11/12/2021 Ipag S.lle Ramonda Montecchio

Montecchio Maggiore, 11 dicembre 2021

Finisce agli ottavi di finale l’avventura del Ipag S.lle Ramonda in Coppa Italia, battuta per 2-3 dal Green Warriors Sassuolo in una partita con luci e ombre.

Novità tra le fila di Montecchio che schiera nuovamente in campo Giorgia Mazzon, al rientro da un lungo infortunio. Avvio in salita per le castellane (1-4) con un attacco in parallela di Gardini. Arriva il cambio palla di Mazzon (3-7) e Frigerio mette pressione a muro conquistando il 4-8. Sul 4-10 coach Amadio chiama time out per cercare di dare un po’ di serenità alle sue ragazze che faticano a carburare. Un infortunio di Dhimitriadhi la costringe ad uscire dal campo e Orlandi prova ad approfittarne con un attacco da seconda linea (6-13). Sul 7-18 esce Frigerio per Brandi. Un servizio vincente di Sassuolo porta il punteggio sull’8-20 ed entra Magazza sfruttando il cambio under. Chiudono le avversarie con un impietoso 9-25.

Ritrova fiducia nelle prime fasi del set Montecchio con un ace di Brandi (3-0). Il punteggio torna in parità (3-3) ed è punto a punto fino al 5-5 con un pallonetto di Meli dietro il muro. Ora il match viaggia in modo equilibrato e il S.lle Ramonda Ipag mostra più continuità di gioco e si porta a +2 con Mazzon (11-9). Sul 12-9 arriva il time out di mister Venco, ma Sassuolo diventa un po’ più falloso in attacco e le castellane si portano a +6 (16-10). Bartolucci sorprende tutti con un pallonetto di prima intenzione (21-14) e ora le cose sembrano andare diversamente per le padrone di casa che chiudono il secondo parziale con un muro di Orlandi e Brandi.

E’ battaglia nel terzo set (5-5) quindi Sassuolo si porta a +1 con un attacco di Zojzi. Gardini mette a segno due ace consecutivi (6-9) ed entra Magazza per dare sostegno in ricezione. Dopo l’ennesimo ace di Gardini mister Amadio chiama time out (6-11) e finalmente arriva una parallela vincente di Mazzon che porta il punteggio sul 7-12 con cinque lunghezze da recuperare. Altra diagonale strettissima per Mazzon (9-14), ma Sassuolo può vantare 5 lunghezze di vantaggio portandosi 14-19. Montecchio accorcia a –4 (17-21) e Fiorio mura a uno Busolini (19-22). Time out Sassuolo. Accorciano le castellane a –2 causa di un fallo di formazione per Sassuolo (21-23), quindi Busolini spara out ed è 22-23. Cantaluppi sbaglia tutto da seconda linea (24-24), Magazza conquista il 25-24, ma si arriva comunque al 25-25. Chiude Sassuolo 25-27 con rammarico per le castellane che avevano ripreso bene una parte centrale del set da dimenticare.

Montecchio conduce 4-2 ad inizio del quarto parziale portandosi quindi 6-4. Allunga Montecchio con Mazzon che approfitta del muro scomposto delle avversarie (10-7) e Meli ferma Gardini per l’11-7. Coach Venco chiama time out per arginare la fuga di Montecchio. Non demordono le castellane che si portano a +5 (16-11) e sul 17-12 Muraro entra in battuta per Meli. Mazzon martella e mura e Montecchio vola sul 19-13. Cantaluppi schiaccia a rete e Sassuolo sembra un po’ mollare, mentre Mazzon scardina il muro di Busolini per il 23-14. Bartolucci smarca Brandi con una sette (24-15) quindi è Mazzon a chiudere 25-15.

E’ un testa a testa al tie break (3-3) e pare una gara a due tra Gardini e Mazzon. Sassuolo va a +2 (3-5), ma un errore in battuta di Gardini e un attacco di Orlandi riportano il punteggio in equilibrio (5-5). Si va al cambio campo con Montecchio in vantaggio 8-6. E’ nuovamente parità (8-8) ma sull’8-10 mister Amadio è costretto a chiamare time out. Mazzon trova il 10-11 e Magazza tenta un recupero incredibile in difesa che però non permette alle sue di conquistare il punto (11-14). Chiama time out mister Venco sul 13-14. Vince 13-15 Sassuolo e continua il turno di Coppa Italia contro l’Omag San Giovanni in Marignano, che si disputerà il 22 dicembre nel turno pre-natalizio.

“Non siamo partite bene ed eravamo davvero scariche però c’è da dire che sono molto contenta per come poi ci siamo riprese e ritrovate in campo. – dice Giorgia Mazzon – Personalmente sono contenta di come ho giocato rientrando da un lungo stop che mi ha tenuta fuori dal campo fin dalla prima gara di campionato. Vorrei fare i complimenti a tutte le mie compagne di squadre e dire che sono super orgogliosa di loro anche se mi dispiace per il risultato”.

 

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO – GREEN WARRIORS SASSUOLO 2-3 (9-25; 25-16; 25-27; 25-15; 13-15)

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO: Orlandi 12, Fiorio 10, Muraro 0, Mistretta (L), Frigerio 1, Bartolucci 2, Magazza 1, Brandi 7, Meli 6, Bortoli NE, Mazzon 27, Jeremic NE. All. Amadio

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Mammini, Colli (l), Zojzi 11, Balboni 6, Gardini 35, Cantaluppi 6. Aliata, Dhimitriadhi, Giacomello, Fornari, Busolini 10, Rasinska, Rolando (l), Stanev, Civitico 6, Semprini 1, Bondarenko 1. All, Venco

Arbitri: Fontini S. – Stancati W.

Note: Spettatori: 100 circa. Durata set: 20’, 21’, 29’, 22’, 18’; totale 1.50’. Montecchio: battute sbagliate 12, vincenti 6, muri 8. Sassuolo: battute sbagliate 14, vincenti 8, muri 10. Ricezione: Montecchio 43%, Sassuolo 33%. Attacco: Montecchio 35%, Sassuolo 34%.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto