto che punta senza mezzi termini al salto di categoria. Nonostante le avversarie siano state ferme per ragioni sanitarie o di altro tipo, sappiamo sicuramente che dimostreranno di essere sul pezzo. Noi però speriamo di fare una partita che si avvicini a quella dell’andata, magari con un esito stavolta che ci premi di più e che ci dia la possibilità di strappare punti, perché ci stiamo allenando abbastanza bene. In particolare, nell’ultimo periodo abbiamo trovato maggiore equilibrio in campo e comunicazione”.

Il derby emiliano-romagnolo Green Warriors Sassuolo – Omag – Mt S.Giovanni In Marignano può consegnare al campionato nuove indicazioni in chiave play-off.  Entrambe le formazioni arrivano a questa sfida dopo un lungo periodo di sosta causa Covid-19.  Per entrambe le compagini sarà la prima partita del 2022: le neroverdi della Green Warriors non giocano dal 26 dicembre, mentre la Omag-Mt non ha potuto prendere parte alla finale di Coppa Italia Frecciarossa contro Brescia, spostata a data da destinarsi. Non solo ma al ritorno in campo le romagnole non potranno schierare la bandiera e capitano Serena Ortolani che in queste ore ha annunciato il ritiro dalla pallavolo giocata. Nel match dell’andata successo per 3-0 delle ragazze di coach Barbolini. A fare il punto della situazione in casa Green Warriors è la schiacciatrice Aneta Zojzi“Finalmente è arrivato il momento di tornare a giocare: lo aspettavamo veramente da tanto! Stare lontano dal campo così a lungo non è stato semplice, però la grande voglia di giocare che tutte abbiamo ci sta facendo riprendere velocemente. Domenica affronteremo San Giovanni e già sappiamo che la partita sarà sicuramente difficile dopo il lungo stop da cui siamo reduci. Ma – considerato l’avversario che ci troveremo davanti – lo sarebbe stata comunque, anche se non ci fossimo mai fermate; come del resto sono difficili tutte le gare che ci troviamo ad affrontare in questo campionato. Anche le nostre prossime avversarie, esattamente come noi, sono state ferme a lungo e per nessuno uscire da questa situazione è una cosa semplice. Per quanto riguarda noi, come sempre daremo tutto per giocarcela ad armi pari e riprendere la nostra normalità che purtroppo questa pandemia ci ha tolto, anche se questa volta per fortuna per pochi giorni soltanto. Il girone di ritorno è appena iniziato e sappiamo che sarà ancora lunga e ci aspettano molte sfide impegnative e speriamo di ritrovare presto il nostro ritmo di gioco e quella determinazione che ci ha sempre contraddistinte”. Per la Omag-Mt, seconda forza del Girone A, microfono a coach Enrico Barbolini che torna a Sassuolo da grande ex: “Sicuramente non vediamo l’ora di tornare in campo e dopo questo periodo di pausa forzata cercheremo di smaltire la “ruggine” il più in fretta possibile. Siamo certi che la voglia di giocare compenserà ampiamente l’inevitabile adattamento alla ripresa, in questi giorni abbiamo comunque cercato di mantenere una condizione fisica ottimale e dai primi riscontri in palestra sembra proprio che siamo riusciti nel nostro intento. Sono sicuro che arriveremo pronti alla trasferta di domenica, non mi preoccupano le incertezze che ci potrebbero essere visto le ultime vicissitudini. L’aver ritrovato una squadra in buona salute sia fisicamente che tecnicamente che moralmente è sicuramente un bel viatico per il periodo intenso che ci aspetta”.

Pronta a confermare il primo posto in classifica, la Cbf Balducci Hr Macerata attende il Tenaglia Altino Volley ultimo del girone con zero punti. Nel match d’andata successo in trasferta delle marchigiane per 3-0. Rispetto a quella partita non ci saranno nelle abruzzesi la palleggiatrice Francesca Saveriano e la centrale Sara Angelini, trasferitesi in altri club.
Ad analizzare il momento è coach Luca Paniconi di Cbf Balducci Hr Macerata: “C’è voglia di riassaporare il clima partita. Le settimane in cui non si gioca sono sempre complicate da gestire, mancando la pressione del match di campionato. Da un lato si vivono con un po’ più di leggerezza, dall’altro si percepisce questa mancanza. Quindi c’è voglia di ritornare a giocare e di riprendere un po’ di normalità”. Sulla sfida contro Altino il capo allenatore spiega: “Una squadra abbastanza diversa da quella che avevamo incontrato all’andata, quindi potrebbe essere difficile prevedere con sicurezza quale sarà il loro assetto iniziale. Questo significa che dovremo essere bravi nel corso della partita a trovare i giusti adattamenti ma siamo fiduciosi di poter fornire una prestazione positiva”.

GIRONE B
C’è grande attesa per Itas Ceccarelli Group Martignacco – Lpm Bam Mondovì per una sfida che si preannuncia vibrante. Le padrone di casa cercano la vittoria di prestigio contro una big per provare ad alimentare sogni play-off, mentre le piemontesi puntano al bottino pieno per non perdere terreno dalle posizioni di testa. Martignacco non gioca dal 26 dicembre, Mondovì dal 19 dicembre. A presentare la sfida per l’Itas Ceccarelli Group è la palleggiatrice Roberta Carraro“Siamo reduci da un periodo complicato, ma finalmente questa settimana siamo tornate al completo in palestra e non vediamo l’ora di giocare. Abbiamo perso il ritmo partita, è vero, però abbiamo il desiderio di riprendere da dove avevamo lasciato. Dallo spirito combattivo espresso nel derby. Vorremmo che i nostri tifosi ci spingano com’è avvenuto a Santo Stefano al PalaGesteco contro un altro avversario forte e che punta in alto”. In casa Lmp Bam è coach Matteo Solforati a parlare ai media: “Sicuramente la partita di domenica sarà un nuovo inizio. La pausa forzata è durata più del previsto. L’ultima gara l’abbiamo giocata prima di Natale: è un mese che non giochiamo e questo si farà sentire. Ci manca il ritmo partita e ci manca la gara. D’altro canto penso ci sia molta voglia di tornare a giocare, di vivere l’adrenalina dei 3 punti. Vedo un ambiente sereno che ha voglia di rientrare in campo e giocare. Martignacco è una squadra fastidiosa, nel senso che ha alternato risultati molto buoni a risultati meno buoni. Vengono da un tiebreak con Talmassons, quindi sicuramente sono in un buon momento di forma. Sono una squadra molto fisica, hanno molti cm, sono forse una delle squadre più alte del campionato  Il loro sistema di muro è molto importante. All’andata con noi hanno giocato per due set una bellissima pallavolo, fatta di tante difese. Noi dovremo cercare di avere un po’ più di pazienza, rispetto a quello che abbiamo fatto in casa, di saper sopportare le loro qualità, quindi il loro muro e le loro difese, senza innervosirci. Sarà necessario mantenere la tranquillità e la lucidità per venire fuori dalle difficoltà che sicuramente incontreremo, sia per la qualità dell’avversario sia perché é da oltre un mese che non giochiamo. La cosa positiva è tornare a giocare, indipendentemente da come andrà, perché non è bello stare così tanto senza giocare. Spero che questa voglia e questa assenza per tanto tempo dalle partite sia l’arma vincente che metteremo in campo”.

L’Egea PVT Modica e Ranieri International Soverato possono tornare di nuovo in campo dopo lo stop forzato a causato dei focolai Covid accertati. Le siciliane hanno entusiasmo e dopo aver vinto la prima partita della stagione nella prima giornata di ritorno in quel di Martignacco, adesso cercano il primo acuto davanti al pubblico amico. Le calabresi, invece, hanno bisogno di punti per rilanciare le proprie ambizioni di playoff. All’andata successo del Soverato per 3-0. Enrico Quarta, coach di Egea PVT, carica l’ambiente: “Ho affrontato personalmente insieme a sei atlete un lungo stop a causa della comprovata positività al Covid-19. In questo periodo abbiamo preparato insieme allo staff tecnico dei programmi di lavoro fisico da svolgere ognuna nelle proprie abitazioni, con l’obiettivo di mantenere una condizione fisica sufficiente. Le atlete, risultate in seguito negative, hanno svolto sedute in sala pesi, allenamento funzionale presso il palazzetto, una seduta in piscina e ricominciato a lavorare tecnicamente nel week-end scorso. In questo momento stiamo gestendo in maniera accurata i carichi di lavoro, attraverso una pianificazione che tenga in considerazione la prevenzione degli infortuni e l’impegnativo match casalingo contro il Soverato. Sappiamo che anche la nostra avversaria è assente dalle competizioni ufficiali dal 5 Dicembre, come d’altronde la maggior parte delle formazioni iscritte al campionato di Serie A2 (visti i continui rinvii), ma non voglio assolutamente che questo sia un alibi. Il nostro impegno sarà quello di ricercare la migliore prestazione nelle condizioni in cui ci troviamo, cercando di sfruttare ogni occasione che ci si presenterà. La Ranieri Soverato ha recentemente acquistato Francesca Saveriano, una nuova regista che ha disputato le ultime 2 gare da titolare; avranno senz’altro sfruttato al massimo questo periodo di stop per trovare le giuste intese con gli attaccanti, per tale ragione non sarà certamente facile preparare questa gara, che potrebbe presentare situazioni tattiche impreviste, a cui noi dobbiamo essere bravi ad adattarci per contrastare il gioco avversario”.

Dopo più di un mese di stop l’Eurospin Ford Sara Pinerolo torna in campo e ospita la temibilissima formazione federale del Club Italia Crai guidata Marco Mencarelli. Rispetto alla partita dell’andata le azzurrine hanno cambiato mentalità e sono cresciute sotto l’aspetto del gioco divenendo adesso la mina vagante del girone. Nel match del Centro Pavesi furono le piemontesi a conquistare l’intera posta in palio per 3-0. Così coach Michele Marchiaro, tecnico dell’Eurospin Ford Sara: “Domenica torniamo a giocare. Dopo un lungo stop come questo ci sono grandi incognite per tutti. Il focus ovviamente rimane su di noi, ne abbiamo approfittato per riposare e ricaricare le energie e adesso siamo al lavoro per ritornare in condizione. Stiamo comunque lavorando bene e siamo pronti a rialzare i giri del motore per ripartire facendo non solo qualcosa di più ma anche di diverso con rinnovata consapevolezza. Il lavoro è stato anche mentale e non solo tecnico-fisico. Adesso deve comunque prevalere la gioia del tornare in campo a darsi battaglia”.

Operazione riscatto per Ipag Sorelle Ramonda Montecchio che in casa della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania dovrà provare a conquistare i tre punti per non perdere contatto dalle squadre di testa. Di contro le ragazze di Mauro Chiappafreddo hanno l’obbligo di iniziare a conquistare punti per risalire una classifica che le vede al penultimo posto. Coach Daris Amadio ha rilasciato queste dichiarazioni: “Quella di domenica con Catania sarà una partita difficile perché loro è tanto tempo che non giocano e quindi dovremmo adattarci alle situazioni che verranno a crearsi durante il match. Inoltre, avere due partite di fila così lontane da casa e stare via così tanto non sarà certo facile ma ci adatteremo”.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

SERIE A2 FEMMINILE
GIRONE A
5^ GIORNATA DI RITORNO

Domenica 23 gennaio ore 15:00
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Sigel Marsala Volley ARBITRI: Laghi-Selmi
Olimpia Teodora Ravenna – Seap Dalli Cardillo Aragona RINVIATA
Domenica 23 gennaio ore 17:00
Green Warriors Sassuolo – Omag – Mt S.Giov. In Marignano ARBITRI: Fontini-Marotta
Assitec Volleyball Sant’Elia – Volley Hermaea Olbia RINVIATA
Cbf Balducci Hr Macerata – Tenaglia Altino Volley ARBITRI: Somansino-Polenta
Riposa: Futura Volley Giovani Busto Arsizio

GIRONE B
Sabato 22 gennaio ore 18:00

Tecnoteam Albese Volley Como – Anthea Vicenza RINVIATA
Domenica 23 gennaio ore 17:00
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Lpm Bam Mondovi’ ARBITRI: Sessolo-Jacobacci
Egea Pvt Modica – Ranieri International Soverato ARBITRI: Stancati-Spinnicchia
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Club Italia Crai ARBITRI: Mazzarà-Giorgianni
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Ipag Sorelle Ramonda Montecchio ARBITRI: Scrfò-Gaetano
Riposa: CDA Talmassons
LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Cbf Balducci Hr Macerata 26*; Omag – Mt S.Giov. In Marignano 25***; Banca Valsabbina Millenium Brescia 24***; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 23***; Marsala Volley 21; Volley Hermaea Olbia 21**; Green Warriors Sassuolo 20**; Olimpia Teodora Ravenna 18*; Assitec Volleyball Sant’Elia 9**; Seap Dalli Cardillo Aragona 8*; Tenaglia Altino Volley 0**;
*una partita in meno;
**due partite in meno;
***tre partite in meno.

GIRONE B
Cda Talmassons 32*; Eurospin Ford Sara Pinerolo 29**; Lpm Bam Mondovi’ 26***; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 24*; Tecnoteam Albese Volley Como 19**; Ranieri International Soverato 14***; Itas Ceccarelli Group Martignacco 14*; Anthea Vicenza 13**; Club Italia Crai 11***; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 4***; Egea Pvt Modica 3***.
*una partita in meno;
**due partite in meno;
***tre partite in meno.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto