06/11/2021 Unet e-work Busto Arsizio

Se impensierire l’Imoco Volley Conegliano è già impresa ardua al completo, diventa praticamente impossibile con un’assenza pesante nel sestetto: e invece la Unet e-work Busto Arsizio, presentatasi al Pala Verde di Treviso senza il suo terminale offensivo principale, Camilla Mingardi (in campo solo per qualche minuto nelle fasi finali dei set e nel tie-break), è riuscita a conquistare un punto d’oro al Pala Verde di Treviso. L’opposto biancorosso, fermato all’ultimo da una lesione muscolare al gluteo, è stato sostituito con coraggio dalla giovane Valeria Battista, protagonista di un match di gran cuore. Nonostante questo problema di formazione la UYBA ha saputo giocare una partita sempre punto a punto, mostrando per larghi tratti il proprio migliore gioco. Le farfalle hanno davvero sfiorato l’impresa, portandosi avanti 2-1 nel computo dei set e arrivando 23-23 nel quarto, poi avanti 10-9 nel quinto. Determinanti per tenere testa a Conegliano la buona regia di Poulter, favorita dalla rice di Zannoni, Bosetti e Gray che hanno tenuto bene alla lunga il servizio ficcante dell’Imoco, fondamentali gli spunti offensivi di Gray, continua per tutto il match (28 punti, 63%), Bosetti (10 col 38%) e Stevanovic (10 col 50%). Da rimarcare i tanti tocchi a muro di Olivotto (anche bene in attacco, 60%) e gli ingressi di Ungureanu che, soprattutto al servizio, con due ace consecutivi nella fase finale del terzo set ha indirizzato il parziale verso Busto Arsizio, così come nel rush del quarto (ancora con due servizi vincenti) ha fatto sperare nel bottino pieno.

Per Conegliano prestazione monstre di Egonu (30 punti col 46%), Plummer (18), Courtney (15) e De Krujif (14 col 75%), decisivo il turno di battuta finale di Courtney che  con un parziale di 4-0 ha chiuso il tie-break (da 11-11 a 15-11).

Felici, alla fine, le giocatrici biancorosse per il punto conquistato, così come gli oltre 60 Amici delle Farfalle che hanno sostenuto senza sosta la squadra per le 2 ore di gioco.

Sala stampa: 

De Kruijf: “Sono orgogliosa di come abbiamo chiuso questa partita al tie-break, Busto Arsizio è stata un’avversaria fortissima e alla fine abbiamo avuto la meglio anche con un po’ di fortuna forse”.

Olivotto: “A caldo posso dire che sono dispiaciuta per come è finita la partita, sapevamo che loro sono veramente fortissime e che noi venivamo qui per provare a dire la nostra. Dispiace perchè eravamo sempre punto a punto sia nel quarto che nel quinto, poi loro hanno giocato molto bene nei momenti decisivi, molto ciniche e lucide. Ci meritavamo forse un punticino in più, ma già strapparne uno qui non è da tutti. Brave quindi noi e che questa gara ci dia la consapevolezza di quello che possiamo fare in questo campionato”.

In pillole:

Musso parte con Poulter – Battista, Olivotto – Stevanovic, Gray – Bosetti, Zannoni libero, Santarelli risponde con Wolosz – Egonu, Folie – De Kruijf, Plummer – Courtney, Caravello libero.

Nel primo set Bosetti prova a lanciare la UYBA con i mani-out del 2-4 e del 3-5, ma il muro di De Krujif rimette in pari lo score (5-5); Stevanovic inizia ad ingranare (6-7), ma Plummer attacca e mura fino all’8-7. Courtney allunga (10-8), l’errore di Battista fa chiamare tempo a Musso (11-8); al rientro Egonu firma il +4 (12-8), Gray e Olivotto tengono viva la speranza (13-11), ma la ricezione errata bustocca regala il 15-11 alle venete e porta al secondo time-out UYBA. Conegliano dilaga con De Krujif (17-11, 18-12), poi Gray si accende da posto 4 e riporta le farfalle a -3 (21-18 time-out Santarelli). Battista risponde ad Egonu (22-19), Gray passa in pipe (22-20 dentro Mingardi), ma nel finale De Krujif fa 24-20 e Courtney chiude 25-21.

A tabellino: Egonu e De Krujif 6, Gray 7

Secondo set: la UYBA riparte con il sestetto di inizio match e la coppa Gray – Olivotto prova a mettere il turbo (1-4); Plummer accorcia ma Battista non ci sta (3-5), l’Imoco regala qualcosa e le farfalle ne approfittano (5-8, 7-10). L’ace di Stevanovic fa chiamare tempo a Santarelli (7-11), Gray allunga ancora (7-12), poi Egonu in pipe trova cambiopalla (8-12) e mura il 10-13. Gray chiude il bello scambio che porta al 10-14, De Krujif spara largo il 10-15, Bosetti mura il 10-16 (time -out Imoco). Plummer accorcia (12-16 tempo Musso, dentro Ungureanu per Bosetti). Egonu tira la bomba del 14-17, Stevanovic chiude il 14-18, Ungureanu mura il 15-19, Gray affonda il 16-20 (rientra Bosetti). Zannoni difende e Gray passa ancora per il 17-22, Mingardi (appena entrata) fa 19-24, Bosetti chiude 20-25.

A tabellino: Gray 5, Egonu 7

Terzo set: Gray e Olivotto riprendono ancora forte (1-4 gran muro di Rossella), Bosetti fa chiamare tempo a Santarelli per il 2-6. Al rientro Egonu tira una bomba due bombe da posto due e realizza un ace (5-6), De Kruijf fa 6-7, Plummer trova il pari (7-7). Bosetti in pallonetto tiene avanti le farfalle (7-8), ma Conegliano prova a fuggire con il muro di Wolosz (10-8 time-out Musso). Gray trova cambiopalla con la pipe (10-9), Egonu e Folie sbagliano due attacchi e Busto Arsizio torna avanti 10-11. Gray è davvero super da posto 4 (12-13) e si fa vedere anche da 2 col pallonetto del 14-15, Ungureanu (dentro per Bosetti) realizza il 14-16 e il 15-18. Plummer ritrova il -1 (17-18), Egonu pareggia (18-18 dentro Mingardi), De Krujif risponde a Stevanovic (19-19). Plummer mette la freccia (20-19 time-out Musso), Ungureanu c’è (20-21), Mingardi piazza il 20-22. Ungureanu realizza poi due ace (20-23), Gray mura Egonu per il 20-24, Stevanovic chiude 21-25.

A tabellino: Gray 8, Ungureanu 5, Egonu 9

Quarto set: Conegliano vuole da subito cambiare marcia (5-2 muro De Krujif), ma la UYBA c’è con Bosetti e Gray che chiude l’incredibile 5-5. De Kruijf allunga (7-5), Stevanovic attacca largo il 9-6, la solita Gray tiene vicina la UYBA (10-8, 11-9). Olivotto risponde ad Egonu (12-10), Bosetti lavora bene anche in fase offensiva (13-11, 14-12), mentre Plummer passa alto sopra il muro e fa 15-12. Stevanovic risponde a Folie (16-14), mentre sul 18-15 di Egonu Musso ferma il gioco (dentro Mingardi per Battista e Ungureanu per Bosetti). Egonu allunga (20-16 ancora time-out Busto Arsizio), Olivotto risponde a Courtney (21-17), Mingardi mura il 21-18 che riaccende la speranza UYBA. Ungureanu firma ancora due ace consecutivi (23-22 time-out Santarelli), Plummer spara largo il 23-23 (time-out Imoco), poi trova il 24-23. Egonu chiude 25-23.

A tabellino: Courtney 5, Plummer 4, Gray 6, Bosetti 4.

Quinto set: Musso questa volta schiera subito Mingardi, mentre Egonu parte fortissimo (attacco + ace 3-1) e Wolosz mura il 4-1 (time-out Musso). Stevanovic non molla (5-3), Plummer tira out il 5-4, De Kruijf è scaltra sottorete per il 6-4. Gray ritrova il pari 6, Egonu spara lungo il 6-7, Gray fa girare sul 7-8. Folie c’è (9-9) ma sbaglia la battuta (9-10 dentro Ungureanu), poi Egonu realizza l’ace dell’11-10 facendo interrompere il gioco a Marco Musso. Mingardi fa 11-11, due errori in rice sul servizio di Courtney regalano il 14-11 all’Imoco che chiude poco dopo 15-11.

A tabellino: Egonu 4, Plummer 3.

Il tabellino

Prosecco Doc Imoco Conegliano – Unet e-work Busto Arsizio 3-2 (25-21, 20-25, 21-25, 25-23, 15-11)

Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano: Caravello (L), Plummer 18, Courtney 15, Butigan ne, De Kruijf 14, Folie 8, Omoruyi ne, De Gennaro ne, Vuchkova, Frosini, Gennari G., Wolosz 4, Sylla ne, Egonu 30, Fahr ne. All. Santarelli, 2° Lionetti. Battute errate: 16, vincenti 3, muri: 9.

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 1, Battista 3, Olivotto 7, Monza ne, Bressan, Gray 28, Colombo ne, Mingardi 5, Zannoni (L), Stevanovic 10, Bosetti 10, Ungureanu 7, Herrera Blanco nr. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate: 9, vincenti 6, muri: 4.

Arbitri: Pozzato – Curto

Spettatori: 3031 (oltre 60 da Busto Arsizio)

 

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto