18/12/2021 Lega Volley Femminile

La Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano vola in Finale del Mondiale per Club. Domenica pomeriggio – alle ore 16.30 italiane – scenderà quindi in campo per difendere il titolo iridato conquistato due anni fa.
Le ragazze di Daniele Santarelli sono state brave a rimontare il set iniziale di svantaggio contro le brasiliane del Minas Clube, che hanno dato non poco filo da torcere a Wolosz e compagne. Perso il primo set 23-25, è stata battaglia vera nella seconda frazione, vinta dalle pantere solamente ai vantaggi per 26-24. Da qui in avanti le gialloblù si solo tolte di dosso paura ed incertezze, dominando il terzo ed il quarto parziale dall’inizio alla fine e andandosi così a giocare la Finalissima per il titolo iridato.

CRONACA
Coach Santarelli schiera dall’inizio capitan Wolosz in diagonale con Paola Egonu che compie oggi 23 anni, al centro torna Folie con De Kruijf, schiacciatrici Courtney e Plummer, libero De Gennaro. Il Minas che deve rinunciare a Thaisa (risentimento al polpaccio) parte con Macris-Cuttino, Gattaz-Kudiess al centro, schiacciatrici la turca ex Pantera Neriman Oszoy e Daroit, libero Leia.

Primo set e le brasiliane iniziano forte con il muro (0-2), poi due errori in attacco delle Pantere, oggi in versione “rosa”, permettono alle sudamericane di volare 1-5. Entrambe le squadre devono ancora carburare, arrivano altri due errori, stavolta del Minas (3-6). Un paio di vincenti di Plummer rivitalizzano Conegliano, ma l’opposta Cuttino è calda e tiene avanti la squadra brasiliana (4-8). Dopo un avvio complicato un bel turno di battuta di Wolosz riduce lo strappo (6-8), ma il Minas continua a difendere molto bene e a variare gli attacchi con le mani raffinate di Macris, la regista della nazionale verdeoro, complicando la vita alle attaccanti venete. Ci pensa Rapha Folie con un bel muro seguito da un attacco sui tre metri a dare il -1 (9-10). Il sospirato pareggio arriva con Egonu, poi un’infrazione delle brasiliane regala il primo vantaggio alla Prosecco DOC Imoco che mette la testa avanti al time out tecnico (12-11). Il ritmo è molto alto e il Minas comincia a soffrire andando incontro a qualche errore (14-12) nonostante un’ottima Cuttino (8 punti nel set con l’80% in attacco). Ora le Pantere sembrano essere entrate nel match, a segno anche De Kruijf (15-12). Ma il Minas risponde, ace di Oszoy, punto di Daroit per il -1 (16-15). Il set è molto intenso, Gattaz mura, Kudiess piazza un ace, le brasiliane tornano avanti (16-18) e sembrano intenzionate a proseguire. Conegliano fatica in ricezione e Gattaz la punisce per il +3 (17-20). Time out di coach Santarelli, ma la musica non cambia, Egonu va out, poi invasione a rete e le brasiliane volano a +5 (17-22) con le Pantere preda dei propri errori. Rapha Folie veste i panni della trascinatrice (8 punti, 80% in attacco e 3 muri nel set!), due muri e un super attacco per il 20-22, stavolta time out per coach Negro. Le gialloblù diventano aggressive, De Gennaro difende, Egonu (4 punti nel set) passa per il -1 (22-23). Dentro Caravello e Frosini in battuta, ma sbaglia, 22-24. Il MInas strappa il primo set del torneo alle Pantere con la botta finale dell’ex Oszoy al secondo set point.

Dopo un inizio di secondo set equilibrato (5-5) Robin De Kruijf riceve il testimone da Folie e confeziona con tre muri uno più perentorio dell’altro per il vantaggio 8-5. Ma il Minas è in trance agonistica e continua a difendere l’impossibile, poi con il muro trova il pareggio 9-9. L’attacco della Prosecco DOC Imoco è in blackout, due errori e un altro muro del Minas per chiudere un incredibile parziale delle brasiliane di 7-1 che vede le Pantere soccombere al time out tecnico (9-12). Coach Santarelli fa entrare Sylla per Plummer. Il match è molto intenso, Egonu comincia a prendere ritmo in attacco, sua la doppietta del -1, 15-16. Si va punto a punto, De Kruijf (6 punti e 4 muri nel set!) pareggia a quota 17, poi ancora Egonu si scatena, altri due missili per il sorpasso 19-18. C’è Caravello per potenziare la difesa gialloblù e arriva un altro punto di Egonu: 20-19. Ora capitan Wolosz si affida alla sua bocca da fuoco principale e una serie di siluri dell’opposta azzurra danno il minibreak alle Pantere (22-20). Time out di coach Negro. Paola Egonu è “on fire” (8 punti nel set) e, stavolta con un pallonetto spinge le Pantere al 23-21, ma il Minas reagisce con grande spirito e pareggia 23-23 con Cuttino. Dopo il time out ancora Cuttino sigla il 23-24, il palasport di Ankara tutto schierato per le brasiliane è una bolgia, ma Paola Egonu non ci fa caso: prima annulla il set point, poi dimostra tutta la sua classe (13 punti con un irreale 75% nel set!!) con l’ace del 25-24. L’errore finale del Minas concede a Conegliano il 26-24, 1-1.

Passata la grande paura le Pantere (Sylla confermata nel sestetto) riprendono a giocare come sanno e dominano in lungo e in largo il terzo set.  Folie e Sylla, protagoniste di un grande match, vanno subito a segno e la Prosecco DOC Imoco è avanti 4-1. Le brasiliane continuano la loro grande prestazione, ma Conegliano ora sbaglia meno. Miriam Sylla riceve bene e difende ottimi palloni, Folie in grande spolvero (100% in attacco nel set, 5/5!) chiude altri due primi tempi per il +4, poi Megan Courtney (4 punti nel set) firma il break che manda a +6 le Pantere al time out (12-6). Oszoy, applauditissima dal pubblico di casa, cerca di risollevare le sorti delle brasiliane, ma Sylla (4 punti nel set, 57%) addirittura di mano sinistra piazza il 16-9. Ora è Miriam a trovare i punti che tengono saldamente avanti la Prosecco DOC Imoco, dopo i suoi tre vincenti in fila la fast di De Kruijf vale il 20-11 che chiude i giochi. Da lì le Pantere rosa devono solo controllare il finale di set che viene suggellato dagli attacchi imperiosi di Rapha Folie e il muro finale di Egonu per il netto 25-15 in meno di 20 minuti. Le Pantere sono tornate!

Il quarto set vede ancora le Pantere in campo con la faccia delle grandi occasioni, Courtney e De Gennaro difendono tutto, Miriam Sylla si conferma un terminale importante assieme a una Folie (score da “opposto” per l’altoatesina con 16 punti e un fantastico 12/15 in attacco, condito da 4 muri!) sempre puntuale sulle imbeccate di Asia Wolosz (5-1). Daroit ci prova per le brasiliane che risalgono da 7-3 a 7-5, ma la fast di De Kruijf (11 punti., 5 muri alla fine) è implacabile e una doppietta di “The Queen” rimette Conegliano a +4 (9-5). Si rivede anche il muro, prima la stessa centrale olandese, poi Egonu (top scorer con 28 punti di cui 3 a muro e il 60% in attacco) a una mano bloccano gli attacchi delle avversarie e la Prosecco DOC Imoco scappa via (13-8). Ora l’attacco del Minas fatica e il muro delle venete sembra insuperabile, Folie sigla il 15-9, ma Cuttino e Oszoy con coraggio riescono a replicare mantenendo in partita le brasiliane che, orgogliose, tornano sotto (16-11). Sylla, la carta vincente estratta da coach Santarelli oggi, oltre a dare tutto in difesa bombarda senza paura, poi sigla l’ace del 19-14 che lancia la squadra di coach Santarelli verso la finalissima di domani. Wolosz e compagne controllano senza patemi gli ultimi scambi e chiudono il match con autorità fino alla fine per 25-19.

DICHIARAZIONI
Questa semifinale è stata una partita davvero tosta – ammette l’opposta Paola Egonu, che oggi spegneva anche 23 candeline – ma sono contenta perchè abbiamo reagito alla difficoltà di squadra, abbiamo combattuto con grinta e carattere portando a casa il risultato, ora recuperiamo le energie e pensiamo alla finale di domani. Ci aspetta un’altra battaglia” 
Continua la schiacciatrice Miriam Sylla “Loro non avevano molto da perdere e l’hanno dimostrato giocando all’arrembaggio attaccandoci da tutte le parti e mettendoci in difficoltà all’inizio. Noi siamo state brave a non perdere la testa e reagire riprendendo in mano la situazione. Quando abbiamo ritrovato il nostro gioco siamo riuscite a trovare il ritmo, difendendo e trovando le giuste contromisure alle brasiliane giocando di squadra. Domani? Ora ci riposiamo un po’ e ci prepariamo per la finale.” 

IL TABELLINO
Prosecco Doc Imoco Volley – Minas Tenis Clube 3-1 (23-25, 26-24, 25-15, 25-19) – Prosecco Doc Imoco Volley: Egonu 28, Folie 16, De Kruijf 12, Sylla 9, Courtney 8, Plummer 3, Wolosz, De Gennaro (L). Non entrate: Vuchkova, Caravello (L), Butigan, Omoruyi, Gennari, Frosini. All. Santarelli. Minas Tenis Clube: Cuttino 19, Ozsoy 15, Zalewski Daroit 10, De Oliveira Saad 9, Gambatto Kudiess 7, Nascimento 3, Silva Carneiro 1, Henrique (L). Non entrate: Daher de Menezes, Moreira Sanmartin, Oliveira Heldes, Vicente da Silva, Souza Ramos, Paula Silva. All. Negro. ARBITRI: Kovar, Khattab.

DIRETTE TV
La manifestazione sarà trasmessa in diretta sui canali Sky Sport (Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e Sky Sport Action) con telecronaca di Roberto Prini e commento tecnico di Consuelo Mangifesta. Tutte le gare saranno anche disponibili in diretta streaming anche su VBTV, la piattaforma OTT che già ospita il Campionato Italiano di Serie A1, con commento in inglese. La Finalissima per il titolo iridato verrà trasmessa su Sky Sport Uno ( Canale 201) e su Volleyball World TV con commento inglese.

FIVB WOMEN’S CLUB WORLD CHAMPIONSHIP 2021
I GIRONI 

Pool A: Prosecco DOC Imoco Conegliano, Dentil Praia Clube (Bra), Fenerbahce Opet Istanbul (Tur)
Pool B: Minas Tenis Clube (Bra), Vakifbank Istanbul (Tur), Altay Club (Kaz)

IL PROGRAMMA DELLE GARE
Mercoledì 15 dicembre

ore 13.00 MINAS CLUBE (Bra) – ALTAY CLUB (Kaz) 3-0 (25-20, 25-22, 25-18)
ore 16.30 PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO – FENERBAHCE ISTANBUL (Tur) 3-0 (25-12, 25-23, 25-23)

Giovedì 16 dicembre:
ore 13.00 VAKIFBANK ISTANBUL (Tur) – ALTAY CLUB (Kaz) 3-0 (25-13, 25-10, 25-17)
ore 16.30 DENTIL PRAIA (Bra) – FENERBAHCE ISTANBUL (Tur) 1-3 (25-22, 23-25, 18-25, 21-25)

Venerdì 17 dicembre:
ore 13.00 PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO – DENTIL PRAIA (Bra) 3-0 (25-17, 25-16, 25-18)
ore 16.30 MINAS CLUBE (Bra) – VAKIFBANK ISTANBUL (Tur) 0-3 (18-25, 17-25, 18-25)

Sabato 18 dicembre 
ore 13.00 SEMIFINALE 1: PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO – MINAS CLUBE 3-1 (23-25,26-24,25-15,25-19)
ore 16.30 SEMIFINALE 2: VAKIFBANK ISTANBUL – FENERBAHCE OPET ISTANBUL – Diretta Sky Sport Action (canale 206) e live-streaming su VBTV

Domenica 19 dicembre
ore 13.00 FINALE 3°/4° Posto – Diretta VBTV
ore 16.30 FINALE 1°/2° Posto – Diretta Sky Sport Arena (canale 204) e live-streaming su VBTV

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto