24/10/2021 Lega Volley Femminile

La 4^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile ritrova la Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano, solitaria in vetta alla classifica con 12 punti, grazie al blitz per 3-0 in casa della VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore e complice anche lo stop esterno dell’Unet e-work Busto Arsizio fermato 3-0 al PalaFenera di Chieri dalla Reale Mutua Fenera Chieri che muove ulteriormente la propria classifica. Al secondo posto sale la Savino del Bene Scandicci che batte 3-0 la Delta Despar Trentino e a 9 punti raggiunge UYBA ed Il Bisonte Firenze. In coda primi tre punti della stagione per il Volley Bergamo 1991, 3-1 alla Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia. Finisce con il successo al quinto set dell’Igor Gorgonzola Novara il big match della serata all’Arena di Monza contro il Vero Volley.

Al PalaRadi di Cremona fa festa la Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano, da questa sera sola al comando per effetto del successo per 3-0 sulla VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore. Le rosa di Volpini sfoderano in ogni caso una prova gagliarda soprattutto mettendo in evidenza Braga e Shcherban. Nel Conegliano, coach Santarelli sfrutta la potenza di Omoruyi (14) e la tecnica di Courtney (11) a supporto di Egonu (11). Ne esce una partita combattuta, soprattutto nel secondo e nel terzo set, avvincente e con spunti balistici che divertono i presenti sugli spalti. L’Imoco Volley domina a muro (11 a 5), mentre gira meglio la ricezione delle venete con il 58% di efficienza e le prestazioni delle singole: Omoruyi (80%) e Caravello (64%). Braga nella VBC fa numeri anche in seconda linea con il 66% di ricezione efficiente.

Al PalaFenera di Chieri, la Reale Mutua Fenera Chieri sfodera una prova maiuscola e ferma l’Unet e-work Busto Arsizio sempre vittoriosa nelle prime tre uscite stagionali. Frantti (16 punti), Groblena (13) e Villani (13) sono devastanti nella fase offensiva e messe nella migliore condizione possibile dalla distribuzione attenta di Bosio. Villani bene anche in ricezione (62% efficienza). Tre set sempre con Chieri a gestire la manovra e Busto costretta a rincorrere, nonostante nel terzo set l’inserimento di Battista nelle lombarde aveva spinto la frazione ai vantaggi. Nell’Unet e-work convincenti le prove di Gray (14) e Mingardi (16), mentre Olivotto ha attaccato con il 60% efficienza. Il libero Zannoni ha invece girato con il 78% di efficienza in ricezione. Chieri con questa vittoria sale a quota 6 punti in classifica.

Balza al secondo posto la Savino del Bene Scandicci che supera 3-0 la Delta Despar Trentino con una prestazione d’autore. Lippmann (11) e Pietrini (10) danno un bel contributo allo sviluppo del gioco fiorentino ben orchestrato dal gioco di Malinov. In crescita anche Silva Correa (8) in sintonia con il resto della squadra e soprattutto Alberti, certezza per coach Barbolini. Nella formazione trentina nessuna giocatrice va in doppia cifra, nonostante le prove incoraggianti di Rivero, Mason e Piva.

Muove la classifica e guadagna i primi tre punti della stagione il Volley Bergamo 1991 che davanti al pubblico amico supera 3-1 una coriacea Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia. Partita decisa dalle singole e dalla maggiore lucidità sottorete nei momenti cruciali della partita. Il gioco imposto dalle ragazze di Giangrossi è frizzante e ne giova nel complesso tutta la fase della ricostruzione. Enright (19), Loda (16) e soprattutto Lanier (22) si rivelano ciniche quando la partita si decide sui punteggi alti. Primo e secondo set vinti dalle orobiche con maggiore determinazione in attacco, mentre Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia non brilla come in altre occasioni. Kosheleva (22) e Jack-Kisal (14) sono in buona condizione, mentre Newcombe (13) mette pressione al servizio. Vallefoglia riapre la sfida nella terza frazione, poi Bergamo chiude le ostilità con il 25-16 che regala il primo sorriso alle ragazze di Giangrossi. Da applausi la sfida tra i liberi. Nelle bergamasche in crescita e sempre più padrona della seconda linea il libero Faraone (46% ricezione efficiente) autrice di alcuni interventi di pregevole fattura, nelle adriatiche brilla Cecchetto (62%).

Nel posticipo di serata l’Igor Gorgonzola Novara la spunta al tie break sul Vero Volley Monza dopo due ore e quarantatré minuti di gioco e spettacolo all’Arena di Monza. Nel primo set Novara fa la voce grossa da subito (5-15) trascinata da una Karakurt incontenibile. Monza comincia a giocare palla su palla fino al 23-23 (errore di Montibeller). Da quel momento inizia un’altra partita con le squadre che portano la frazione ai vantaggi: l’Igor Gorgonzola fallisce 10 set ball, mentre Stysiak chiude 35-33 il set d’apertura. L’Igor Gorgonzola non accusa il colpo anzi riprende a giocar con testa e determinazione (15-19) nel set successivo. Nel finale Chirichella fa valere centimetri e tecnica a rete, poi ci pensa Karakurt a rimettere il match sui binari della parità (22-25). Stesso copione nel terzo set con Novara spinta dalla turca e da Bosetti e meglio disposta in campo porta a casa la frazione (18-25). Il Vero Volley Monza non molla e allunga la partita al quinto set sfruttando le belle giocate di Gennari e la carica esplosiva sotto rete di Stysiak (25-20). Al tie-break scossone iniziale di Novara (3-9) e finale di match nel segno di Karakurt (29 punti complessivi) che regala la preziosa vittoria all’Igor Gorgonzola per 3-2 (4-15). Superlativa Chirichella che ha attaccato con il 68% e nel totale ha realizzato 12 punti. La squadra di Lavarini sale a quota 8 in classifica, uno più delle brianzole.

Negli anticipi di ieri Il Bisonte Firenze ha battuto 3-0 la Bosca San Bernardo Cuneo, mentre la Bartoccini Fortinfissi Perugia ha superato 3-0 l’Acqua & Sapone Roma.

Le cronache dettagliate dei match della 4^ giornata nella sezione ‘I RISULTATI’.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 30 ottobre, alle ore 20.30, con Vero Volley Monza-Igor Gorgonzola Novara. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo delle 20.30 di domenica. Per la 5^ giornata, appuntamento su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) Acqua&Sapone Roma Volley Club – Il Bisonte Firenze.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 4^ GIORNATA
Sabato 23 ottobre, ore 17.00
Il Bisonte Firenze – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (23-25, 25-16, 25-23, 25-18)
Sabato 23 ottobre, ore 20.45 (diretta Rai Sport + HD)
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Acqua&Sapone Roma Volley Club  3-0 (25-19, 26-24, 25-22) 
Domenica 24 ottobre, ore 17.00
Reale Mutua Fenera Chieri – Unet E-Work Busto Arsizio  3-0 (25-20 25-19 26-24)
Savino Del Bene Scandicci – Delta Despar Trentino 3-0 (25-22 25-20 25-19)
VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano  0-3 (15-25 23-25 23-25)
Volley Bergamo 1991 – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia  3-1 (27-25 25-19 22-25 25-16)
Domenica 24 ottobre, ore 20.30 (diretta Sky Sport Arena)
Vero Volley Monza – Igor Gorgonzola Novara 2-3 (35-33, 22-25, 18-25, 25-20, 4-15)  

LA CLASSIFICA
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 12; Unet E-Work Busto Arsizio 9; Il Bisonte Firenze 9; Savino Del Bene Scandicci 9; Igor Gorgonzola Novara 8; Vero Volley Monza 7; Reale Mutua Fenera Chieri 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Delta Despar Trentino 4; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 3; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 3; Volley Bergamo 1991 3; Bosca S.Bernardo Cuneo 2.

I TABELLINI
VERO VOLLEY MONZA – IGOR GORGONZOLA NOVARA 2-3 (35-33 22-25 18-25 25-20 4-15) – VERO VOLLEY MONZA: Orro 5, Lazovic 14, Danesi 9, Stysiak 19, Gennari 18, Zakchaiou 8, Parrocchiale (L), Van Hecke 3, Candi 1, Mihajlovic, Boldini, Davyskiba. Non entrate: Moretto, Negretti (L). All. Gaspari. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Washington 3, Hancock 5, Bosetti 11, Chirichella 12, Karakurt 29, Daalderop 16, Fersino (L), Montibeller 4, Bonifacio 2, D’odorico 1, Herbots 1, Battistoni. Non entrate: Costantini, Imperiali (L). All. Lavarini. ARBITRI: Pozzato, Bassan. NOTE – Spettatori: 942, Durata set: 45′, 34′, 27′, 29′, 13′; Tot: 148′.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-20 25-19 26-24) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Alhassan 1, Bosio 2, Frantti 16, Mazzaro 8, Grobelna 13, Villani 13, De Bortoli (L), Weitzel 7, Cazaute. Non entrate: Armini, Guarena (L), Bonelli, Piovesan, Adriano. All. Bregoli. UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Bosetti 4, Stevanovic 4, Poulter 2, Gray 14, Olivotto 8, Mingardi 16, Zannoni (L), Ungureanu 2, Battista 1, Monza. Non entrate: Bressan, Herrera Blanco, Paulon (L), Colombo. All. Musso. ARBITRI: Cappello, Brunelli. NOTE – Spettatori: 850, Durata set: 26′, 28′, 28′; Tot: 82′.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0 (25-22 25-20 25-19) – SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Orthmann 6, Alberti 6, Lippmann 11, Pietrini 10, Silva Correa 8, Malinov 7, Castillo (L), Zilio Pereira 4, Napodano, Angeloni. Non entrate: Camera (L), Lubian, Bartolini, Milanova. All. Barbolini. DELTA DESPAR TRENTINO: Raskie 6, Piva 8, Nizetich 6, Furlan 3, Mason 8, Rivero 9, Moro (L), Stocco, Botarelli. Non entrate: Rucli, Berti, Piani. All. Bertini. ARBITRI: Carcione, Salvati. NOTE – Spettatori: 600, Durata set: 29′, 28′, 26′; Tot: 83′.

IL BISONTE FIRENZE – BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-1 (23-25 25-16 25-23 25-18) – IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 12, Belien 13, Cambi 3, Sorokaite 10, Sylves 10, Nwakalor 19, Panetoni (L), Knollema 2, Enweonwu, Bonciani. Non entrate: Graziani, Diagne, Lapini, Golfieri (L). All. Bellano. BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Degradi 6, Squarcini 11, Gicquel 17, Jasper 4, Stufi 8, Signorile, Spirito (L), Giovannini 5, Kuznetsova 4, Zanette 1, Agrifoglio 1. Non entrate: Gay (L), Caruso. All. Pistola. ARBITRI: Rolla, Oranelli. NOTE – Spettatori: 225, Durata set: 30′, 21′, 29′, 23′; Tot: 103′.

BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 3-0 (25-19 26-24 25-22) – BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 11, Melandri 5, Diouf 14, Guerra 11, Bauer 4, Bongaerts 1, Sirressi (L), Melli 4, Nwakalor 4, Diop 1, Guiducci. Non entrate: Provaroni, Rumori (L). All. Cristofani. ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Pamio 4, Cecconello 5, Klimets 9, Stigrot 9, Trnkova 14, Bugg 4, Venturi (L), Decortes 3, Papa 1, Rebora, Arciprete. Non entrate: Bucci (L), Avenia. All. Saja. ARBITRI: Papadopol, Zanussi. NOTE – Spettatori: 430, Durata set: 26′, 32′, 29′; Tot: 87′.

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE – PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (15-25 23-25 23-25) – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Shcherban 11, White 4, Malual 6, Braga 12, Zambelli 5, Bechis 3, Carocci (L), Mangani, Szucs, Zhidkova. Non entrate: Rahimova, Guidi, Di Maulo, Ferrara (L). All. Volpini. PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Folie 9, Egonu 11, Omoruyi 14, De Kruijf 6, Wolosz 1, Courtney 11, Caravello (L), Frosini 4, Butigan 3, Bardaro, Gennari. Non entrate: Vuchkova, De Gennaro (L), Plummer. All. Santarelli. ARBITRI: Prati, Turtu’. NOTE – Spettatori: 1823, Durata set: 26′, 28′, 30′; Tot: 84′.

VOLLEY BERGAMO 1991 – MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA 3-1 (27-25 25-19 22-25 25-16) – VOLLEY BERGAMO 1991: Schoelzel 7, Di Iulio, Enright 19, Ogoms 10, Lanier 22, Loda 16, Faraone (L), Cagnin 1, Cicola, Ohman, Turla’. Non entrate: Borgo. All. Giangrossi. MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Kosheleva 22, Jack-kisal 14, Scola 2, Newcombe 13, Mancini 3, Carcaces 6, Cecchetto (L), Tonello 2, Botezat 1, Berasi, Kosareva. Non entrate: Fiori (L). All. Bonafede. ARBITRI: Giardini, Venturi. NOTE – Spettatori: 432, Durata set: 33′, 27′, 31′, 30′; Tot: 121′.

IL PROSSIMO TURNO
Sabato 30 ottobre, ore 20.30
Delta Despar Trentino – Reale Mutua Fenera Chieri
Sabato 30 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport)
Vero Volley Monza – Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano
Domenica 31 ottobre, ore 17.00 
Igor Gorgonzola Novara – Bartoccini Fortinfissi Perugia
Unet E-Work Busto Arsizio – Savino Del Bene Scandicci
Bosca S.Bernardo Cuneo – Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia
VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Volley Bergamo 1991
Domenica 31 ottobre, ore 20.30 (diretta Sky Sport Arena)
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Il Bisonte Firenze – Bartoccini Fortinfissi Perugia

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto