09/01/2022 Lega Volley Femminile

Le sole due sfide giocate in tutto il Campionato di Serie A2 Femminile, regalano punti importanti ed altrettante vittorie per Olimpia Teodora Ravenna e CDA Talmassons.

Le ragazze di Bendandi superano in tre set le lilibetane della Sigel Marsala, conquistando con le unghie la prima frazione – annullata alle siciliane una palla set – e poi comandando la seconda e la terza frazione, recuperando così in classifica sul folto treno di squadre in lotta per entrare nella parte alta del tabellone nel Girone A. Nel Girone B invece, continua a vincere la CDA Talmassons, che coglie tre punti tanto sofferti quanto importanti sul campo della rivelazione del campionato, la Tecnoteam Albese Volley Como, che nonostante la pausa forzata lontano dai campi causa covid, si regala una splendida battaglia, conquistando il primo set e sfiorando il tie-break sul finale.

Da recuperare le altre otto sfide della 14^ giornata di Campionato, a causa delle varie positività al covid riscontrate nei vari gruppi squadra.

GIRONE A
Il PalaCosta apre le porte all’unica sfida del Girone A tra Olimpia Ravenna e Sigel Marsala. Le padrone di casa sono reduci dalla sconfitta subita nel derby di Santo Stefano in casa di S.Giovanni, mentre le ospiti arrivano da quattro vittorie consecutive, ultima il 3-1 casalingo con Aragona.
Coach Bendandi opta per la diagonale Spinello-Fricano, Colzi e Torcolacci al centro, Pomili e Bulovic in banda e libero Rocchi. Risponde Coach Bracci con Scacchetti in cabina di regia, Okenwa opposta, Ristori Tomberli e Pistolesi in posto quattro e libero Gamba.

Dopo i primi scambi equilibrati, le ravennate trovano il massimo vantaggio con Fricano (11-7), dove Bracci chiede tempo. Al rientro in campo sale in cattedra Ristori Tomberli, che trascina le compagne alla parità (13-13). Si va avanti a braccetto fino al fortunato ace di Okenwa che regala il break alla Sigel (14-16), ma Fricano e l’attacco out di Pistolesi rimettono immediatamente le cose in parità (18-18). Tutto in equilibrio fino all’attacco out di Fricano che regala una palla set a Marsala, annullata poi da Bulovic (24-24). Dopo un grande scambio ed un’ottima difesa di Rocchi, Bulovic sale in cattedra e trova due punti consecutivi sul palpitante finale che valgono il 26-24.
Al rientro in campo Marsala sembra determinata a rimetter immediatamente le cose in parità allungando inizialmente sul 6-9, ma Ravenna si risveglia e non si ferma più, con un 5-0 di parziale prima ed un 5-1 poi che mettono il risultato sul 16-10. Marsala tenta di riprendersi dal black-out con una timida reazione sul 18-15, ma sul finale Ravenna dilaga con Fricano e Pomili fino al 25-17.
Il terzo ed ultimo set è un monologo di casa, con Rocchi e compagne che scappano fino al 12-5, e poi amministrano agevolmente fino al definitivo al 25-15 finale.
Un rotondo 3-0 per le ragazze di Bendandi, che si dimostrano bestia nera per le siciliane, nuovamente sconfitte in tre set come nel girone di andata. L’Olimpia sale così a quota 18 e si rimette in scia al folto treno per il quarto posto. Per le ragazze di Bracci un passaggio a vuoto dopo un ottimo finale di 2021. Top Scorer dell’incontro Fricano(16), ben supportata da Pomili (15) e Bulovic (12). Per le siciliane non bastano i 14 punti di Okenwa.

GIRONE B
Al PalaFrancescucci di Casnate, sono scese in campo per la prima volta nel 2022 Tecnoteam Albese Volley Como e CDA Talmassons. Le ragazze di Mucciolo tornano in campo dopo quasi un mese di sosta causa varie positività, con l’ultima apparizione che risale al 13 dicembre nella sfida di Coppa Italia in casa di Busto Arsizio, mentre le friulane cercano una vittoria che le porterebbe in solitaria al primo posto nel girone, e sono reduci dal derby vinto con Martignacco nell’ultima sfida del 2021.

Coach Mucciolo opta per la diagonale Cialfi – Oikonomidou, Zanotto e Nardo in posto quattro, Veneriano e Gallizioli al centro e libero De Nardo. Risponde Barbieri con la diagonale Nicolini-Obossa, Cogliandro e Bovo al centro, Grigolo e Conceicao in banda e libero Maggipinto.
Dopo le battute iniziali, le comasche – spinte dal proprio pubblico caloroso – approfittano di alcuni errori ospiti in attacco per portarsi immediatamente sul 9-5, dove Barbieri ferma il gioco. Al rientro in campo Obossa suona la carica e riporta sotto le ospiti (13-12), ma Oikonomidou mantiene il vantaggio sul +3 (18-15). Cialfi sottorete trasforma in oro anche i palloni più complicati, ed ancora Barbieri deve parlare con le sue (20-17). Veneriano mette a terra il 21-18, ma Obossa sale in cattedra e firma due punti ed il muro vincente insieme a Cogliandro che rimettono tutto in parità (21-21). Mucciolo ferma ancora il gioco, ma l’inerzia è per le ospiti che trovano il sorpasso ancora con il muro di Cogliandro su Oikonomidou (21-22). Veneriano non trema al centro e risponde due volte presente pareggiando i conti, e Zanotto trova la diagonale che vale il sorpasso e la prima palla set. Baldi – entrata al servizio – trova il nastro che mette in difficoltà Talmassons, ed il murone di Zanotto su Obossa consegna il primo set alle padrone di casa, brave a non mollare nel testa a testa finale (25-23).

La reazione friulana arriva nella ripresa, dove Talmassons rientra a testa bassa e trova lo strappo con Cogliandro sull’ 8-12. Veneriano a muro è una garanzia per le comasche (11-13), che però si spengono piano piano e subiscono i break e le sassate di Obossa e Conceicao, con le ospiti che scappano fino al 13-19, e poi rimettono le cose in parità con il punto di Bovo che vale il 19-25.

Il turno iniziale di Nicolini al servizio porta subito il break ospite (1-5), ma Baldi e l’errore di Obossa riavvicinano Albese (3-6). Capitan Zanotto trascina le sue fino alla parità a quota 8, e Gallizioli riporta in un amen la Tecnoteam avanti (9-8). Si va avanti testa a testa fino all’errore in attacco di Baldi ed al mani-out di Conceicao che regalano il break alle rosa (13-16). Talmassons sembra poter amministrare il vantaggio, ma Albese trova nuovamente con Zanotto la parità sul finale (22-22). Pinto in battuta trova solo la rete, mentre Bovo pesca l’ace che vale due palle set (22-24), la prima annullata sempre da Zanotto, ma sulla seconda Conceicao è fredda a trovare il 23-25 che vale l’1-2.

La Tecnoteam non molla mai, e trova immediatamente il massimo vantaggio con Gallizioli in fast (7-3). Dall’altra parte la CDA non si scompone, e l’ace di Obossa vale la parità, ed il successivo errore in attacco di Oikonomidou porta il sorpasso ospite (8-9). Obossa continua a martellare dai nove metri (8-12), ma le ragazze di Mucciolo mettono nuovamente il cuore oltre l’ostacolo ed approfittano del poco cinismo ospite per agganciare ancora una volta il pareggio (13-13). Partita bellissima ed equilibrata, ma Conceicao e Obossa trovano il break nel momento clou (16-19). Quando ormai sembra in discesa per le ospiti (17-21), Gallizioli prima e gli errori friulani – fischiato anche fallo di formazione – consentono alla Tecnoteam di riaccendere ancora una volta il finale (20-21). Obossa trova il punto in pipe, ma Capitan Zanotto per le padrone di casa gioca col muro ed è di nuovo parità sul finale (22-22). Barbieri riporta in campo Grigolo nel momento decisivo, ed è proprio la numero 12 a trovare la prima palla match con una diagonale stretta quasi impossibile (23-24), ed il successivo muro di Bovo su Zanotto consegna tre punti d’oro alla CDA Talmassons.

Una partita bellissima ed intensa, con le ospiti che trovano così la prima vittoria dell’anno ed il primo posto solitario nel girone, aspettando i vari recuperi nelle prossime settimane. Per la Tecnoteam Albese un’altra prova di carattere e cuore tra le mura amiche, che nonostante non abbia portato punti in cascina, ribadisce ancora una volta come le ragazze di Mucciolo siano senza dubbi la vera rivelazione del girone. Top scorer della sfida Obossa con 25 palloni messi a terra.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

SERIE A2 FEMMINILE
GIRONE A
Sabato 8 gennaio ore 20:30

Seap Dalli Cardillo Aragona – Omag – Mt S.Giov. In Marignano RINVIATA
Domenica 9 gennaio ore 16:00
Olimpia Teodora Ravenna – Sigel Marsala Volley 3-0 (26-24 25-17 25-15)
Domenica 9 gennaio ore 17:00
Tenaglia Altino Volley – Futura Volley Giovani Busto Arsizio RINVIATA
Green Warriors Sassuolo – Volley Hermaea Olbia RINVIATA
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Assitec Volleyball Sant’Elia RINVIATA
Riposa: CBF Baldicci Hr Macerata

GIRONE B
Domenica 9 gennaio ore 15:30
Egea Pvt Modica – Ipag Sorelle Ramonda Montecchio RINVIATA
Domenica 9 gennaio ore 17:00
Tecnoteam Albese Volley Como – Cda Talmassons 1-3 (25-23 19-25 23-25 23-25)
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Lpm Bam Mondovi’ RINVIATA
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Ranieri International Soverato RINVIATA
Anthea Vicenza – Club Italia Crai RINVIATA
Riposa: Itas Ceccarelli Group Martignacco
TABELLINI
GIRONE A

OLIMPIA TEODORA RAVENNA – SIGEL MARSALA VOLLEY 3-0 (26-24 25-17 25-15) – OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Torcolacci 7, Fricano 16, Pomili 15, Colzi 5, Spinello, Bulovic 12, Rocchi (L), Foresi. Non entrate: Piomboni, Guasti, Fontemaggi. All. Bendandi. SIGEL MARSALA VOLLEY: Scacchetti 2, Pistolesi 6, Parini 5, Okenwa 14, Ristori 11, Caserta 1, Gamba (L), Deste 2, Patti, Ferraro. All. Bracci. NOTE – Durata set: 28′, 24′, 22′; Tot: 74′.

GIRONE B
TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO – CDA TALMASSONS 1-3 (25-23 19-25 23-25 23-25) – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Zanotto 13, Gallizioli 13, Cialfi 5, Nardo 14, Veneriano 8, Oikonomidou 10, De Nardi (L), Baldi 2, Pinto 1, Scurzoni, Lualdi. Non entrate: Bocchino, Mocellin, Ghezzi (L). All. Mucciolo. CDA TALMASSONS: Nicolini, Grigolo 12, Bovo 13, Obossa 25, Silva Conceicao 20, Cogliandro 6, Maggipinto (L), Panucci 1, Pagotto, Cantamessa. Non entrate: Marchi, Ponte (L), Dalla Rosa. All. Barbieri. NOTE – Durata set: 28′, 24′, 27′, 30′; Tot: 109′.
LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Cbf Balducci Hr Macerata 26; Omag – Mt S.Giov. In Marignano 25*; Banca Valsabbina Millenium Brescia 24*; Sigel Marsala Volley 21***; Volley Hermaea Olbia 21*; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 20**; Green Warriors Sassuolo 20; Olimpia Teodora Ravenna 18***; Assitec Volleyball Sant’Elia 9*; Seap Dalli Cardillo Aragona 8; Tenaglia Altino Volley 0;
*una partita in meno;
**due partite in meno;
***una partita in più.

GIRONE B
Cda Talmassons 32***; Eurospin Ford Sara Pinerolo 29*; Lpm Bam Mondovi’ 26*; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 24; Tecnoteam Albese Volley Como 16; Ranieri International Soverato 14*; Itas Ceccarelli Group Martignacco 14; Anthea Vicenza 13; Club Italia Crai 11*; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 4*; Egea Pvt Modica 3*.
*una partita in meno;
**due partite in meno;

***una partita in più.

PROSSIMO TURNO
4^ GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A

Volley Hermaea Olbia – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Omag – MT S.G. Marignano – CBF Balducci HR Macerata
Altino Volley – Green Warriors Sassuolo
Assitec Volleyball Sant’Elia  – Olimpia Teodora Ravenna
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Seap Dalli Cardillo Aragona
Riposa:  Sigel Marsala Volley

GIRONE B
Club Italia Crai – Itas Ceccarelli Group Martignacco
Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Tecnoteam Albese Volley Como
LPM BAM Mondovì – Anthea Vicenza
Volley Soverato – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania
CDA Talmassons – Egea PVT Modica
Riposa: Eurospin Ford Sara Pinerolo

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto