19/10/2021 Reale Mutua Fenera Chieri

Il primo turno infrasettimanale della stagione porta la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 al Palazzetto dello sport Alberto Carneroli di Urbino per la trasferta contro la Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia. L’incontro, valido per la terza giornata di campionato, è in programma domani, mercoledì 20 ottobre, con fischio d’inizio alle ore 19,30.
Per le biancoblù è una sfida del tutto inedita quella con Vallefoglia, neopromossa in A1 dopo aver vinto i play-off alla sua prima esperienza in A2. Alle difficoltà della trasferta si aggiungono dunque le incognite di un’avversaria tutta da scoprire.
Entrambe le squadre arrivano alla gara dopo una sconfitta per 1-3, le chieresi a Monza, le marghigiane in casa contro Busto Arsizio. Nell’organico allenato da Fabio Bonafede spicca Viola Tonello, centrale del Chieri ’76 nel 2013/2014 e unica ex dell’incontro.

«Quella con Monza non è stata certo la nostra miglior partita. E’ andata così, non possiamo cambiare niente, possiamo soltanto imparare qualcosa per le prossime partite – considera Kaja Grobelna, vicecapitano della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 – Domenica non c’è stato qualcosa in particolare che non ha funzionato. Secondo me non siamo riuscite a trovare il nostro ritmo, soltanto nel primo set abbiamo giocato abbastanza bene, poi abbiamo fatto vedere belle cose solo ogni tanto. Dobbiamo essere molto più serene e tranquille nei momenti di difficoltà, dobbiamo aiutarci di più e trovare soluzioni migliori».
Al di là dell’ovvio dispiacere per la prestazione e per il risultato, se non altro a Monza l’opposto biancoblù ha avuto l’occasione di tornare in campo dopo aver saltato quasi tutti i test match del precampionato, ricavandone buone indicazioni personali: «Sono contenta di essere riuscita già a giocare un pochettino. Anch’io devo cercare il ritmo perché la preparazione estiva è stata un po’ particolare per me. Sta migliorando, tutto sta andando bene: sono contenta, ora spero di essere presente e dare una mano alla squadra quando serve».
Una battuta conclusiva con Kaja Grobelna sulla gara con Vallefoglia: «Affrontiamo una squadra nuova. Non abbiamo mai giocato contro di loro, ma dall’altra parte ci sono giocatrici che conosciamo già bene come Kosheleva e Carcaces. E’ una bella squadra. Dopo due giornate loro non hanno ancora fatto punti, sicuramente saranno cariche per giocare contro di noi, ma anche noi siamo cariche dopo la partita di Monza perché sappiamo di poter fare molto meglio. Ci stiamo allenando bene e c’è tanta voglia di dimostrarlo in campo. Non vedo l’ora, davvero. Secondo me sarà una bella partita. Vogliamo tutti insieme portare punti a casa per continuare il nostro lavoro».

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto