21/11/2021 Lega Volley Femminile
La 9^ giornata di Serie A2 riserva tante sorprese. Nel Girone A cade la capolista Omag-Mt San Giovanni in Marignano (21) in casa della Volley Hermaea Olbia per 3-0 ma conserva la testa della classifica, mentre al secondo posto incalzano CBF Balducci HR Macerata (19) e Banca Valsabbina Millenium Brescia (19). Nel Girone B la CDA Talmassons (21) di nuovo solitaria in testa alla classifica, mentre Lpm Bam Mondovì (20) ed Eurospin Ford Sara Pinerolo (20) inseguono a ruota.

GIRONE A
Prova di carattere della Banca Valsabbina Millenium Brescia che batte in tre set l’Olimpia Teodora Ravenna nello scontro diretto e conserva il secondo posto, seppur in coabitazione con Macerata. Bianchini (17 punti) fa il vuoto in attacco e Cvetnic (13) si conferma una garanzia anche in seconda linea. La regia di Morello dà equilibrio a tutta la distribuzione del gioco. Meglio le romagnole a muro (2-5), ma in attacco va in doppia cifra Torcolacci (11 punti, 56%). Brescia sfrutta meglio il servizio (8 ace a 3).

La Futura Volley Giovani Busto Arsizio si prende tre punti d’oro contro la mai doma Sigel Marsala (3-1). Si scatenano Bici (19 punti), Angelina (18), Lualdi (12 punti, 53%) e Sartori (14 punti, 53%). Buona la prova del libero Garzonio che con la ricezione perfetta chiude al 48%. A muro Busto Arsizio sovrasta Marsala (12-7). Nelle siciliane Okenwa sempre al top con 15 punti e 3 ace. In primo piano la prestazione della centrale Parini che ha segnato 8 punti (55% in attacco).

Il colpo di giornata lo firma la Volley Hermaea Olbia che ferma la capolista Omag-Mt San Giovanni in Marignano. Il 3-0 finale è il risultato dell’ottimo lavoro di coach Guadalupi capace di far esprimere la squadra al massimo contro una delle big del campionato. Nei fondamentali del muro (13-6), del servizio (8-1) Olbia è stata perfetta, niente sbavature. Renieri (17 punti e 3 muri vincenti), Miilen (12 punti, 50% ricezione perfetta) e Babatunde (12 punti, 64% in attacco) unitamente all’ottima prova del libero Caforio (50% ricezione perfetta), hanno permsso ad Olbia di dominare la capolista. Brilla anche Allasia con i 4 muri personali. Nelle romagnole Bolzonetti è l’unica ad andare in doppia cifra con 10 punti, mentre Mazzon firma 4 muri vincenti dei 6 totali di squadra.

Al PalaMoncada di Porto Empedocle passa la CBF Balducci HR Macerata per 3-0 in casa della Seap Dall Cardillo Aragona. La partita perfetta delle ragazze di Paniconi capaci di fare la differenza a muro (6-3) e al servizio (3-7 ace). In attacco Michieletto (16 punti) devastante insieme a Stroppa (15). Partita di qualità e sostanza per Fiesoli e Pizzolato. Per le siciliane buona la prova di Dzakovic e Moneta, mentre da applausi il libero Vittorio che ha chiuso con il 64% di ricezione perfetta.

La ‘prima’ al Palazzetto Dello Sport “Giulio Iaquaniello” di Sant’Elia Fiumerapido per l’Assitec Volley si conclude con una sconfitta per 3-0 contro la corsara Green Warriors SassuoloGardini (17) e Rasinska (12 punti, 63%) sono spettacolari in attacco, mentre la palleggiatrice Balboni realizza 4 ace sui 7 messi a segno dalle emiliane. Cresce l’attacco di Sassuolo (30%-43%), mentre in ricezione Dhimitriadhi (64% perfetta) fa gli straordinari. Nelle laziali nessuna in doppia cifra, spiccano i 4 servizi vincenti di Saccani e la prova generosa di Vanni (6 punti, 40% in attacco).
La Tenaglia Altino Volley ha osservato il turno di riposo.

GIRONE B
L’Eurospin Ford Sara Pinerolo conferma l’ottimo momento di forza superando 3-0 la capolista l‘Ipag Sorelle Ramonda Montecchio. Gara giocata su livelli elevati dalle piemontesi che mai hanno permesso alle avversarie di entrare in partita. Zago (14) e Gray (10) hanno la chimica giusta per incidere sul match, mentre Carletti (14) si rivela valore aggiunto di questa squadra. Funziona la correlazione muro-difesa decisiva per la conquista dei tre punti. Montecchio soffre la pressione al servizio delle padrone di casa e la migliore capacità di lettura del gioco di Prandi. Proprio nei muri vincenti (11-1) giganteggiano Gray (4) e Akrari (5).

Al PalaScoppa di Soverato detta legge LPM Bam Mondovì con una prova maiuscola e di forza contro la Ranieri International Soverato. Primi due set da manuale per la squadra di Solforati, mentre nella terza frazione reazione delle calabresi che si sono poi arrese 21-25. Nella formazione di Napolitano nessuna giocatrice è andata in doppia cifra. Tajè (8) e Quarchioni (8) le ultime ad arrendersi. Per Mondovì Hardeman (14 punti, 63%) traccia la via da seguire in attacco, mentre Populini (12 punti, 55%) è incontenibile nei momenti chiave. Splendida prova di Molinaro 6 muri personali sui 7 totali di squadra) che con i suoi 14 punti si conferma tra le centrali più forti della categoria.

Vittoria in rimonta per la CDA Talmassons contro l’arcigno Club Italia Crai battuto 3-0. Tre punti che fanno ritrovare la vetta solitaria della classifica complice lo stop di Montecchio in casa del Pinerolo. Meglio le Azzurrine a muro (6-7), ma sono le percentuali di attacco delle friulane a fare la differenza (46%-32%). Stesso discorso nella ricezione perfetta per le ragazze Barbieri (42%-24%). Nella CDA spiccano le prove di Silva Conceicao Lana (20 punti, 64%) e di Obossa (19 punti, 42%). Per il Club Italia Crai da applausi le prestazioni di Adelusi (11 punti) e Nervini (14). Nel 3-1 per Talmassons in evidenza la pressione al servizio con le 13 battute vincenti contro le 2 delle avversarie.

Tre punti pesanti per la Tecnoteam Albese Volley Como che supera 3-0 in casa l’Itas Ceccarelli Group Martignacco. I 13 muri vincenti a 6 per le lombarde suonano come una sentenza, mentre ricezione perfetta (46%-31%) e attacco (41%-32%) sintetizzano la gara di qualità della squadra di Mucciolo. Sugli scudi Oikonomidou (20 punti, 43%). A muro è super-Veneriano con i 4 punti personali. Il libero De Nardi sempre più in crescita (60% di ricezione perfetta). Nelle friulane non basta la prova generosa di Pascucci (10) l’unica ad andare in doppia cifra per la sua squadra.

L’Anthea Vicenza non si ferma più e dopo l’exploit di Modica si ripete in casa contro la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania piegata per 3-1. Partita in crescendo delle venete capaci di arginare il gioco offensivo delle siciliane con Bulaich in grande evidenza (15 punti). Da punto esclamativo la prestazione di Bertone al cento con 6 muri vincenti. sui 9 totali di squadra). Nell’analisi della partita dal secondo set, la svolta per che l’Anthea ha saputo limitare l’argentina e nel complesso ha gestito bene il gioco, ottimamente orchestrato da Eze.  Proprio nella seconda frazione decisiva Pavicic nel finale in battuta unitamente agli attacchi efficaci delle centrali Cheli e Piacentini al limite della perfezione. Errichiello (16) e Rossini (15) da standing ovation per la qualità dei colpi in attacco espressi.
L’Egea Pvt Modica ha osservato il turno di riposo.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE
9^ GIORNATA
GIRONE A
Domenica 21 novembre ore 15:00 (Diretta Youtube Volleyball World)

Seap Dalli Cardillo Aragona – CBF Balducci HR Macerata 0-3 (15-25, 14-25, 16-25)
Domenica 21 novembre ore 17:00 (Diretta Youtube Volleyball World)
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Olimpia Teodora Ravenna 3-0 (25-13, 25-17, 25-23)
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Sigel Marsala Volley 3-1 (17-25, 25-18, 25-13, 25-20)
Volley Hermaea Olbia – Omag-MT S. Giov. In Marignano 3-0 (25-21, 25-21, 25-21)  
Assitec Volleyball Sant’Elia – Green Warriors Sassuolo 0-3 (15-25, 20-25, 23-25) 
Riposa: Tenaglia Altino Volley

GIRONE B
Domenica 21 novembre ore 16:00 (Diretta Youtube Volleyball World)

Ranieri International Soverato – LPM BAM Mondovì 0-3 (15-25, 16-25, 21-25)
Anthea Vicenza – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3-1 (21-25 25-15 25-16 25-17) 
Domenica 21 novembre ore 17:00 (Diretta Youtube Volleyball World)
Eurospin Ford Sara Pinerolo – IPAG Sorelle Ramonda Montecchio 3-0 (25-11, 25-16, 25-12)
CDA Talmassons – Club Italia Crai 3-1 (23-25 25-17 25-20 25-11)
Tecnoteam Albese Volley Como – Itas Ceccarelli Group Martignacco 3-0 (25-17, 25-22, 25-14)
Riposa: Egea Pvt Modica

LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Omag – Mt S.Giov. In Marignano 21; Cbf Balducci Hr Macerata 19*; Banca Valsabbina Millenium Brescia 19*; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 13**; Volley Hermaea Olbia 13*; Green Warriors Sassuolo 13*; Olimpia Teodora Ravenna 12*; Sigel Marsala Volley 11*; Assitec Volleyball Sant’Elia 6*; Seap Dalli Cardillo Aragona 5*; Tenaglia Altino Volley 0*;
* una partita in meno, **due partite in meno

GIRONE B
Cda Talmassons 21*; Lpm Bam Mondovi’ 20*; Eurospin Ford Sara Pinerolo 20*; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 18*; Itas Ceccarelli Group Martignacco 13*; Tecnoteam Albese Volley Como 13*; Ranieri International Soverato 11*; Anthea Vicenza 10; Club Italia Crai 5*; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 4; Egea Pvt Modica 0*.
*una partita in meno
I TABELLINI
GIRONE A

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – OLIMPIA TEODORA RAVENNA 3-0 (25-13 25-17 25-23) – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Cvetnic 13, Ciarrocchi 6, Bianchini 17, Bartesaghi 8, Fondriest 8, Morello 3, Scognamillo (L), Caneva 1, Tanase. Non entrate: Tenca (L), Giroldi, Blasi, Sironi. All. Beltrami. OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Pomili 9, Colzi 1, Foresi 4, Bulovic 6, Torcolacci 11, Fricano 8, Rocchi (L), Guasti 3, Fontemaggi. Non entrate: Salvatori, Spinello, Sestini, Monaco (L). All. Bendandi. ARBITRI: Cecconato, Jacobacci. NOTE – Durata set: 18′, 24′, 32′; Tot: 74′.

FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO – SIGEL MARSALA VOLLEY 3-1 (17-25 25-18 25-13 25-20) – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Biganzoli 6, Lualdi 12, Demichelis 5, Angelina 18, Sartori 14, Bici 19, Garzonio (L), Sormani. Non entrate: Badini, Casillo, Bassi, Landucci. All. Lucchini. SIGEL MARSALA VOLLEY: Pistolesi 8, Parini 8, Okenwa 15, Panucci 3, Caserta 9, Scacchetti 3, Vaccaro (L), Ristori 4, Deste 1, Ferraro. Non entrate: Gamba (L). All. Delmati. ARBITRI: Marigliano, Di Bari. NOTE – Durata set: 21′, 21′, 20′, 25′; Tot: 87′.

VOLLEY HERMAEA OLBIA – OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO 3-0 (25-21 25-21 25-21) – VOLLEY HERMAEA OLBIA: Miilen 12, Barbazeni 6, Renieri 17, Maruotti 8, Babatunde 12, Allasia 4, Caforio (L), Severin 1, Formaggio, Fezzi. Non entrate: Minarelli, Gerosa. All. Guadalupi. OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Ortolani 8, Coulibaly 7, Consoli 2, Aluigi, Bolzonetti 10, Mazzon 8, Bonvicini (L), Brina 3, Turco 1, Ceron 1, Biagini. Non entrate: Zonta. All. Barbolini. ARBITRI: Mazzara’, Lentini. NOTE – Durata set: 25′, 27′, 29′; Tot: 81′.

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA – CBF BALDUCCI HR MACERATA 0-3 (15-25 14-25 16-25) – SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 10, Negri 4, Zonta 4, Moneta 7, Cometti 6, Caracuta 1, Vittorio (L), Casarotti, Bisegna. Non entrate: Zech, Stival, Ruffa. All. Micoli. CBF BALDUCCI HR MACERATA: Ricci 1, Fiesoli 9, Cosi 6, Stroppa 15, Michieletto 16, Pizzolato 9, Bresciani (L), Ghezzi 2, Gasparroni 1, Peretti, Martinelli. Non entrate: Malik, Luciani. All. Paniconi. ARBITRI: Spinnicchia, Di Lorenzo. NOTE – Durata set: 21′, 22′, 21′; Tot: 64′.

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA – GREEN WARRIORS SASSUOLO 0-3 (15-25 20-25 23-25) – ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Saccani 5, Costagli 3, Vanni 6, Fiore 11, Lotti 7, Montechiarini 3, Lorenzini (L), Tellaroli. Non entrate: Muzi, Poli, Nenni. All. Giandomenico. GREEN WARRIORS SASSUOLO: Civitico 9, Rasinska 12, Dhimitriadhi 6, Busolini 5, Balboni 6, Gardini 17, Rolando (L), Zojzi 2. Non entrate: Cantaluppi, Bondarenko, Cesari Semprini, Colli (L), Stanev, Mammini. All. Venco. ARBITRI: Vecchione, Mancuso. NOTE – Durata set: 22′, 25′, 27′; Tot: 74′.

GIRONE B
EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO 3-0 (25-11 25-16 25-12) – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Akrari 8, Prandi 3, Carletti 14, Gray 10, Zago 14, Bussoli 5, Pericati (L). Non entrate: Faure Rolland, Tosini, Joly, Zamboni, Pecorari. All. Marchiaro. IPAG SORELLE RAMONDA MONTECCHIO: Magazza 5, Brandi 6, Orlandi 6, Fiorio 2, Meli 4, Bartolucci, Mistretta (L), Frigerio 2, Jeremic, Muraro. Non entrate: Bortoli, Mazzon. All. Amadio. ARBITRI: Scotti, Kronaj. NOTE – Durata set: 19′, 21′, 19′; Tot: 59′.

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO – LPM BAM MONDOVI’ 0-3 (15-25 16-25 21-25) – RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO: Buffo 7, Riparbelli 2, Foucher 7, Quarchioni 8, Taje’ 8, Mennecozzi, Ferrario (L), Badalamenti 4, Ascensao Silva. Non entrate: Ascensao Silva, Purashaj, Gabbiadini. All. Napolitano. LPM BAM MONDOVI’: Populini 12, Molinaro 14, Taborelli 9, Hardeman 14, Montani 7, Cumino 1, Bisconti (L), Giubilato, Bonifacio, Pasquino. Non entrate: Trevisan, Ferrarini. All. Solforati. ARBITRI: Pescatore, Papapietro. NOTE – Durata set: 21′, 21′, 26′; Tot: 68′.

CDA TALMASSONS – CLUB ITALIA CRAI 3-1 (23-25 25-17 25-20 25-11) – CDA TALMASSONS: Cogliandro 8, Nicolini 3, Grigolo 9, Bovo 12, Obossa 19, Silva Conceicao 20, Maggipinto (L), Dalla Rosa 1, Pagotto 1, Cantamessa 1, Ponte. Non entrate: Marchi. All. Barbieri. CLUB ITALIA CRAI: Ituma 9, Marconato 3, Adelusi 11, Nervini 14, Acciarri 3, Passaro, Barbero (L), Gannar 2, Giuliani 1, Ribechi (L), Pelloia, Esposito. Non entrate: Nwokoye, Despaigne. All. Mencarelli. ARBITRI: Traversa, Testa. NOTE – Durata set: 26′, 24′, 25′, 20′; Tot: 95′.

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO – ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO 3-0 (25-17 25-22 25-14) – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cialfi 2, Zanotto 11, Veneriano 8, Oikonomidou 20, Pinto 4, Gallizioli 6, De Nardi (L), Nardo 10, Baldi. Non entrate: Bocchino, Scurzoni, Mocellin, Lualdi, Ghezzi (L). All. Mucciolo. ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Mazzoleni 4, Carraro, Cortella, Modestino 5, Rossetto 7, Milana 9, Barbagallo (L), Pascucci 10, Eckl 6, Zorzetto 3, Tellone. Non entrate: Ghibaudo. All. Gazzotti. ARBITRI: Pristera’, Brunelli. NOTE – Durata set: 25′, 28′, 22′; Tot: 75′.

ANTHEA VICENZA – RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA 3-1 (21-25 25-15 25-16 25-17) – ANTHEA VICENZA: Pavicic 19, Piacentini 11, Errichiello 16, Rossini 15, Cheli 12, Eze Blessing 5, Norgini (L), Furlan (L), Nardelli. Non entrate: Fiore, Pegoraro, Caimi, Lodi. All. Chiappini. RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: Bordignon 7, Catania 5, Conti 7, Bulaich Simian 15, Bertone 16, Bridi, Bonaccorso (L), Picchi, Oggioni, Conti. Non entrate: Giliberto. All. Chiappafreddo. ARBITRI: Mesiano, Pasquali. NOTE – Durata set: 24′, 20′, 23′, 23′; Tot: 90′.

PROSSIMO TURNO
10^ GIORNATA
GIRONE A
Sabato 27 novembre ore 20:30

Seap Dalli Cardillo Aragona – Assitec Volleyball Sant’Elia
Domenica 28 novembre ore 15:00
Tenaglia Altino Volley – Sigel Marsala Volley
Domenica 28 novembre ore 17:00
Cbf Balducci Hr Macerata – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Green Warriors Sassuolo – Olimpia Teodora Ravenna
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Volley Hermaea Olbia
Riposa: Omag-Mt San Giovanni in Marignano

GIRONE B
Domenica 28 novembre ore 15:30

Egea Pvt Modica – Club Italia Crai
Domenica 28 novembre ore 17:00
Lpm Bam Mondovi’ – Tecnoteam Albese Volley Como
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Eurospin Ford Sara Pinerolo
Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Cda Talmassons
Anthea Vicenza – Ranieri International Soverato
Riposa: Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto