14/11/2021 Unet e-work Busto Arsizio

La Unet e-work Busto Arsizio torna al successo e lo fa in maniera sonante battendo per 3-0 il Bisonte Firenze. Partita tosta per le farfalle nonostante il punteggio finale: soprattutto in avvio Stevanovic e compagne hanno dovuto sudare parecchio per vincere la resistenza delle toscane, su ogni palla in difesa (super Panetoni) e scatenate in fase offensiva con Nwakalor (15 punti alla fine per lei). Col passare dei minuti la UYBA è divenuta padrona del campo: vinto il primo set in rimonta, la squadra di Musso ha poi sempre condotto nel punteggio trascinata da Mingardi (MVP e top scorer con 20) e dalla capitana Stevanovic (10). Ottima prestazione anche a muro per la Unet e-work con 13 opposizioni vincenti (ben 5 di Rossella Olivotto).

Con la vittoria di oggi, ottenuta di fronte a quasi 1800 spettatori, le farfalle salgono al terzo posto in classifica e si preparano alla prima partita di CEV Cup: mercoledì in Belgio c’è l’andata dei 16esimi di finale contro il VDK Gent Dames.

Sala stampa: 

Mingardi: “Tre punti molto importanti dopo tre sconfitte nelle quali ne erano comunque arrivati due. Era fondamentale fare bottino pieno stasera e sono contenta perchè nonostante siamo partite con il freno a mano poi ci siamo sbloccate giocando una buona gara”.

Musso: “Sono contento della vittoria perchè era importante provare a imporre il nostro ritmo e il nostro gioco, l’abbiamo fatto con un avversario che fino ad ora ha dimostrato di poter competere ad alti livelli. Sono un po’ meno soddisfatto della gestione degli errori in determinate situazioni che rischiano di rimettere in gioco l’avverrsario invece che permetterci di aumentare il gap di vantaggio. Detto questo portiamo a casa un bel 3-0 che rappresenta un bel passo avanti sulla costruzione della nostra fiducia in campo e del nostro sistema di gioco”.

In pillole:

Musso parte con Poulter – Mingardi, Olivotto – Stevanovic, Gray – Bosetti, Zannoni libero, Bellano risponde con Cambi – Nwakalor, Belien – Sylves, Sorokaite – Van Gestel, Panetoni libero

Nel primo set Firenze parte aggressiva con Sorokaite e Sylves (4-6), mentre Nwakoalor mette a terra il prezioso 4-7. Olivotto a muro riporta vicine le farfalle (6-7), Gray e Mingardi scaldano il braccio (8-9), proprio Camilla pareggia con il diagonale del 9-9. Bosetti supera (10-9), ma due servizi di Cambi propiziano il controsorpasso e fanno chiamare time-out a Musso (10-12). Nwakalor allunga (12-15), ma la UYBA non molla e recupera con Mingardi e Gray (15-15, 16-16), con la canadese che firma anche il muro del nuovo vantaggio biancorosso (18-17). Mingardi e il murone di Bosetti lanciano la UYBA e fanno chiamare tempo a Bellano (20-18), poi Olivotto risponde a Nwakalor per il 21-19 e serve bene propiziando il 22-19 di Bosetti (nuovo time-out Bisonte). Nel finale Sorokaite con l’ace riaccende la speranza toscana (23-21), chiude il muro di Poulter (25-21).

A tabellino: Mingardi 7, Olivotto 3, Nwakalor 7.

Secondo set: la UYBA torna in campo carica e con Mingardi e Gray compie il primo strappo importante che fa chiamare time-out a Bellano (11-7); Stevanovic passa con la sua fast (13-8), ma Belien a muro e Sorokaite in lungulinea riavvicinano il Bisonte (13-12 tempo Musso). Gray trova cambiopalla (14-12), Olivotto è sempre una sentenza dal centro (15-13), Mingardi con il mani-out fa 17-15, serve bene e propizia il 18-15 di Stevanovic. Gray è impressionante nell’atto del 20-17, ancora Stevanovic va a segno (21-17 ace), mentre il Bisonte regala il 22-17. Olivotto vince l’ingaggio a rete che vale il 23-19, Gray affonda il 24-19, Mingardi chiude con una bomba (25-20).

A tabellino: Mingardi 6, Stevanovic 5, Olivotto 4, Nkawalor 4.

Terzo set:  Stevanovic si esalta a muro per il 4-2, mentre la doppietta di una brillante Mingardi lancia le farfalle (6-2 tempo Bellano). Stevanovic mura ancora (7-2), poi Nwakalor trova cambiopalla (7-3). Bosetti e il pallonetto di Gray tengono a distanza le ospiti (10-5), che si rifugiano in time-out sul 12-7. Knollema (dentro per Van Gestel) attacca e mura fino al 13-11 (time-out Musso), poi Mingardi e Stevanovic (su buon servizio di Olivotto) portano al 15-12. Mingardi continua il suo show (18-14), poi il servizio di Belien crea qualche problema (18-16 tempo Musso e 18-17). Ungureanu (dentro per Bosetti) fa esplodere la palla del 19-17 e serve forte il punto successivo chiuso da Mingardi (20-17); Nkawalor e Sorokaite regalano fino al 22-17, Stevanovic colpisce ancora (23-17), Poulter mura il 24-17. Chiude Gray 25-20.

Il tabellino

Unet e-work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze 3-0 (25-21, 25-20, 25-20)

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 2, Battista ne, Olivotto 7, Monza ne, Bressan, Gray 7, Colombo ne, Mingardi 20, Zannoni (L), Stevanovic 10, Bosetti 7, Ungureanu 1, Herrera Blanco ne, Cerbino ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate: 5, vincenti 2, muri: 11 (5 Olivotto).

Il Bisonte Firenze: Sorokaite 10, Sylves 3, Cambi 4, Bonciani ne, Van Gestel 5, Panetoni (L), Knollema 2, Belien 9, Enweonwu, Graziani 2, Golfieri, Nwakalor 15, Lapini ne, Diagne ne. All. Bellano, 2° Cervellin. Battute errate: 9, vincenti 3, muri: 5.

Arbitri: Cerra – Canessa

Spettatori: 1745

 

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

Foto Gabriele Alemani

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto