19/10/2021 Lega Volley Femminile

La Serie A1 Femminile torna in campo e affronta la 3^ giornata, unico turno infrasettimanale di Regular Season.

In ordine temporale, due gare si giocheranno mercoledì alle 19.30. La prima metterà di fronte l’Acqua&Sapone Roma Volley Club e la VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore. Le capitoline tornano a esibirsi al PalaEur dopo la festa vissuta domenica (4200 spettatori) in occasione del match contro Conegliano, mentre le rosa affrontano la seconda trasferta consecutiva dopo il ko di Novara. “È stato fantastico giocare in quell’atmosfera domenica al Palazzo dello Sport, soprattutto in occasione della nostra prima partita casalinga e contro una squadra come il Conegliano – racconta Madison Bugg, regista statunitense di Roma -. Spero di portare la stessa passione ed energia che abbiamo avuto domenica per tutto il resto della stagione. Sono entusiasta di giocare contro Casalmaggiore. La prima volta che giochi contro ogni squadra del campionato è una grande esperienza di apprendimento e penso che questa sia una grande opportunità per noi di crescere come squadra. Recupereremo e ci prepareremo per la partita e saremo pronti a combattere domani“. “Dobbiamo rimettere in campo la nostra compostezza a muro-difesa come contro Scandicci – spiega Ludovica Guidi, centrale di Casalmaggiore –  sfruttando poi anche il fatto che il nostro terminale d’attacco si è arricchito di una giocatrice come Rahimova. Roma è una neo promossa ed è sicuramente alla nostra portata, dobbiamo cercare, anche se in trasferta, di fare più punti possibili anche se sappiamo che sarà una gara tosta visto la loro vittoria contro Cuneo e i bei parziali mostrati contro Conegliano. Noi ora dobbiamo cercare di recuperare al meglio le energie, sia fisiche che mentali, per tornare a giocare come sappiamo fare. Se riusciamo ad essere quelle che siamo e a giocare la nostra pallavolo, sono convinta che la partita possa avere un risvolto positivo per noi“.

Match interno anche per l’altra neopromossa, la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, che ospiterà a Urbino la Reale Mutua Fenera Chieri. Le due sconfitte con Conegliano e Busto Arsizio non hanno intaccato il morale delle marchigiane, anzi ne hanno evidenziato le qualità. Le biancoblù di Giulio Cesare Bregoli, reduci dalla battuta d’arresto a Monza, vogliono ripartire immediatamente. “Questa è la terza partita di un ciclo terribile che ci ha proposto il calendario del campionato – afferma Fabio Bonafede, coach di Vallefoglia -. Chieri è una squadra di fascia alta, a noi superiore, ma le ragazze hanno dimostrato sia con Conegliano che con Busto di combattere su ogni palla e di non darsi mai per vinte. Sono certo che la squadra ce la metterà tutta anche con Chieri, per cercare di mettere in difficoltà un’avversaria di grande valore. Abbiamo bisogno del sostegno di tutto l’ambiente, siamo una neopromossa che punta prima di tutto a salvarsi e non dobbiamo mai dimenticarlo. Ringrazio i nostri tifosi, che domenica ci hanno sostenuto con grandissimo calore. Per noi è molto importante sentire tutti vicini in questa avventura difficile ma entusiasmante“. “Affrontiamo una squadra nuova. Non abbiamo mai giocato contro di loro, ma dall’altra parte ci sono giocatrici che conosciamo già bene come Kosheleva e Carcaces – sottolinea Kaja Grobelna, opposta di Chieri che a Monza ha avuto l’occasione di tornare in campo dopo aver saltato quasi tutti i test match del precampionato -. E’ una bella squadra. Dopo due giornate loro non hanno ancora fatto punti, sicuramente saranno cariche per giocare contro di noi, ma anche noi siamo cariche dopo la partita di Monza perché sappiamo di poter fare molto meglio. Ci stiamo allenando bene e c’è tanta voglia di dimostrarlo in campo. Non vedo l’ora, davvero. Secondo me sarà una bella partita. Vogliamo tutti insieme portare punti a casa per continuare il nostro lavoro“.

Tre match alle 20.30. Derby lombardo tra Volley Bergamo 1991 e Vero Volley Monza. Le ragazze di Pasqualino Giangrossi cercano i primi punti della stagione, le brianzole di Marco Gaspari la continuità di risultati. “Sicuramente abbiamo qualche punto di riferimento in più rispetto alle gare con Trento e Scandicci – afferma Emma Cagnin, schiacciatrice 19enne il cui ingresso in campo domenica ha ravvivato l’attacco orobico -. Speriamo di sfruttare questo aspetto, perché nelle amichevoli abbiamo visto che possiamo stare alla pari con loro. Ci sarà poi anche tanta voglia di riscattarci da parte nostra. Loro sono sempre pronte ad attaccare, anche se la palla non è buona. Giocano molto al centro e hanno una battuta che sa mettere in difficoltà. Noi dovremo difendere tanto per stancarle e fare in modo che abbassino l’attenzione. In quel momento bisogna chiudere il punto. E magari essere più aggressive in battuta, per non dare loro palle perfette“. “Contro Chieri era importante vincere – torna sul match di domenica Marco Gaspari, coach di Monza -. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, contro un avversario che ci ha dato molto fastidio negli ultimi anni, ma siamo riusciti a portarla a casa. Come successo dopo Busto Arsizio, però, dobbiamo analizzare le cose buone e negative pensando alla sfida di Bergamo, altrimenti la vittoria risulterebbe inutile. Il nostro prossimo avversario ha caratteristiche diverse rispetto alle piemontesi e noi dovremo sfruttare la nostra arma in più: il muro-difesa. Crescere al servizio, dove ultimamente siamo fallosi, sarà poi molto importante per migliorare la performance negli altri fondamentali in cui possiamo essere efficaci. Dobbiamo partire bene senza impantanarci per indirizzare la gara sui giusti binari“.

Hanno appena trovato entrambe la prima vittoria in Campionato e tenteranno il bis nello scontro diretto Bosca S.Bernardo Cuneo e Savino Del Bene Scandicci. Le gatte di Andrea Pistola sono riuscite a rimontare lo svantaggio a Trento e imporsi al tie-break, mentre le toscane di Massimo Barbolini hanno battuto Bergamo. “La vittoria di Trento ci ha dato grande carica soprattutto perché è arrivata in rimonta – dichiara Beatrice Agrifoglio, palleggiatrice di Cuneo -. Ci siamo lasciate alle spalle la sconfitta con Roma e ci presentiamo agguerrite alla sfida con Scandicci. Per me è stato l’esordio stagionale e c’era quella tensione bella delle prime volte. La vittoria con Scandicci di due anni fa è un’emozione non dimenticherò mai, soprattutto perché è stata una delle ultime partite con il pubblico prima del Covid. La squadra che affronteremo mercoledì è molto diversa ma ugualmente competitiva; come il nostro è un gruppo nuovo che deve trovare il giusto amalgama. Noi ci proveremo fino all’ultima palla“. “Con Cuneo sarà certamente una partita difficile – precisa Massimo Barbolini, coach di Scandicci -. Hanno perso la prima in casa e sicuramente non se lo aspettavano. Cuneo in casa gioca sempre molto bene, per cui dipende da noi. Se iniziamo senza attenzione diventerà una partita difficile, contro una squadra che sa giocare a pallavolo“.

In attesa degli ultimi preparativi a Palazzo Wanny, Il Bisonte Firenze disputa la prima partita in casa della stagione nel palazzetto di Scandicci, ricevendo la Delta Despar Trentino. Due squadre in buona salute, come dimostra l’affermazione delle bisontine a Perugia e i 4 punti ottenuti dalle gialloblù nelle prime due uscite. Nei quattro precedenti tra le due squadre in Serie A altrettante vittorie delle toscane. “La gara di domani ricalcherà i temi già affrontati a Perugia – sottolinea Massimo Bellano, coach di Firenze -. Troveremo una squadra che forse ancora non ha, un po’ come tutti, stabilità nella fase di cambio palla ma è già ad un ottimo livello per quel che riguarda l’organizzazione della fase break: difendono molto, hanno delle buonissime idee in contrattacco e hanno dei battitori temibili. Dovremmo essere bravi nel corso della gara ad arginare soprattutto le rotazioni in cui al servizio ci saranno i due posti quattro, Piani in particolar modo, tenendo botta in ricezione e fare in modo che tutto il sistema di attacco e copertura supporti. Credo possa essere una partita bella e interessante perché Trento esprime un bel gioco, mi aspetto una gara lunga e combattuta“.

Alle 20.45, in diretta su Sky Sport Arena, la Unet E-Work Busto Arsizio, con il morale alto dopo le prime due vittorie in campionato, affronta la Bartoccini Fortinfissi Perugia, al contrario ancora ferma a quota zero in classifica. Tra le farfalle, da valutare le condizioni di Jordyn Poulter, a quasi totale riposo domenica contro Vallefoglia per un fastidio addominale (pronta Sofia Monza, che l’ha egregiamente sostituita ad Urbino). Nella squadra ospite tre ex di lusso: Christina Bauer, Valentina Diouf ed Helena Havelkova. “Mi aspetto una partita difficile, esattamente come domenica contro Vallefoglia – chiarisce Marco Musso, coach di Busto Arsizio -. Perugia arriverà agguerritissima, è una squadra super esperta ed è quasi superfluo presentare le grandi giocatrici del suo roster, a partire dalle nostre tre ex Bauer, Havelkova e Diouf, ma anche Melandri e Sirressi possono contare su un alto bagaglio di qualità. La differenza la farà il voler stare in campo con il giusto atteggiamento, come fatto ad esempio domenica ad Urbino nel recupero del secondo set“. “Sono molto contenta, Busto è stata casa mia per molti anni e quindi sarà un piacere tornare in quel palazzetto – l’emozione di Valentina Diouf -. Nella scorsa partita sono venute fuori alcune lacune che ancora abbiamo, abbiamo compensato con la grinta e l’unione che ci contraddistingue ma ancora ci stiamo lavorando e sono convinta che avremo l’occasione di mostrare un salto di qualità a prescindere da quello che sarà il risultato“.

Giovedì sera, in diretta su Rai Sport SD (canale 58 del digitale terrestre), il piatto forte di giornata, con l’ennesimo incrocio tra Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara. Il duello di Supercoppa di appena 20 giorni fa ha premiato le pantere di Daniele Santarelli, ma la distanza che le azzurre di Stefano Lavarini devono colmare è parsa minima. Quella del PalaVerde non sarà una finale, ma metterà comunque in palio il primato della classifica.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì ottobre, alle ore 20.30, con il big match tra Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, riedizione della recente Supercoppa Italiana, eccezionalmente sul canale 58 del digitale terrestre e su Rai Sport Web. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo delle 20.30 di domenica. Per la 3^ giornata, l’unica in infrasettimanale, mercoledì 20 ottobre alle 20.45 si sfideranno su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) Unet E-Work Busto Arsizio e Bartoccini Fortinfissi Perugia. Al commento Roberto Prini ed Eleonora Lo Bianco.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

PHOTOGALLERY
Le foto più belle di Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano-Igor Gorgonzola Novara, a cura di Filippo Rubin, saranno disponibili nella sezione ‘Gallery’ del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr. Tutte le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito ‘Foto Rubin x LVF’.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
3^ GIORNATA
Mercoledì 20 ottobre, ore 19.30
Acqua&Sapone Roma Volley Club – VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore  ARBITRI: Luciani-Talento  ADDETTO VIDEOCHECK: Bolognesi
Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Reale Mutua Fenera Chieri  ARBITRI: Vagni-Cruccolini  ADDETTO VIDEOCHECK: Porti 
Mercoledì 20 ottobre, ore 20.30
Il Bisonte Firenze – Delta Despar Trentino  ARBITRI: Caretti-Verrascina  ADDETTO VIDEOCHECK: Spitaletta
Bosca S.Bernardo Cuneo – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Braico-Rossi  ADDETTO VIDEOCHECK: Viale
Volley Bergamo 1991 – Vero Volley Monza  ARBITRI: Curto-Papadopol  ADDETTO VIDEOCHECK: Fichera 
Mercoledì 20 ottobre, ore 20.45 (diretta Sky Sport Arena)
Unet E-Work Busto Arsizio – Bartoccini Fortinfissi Perugia  ARBITRI: Piperata-Armandola  ADDETTO VIDEOCHECK: Di Gaetano
Giovedì 21 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport)
Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Cerra-Cesare  ADDETTO VIDEOCHECK: Scapinello 

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 6; Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 6; Unet E-Work Busto Arsizio 6; Delta Despar Trentino 4; Vero Volley Monza 3; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 3; Savino Del Bene Scandicci 3; Il Bisonte Firenze 3; ; Bosca S.Bernardo Cuneo 2; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 0; Volley Bergamo 1991 0; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 0.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto